Apple TV+ arriva in Italia: tutti i dettagli sul servizio

Apple TV+ arriva in Italia: tutti i dettagli sul servizio 1

Apple TV+ arriva finalmente in Italia

Nella giornata di ieri ha fatto finalmente il suo grande debutto anche in Italia il servizio in abbonamento Apple TV+, piattaforma digitale che si unisce alla rosa degli innovativi servizi proposti dalla casa di Cupertino negli ultimi mesi.

L’accesso alla piattaforma ha un costo mensile di 4,99 Euro, affiancato da un periodo di prova gratuito dalla durata di 7 giorni.

Coloro che invece acquisteranno, oppure hanno acquistato a partire dal 10 Settembre un iPhone, iPad, MacBook, o Apple TV, riceveranno 1 anno di visione gratuita. Apple TV+ non comprenderà inserzioni pubblicitarie, e permetterà agli utenti di creare abbonamenti famigliari, fino a sei profili con una sola sottoscrizione. La piattaforma permette agli utenti di scaricare offline i contenuti video sul dispositivo. E’ inoltre supportato il formato video in 4K HDR con Dolby Atmos.

Il periodo di prova per un anno potrà essere riscattato anche da coloro che hanno sottoscritto l’abbonamento Apple Music per studenti. In base all’account sarà poi l’app di Apple TV+ a rilevare automaticamente la possibilità di accedere al periodo gratuito offerto dalla casa di Cupertino.

Attualmente l’accesso alla piattaforma è possibile se si possiede l’applicazione dij Apple TV su iPhone, iPad, Apple TV, iPod touch, Mac e alcune smart TV Samsung, e su alcuni TV Sony del 2019. Sono supportate anche le piattaforme Roku e Amazon Fire TV (che ha recentemente ricevuto l’applicazione). E’ infine possibile accedere ai contenuti anche via browser direttamente da tv.apple.com.

Allo stato attuale l’applicazione giunge sul mercato con l’obiettivo di proporre unicamente contenuti originali prodotti grazie alla collaborazione degli autori più famosi di Hollywood.

Tra le produzioni disponibili al momento troviamo See, la serie fantascientifica con protagonista Jason Momoa.

Il progetto è stato ideato da Steven Knight, mentre la regia è affidata a Francis Lawrence. Il debutto dello show è previsto in concomitanza al lancio del servizio, quindi il 1° Novembre 2019.

Sono disponibili anche altre serie originali prodotte per la piattaforma come: The Morning Show, Dickinson, For All Mankind, Helpsters, Snoopy in Space, Ghostwriter, e la nuova serie The Elephant Queen, di Oprah Winfrey.

Di ogni serie saranno pubblicati i primi tre episodi, dopodiché si procederà con una release a cadenza settimanale. Tra le serie che arriveranno nei mesi successivi al lancio della piattaforma troviamo Servant (qui il primo teaser) in uscita a fine Novembre, Truth Be Told, Little America, The Banker e Hala.

La lista delle serie TV già rinnovate per una seconda stagione:

  • The Morning Show
  • Dickinson
  • See
  • Little America
  • Home Before Dark

Il Ciclo della Fondazione. L’ambiziosa serie di Apple TV+

Il progetto sicuramente più atteso, attualmente in fase di sviluppo, è senza dubbio la serie TV sul Ciclo della Fondazione di Isaac Asimov, che ha recentemente visto l’ingresso di Lee Pace e Jared Harris nel cast principale.

La serie evento avrà una prima stagione composta da dieci episodi che narreranno le vicende raccontate nei sette romanzi di Asimov, veri e propri pilastri della fantascienza letteraria.

Protagonisti della storia sono La Fondazione, un gruppo di esiliati che scoprono che l’unico modo per salvare l’Impero Galattico dalla distruzione è quello di sfidarlo. Harris interpreterà il ruolo di Hari Seldon, un genio matematico che ha previsto la caduta dell’Impero. Pace invece avrà il ruolo di Brother Day, l’attuale Imperatore della Galassia.

David S. Goyer (The Dark Knight) sarà showrunner e produttore esecutivo della serie. Tra gli altri produttori spiccano David Ellison, Dana Goldberg, Marcy Ross e Robyn Asimov.

Загрузка...