X-Files, il ritorno dei "Pistoleri solitari"

X-Files, il ritorno dei "Pistoleri solitari"

13/02/2016 0 Di Giuseppe Ino
x-files news

I pistoleri solitari

I tre nerdissimi denominati “pistoleri solitari” sono stati in qualche modo dei co-protagonisti della serie X-Files, il gruppetto si ritrovò da subito in sintonia con le idee complottistiche di stampo alieno sempre avute da Mulder diventando quindi dei collaboratori spesso preziosi se non addirittura indispensabili tanto da avere una serie spin-off mai arrivata in Italia composta da tredici episodi poi cancellata per scarsi ascolti. I tre pare che faranno in qualche modo ritorno in uno degli episodi della nuova serie di X-Files probabilmente appariranno in una specie di visione.

Per chi non lo sapesse, The Lone Gunmen è una serie televisiva spin-off di X-Files, che ha come protagonisti i tre Pistoleri Solitari (in originale Lone Gunmen), personaggi ricorrenti nella serie originaria: Melvin Frohike (Tom Braidwood), John Fitzgerald Byers (Bruce Harwood) e Richard “Ringo” Langly (Dean Haglund).

Il nome originale del trio (e della serie) deriva dalla teoria sull’uccisione di John Fitzgerald Kennedy formulata dalla Commissione Warren.

[adsense]

Il primo episodio, trasmesso il 4 marzo 2001, racconta dell’organizzazione, ad opera di una parte del governo americano, di un autoattentato, al fine di giustificare una guerra e di conseguenza rinvigorire il mercato delle armi. L’attentato consiste nel telecomandare un aereo di linea verso il World Trade Center (un episodio molto simile a quello che accadrà circa sei mesi più tardi, l’11 settembre 2001).

Dopo un inizio promettente la serie è stata cancellata dopo soli tredici episodi, l’ultimo dei quali terminante con un cliffhanger, che viene parzialmente risolto nell’episodioModifica genetica della nona stagione di X-Files. In Italia la serie è inedita.