telethon

Telethon, la famosa maratona televisiva benefica torna dal 13 al 20 dicembre sui canali Rai


Dal 13 al 20 dicembre sulle reti Rai si terrà la ventiseiesima edizione della maratona televisiva della Fondazione Telethon per finanziare e sviluppare la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare. Una settimana all’insegna di una vera e propria “gara di solidarietà”: a partire da domenica 13 dicembre sarà attivo il “numeratore”, strumento che in tempo reale permetterà di visualizzare i fondi raccolti grazie agli italiani che potranno donare telefonando o inviando sms al numero solidale 45501. Il numeratore verrà attivato nel corso della trasmissione Domenica In su Rai Uno, e verrà disattivato domenica 20 dicembre all’interno della trasmissione Affari tuoi, sempre su Rai Uno.

Nel corso della settimana un palinsesto ricco di spazi di approfondimento all’interno dei programmi delle tre reti Rai in televisione (tra questi UnoMattina, La Vita in Diretta, La prova del cuoco, L’eredità, Affari tuoi e molti altri), ma anche sul web e attraverso i canali social: in particolare, ci sarà una social room che consentirà interazioni costanti tra ciò che accade in tv e i protagonisti della rete per favorire un dialogo virtuale con personaggi e ospiti.

Durante la settimana della maratona anche i programmi di Radio Rai daranno visibilità ai contenuti Telethon attraverso interviste e testimonianze in trasmissione, lanci del numero solidale e delle iniziative in piazza, e con l’attivazione di una partnership sulle piattaforme social media Rai e Telethon, facendo da amplificatore dei messaggi che verranno trasmessi nel ricco palinsesto della maratona televisiva.

[adsense]

Lo studio centrale di Telethon si aprirà venerdì 18 dicembre alle 15.00 e proseguirà, venerdì e sabato, con spazi di approfondimento che si alterneranno sulle tre reti Rai e saranno condotti, tra gli altri, anche da Arianna Ciampoli, Giusy Versace, Alessandro Antinelli, Paolo Belli, Nicola Savino, Caterina Balivo, Max Tortora e Camila Raznovich.

telethon

In prima serata su Rai Uno venerdì 18 dicembre appuntamento con il “Telethon show”, format innovativo creato per la prima volta in Italia nell’edizione 2012 della maratona grazie alla collaborazione RAI e Telethon. Si tratta di una serata di spettacolo e solidarietà interamente dedicata alla Fondazione, che nasce con l’obiettivo di informare e sensibilizzare il pubblico sul problema delle malattie genetiche rare e sull’importanza di contribuire alla ricerca scientifica.

I conduttori di quest’anno saranno Fabrizio Frizzi, volto “storico” di Rai Uno, Federica Sciarelli, conduttrice di Rai Tre, e Federico Russo, presentatore di Rai Due. Parteciperà come guest star della serata il noto volto della tv e precursore della divulgazione scientifica in Italia Piero Angela.

Nel corso della serata ci saranno molti ospiti tra i quali Gianna Nannini, Massimo Ranieri e Mario Biondi e sarà presentato il cortometraggio “Traguardi” prodotto da Movimento Film per Rai Cinema, con regia di Mauro Mancini, in cui si racconterà come cinque persone affette da emofilia si preparano, nonostante la malattia, ad affrontare una grande sfida: la maratona di New York.

La serata sarà inoltre occasione per raccontare storie e testimonianze di bambini e famiglie che ogni giorno vivono il dramma di una malattia rara. Insieme a loro “l’anima” della Fondazione Telethon: i ricercatori impegnati nella sfida quotidiana di trovare possibili cure. Le loro storie saranno raccontate attraverso interviste e testimonianze in diretta e con la messa in onda di cortometraggi inediti. Il capo degli autori della maratona televisiva 2015 è Furio Andreotti, il consulente artistico è Giampiero Solari.

Il numero solidale: 45501.

A partire dal 13 dicembre sarà attivo il “numeratore”, lo strumento che in tempo reale permetterà di visualizzare i fondi raccolti grazie agli italiani che potranno donare telefonando o inviando sms al numero solidale 45501, che sarà attivo dal 1° al 21 dicembre. Il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari TIM, Vodafone, WIND, 3, PosteMobile, CoopVoce e Tiscali. Sarà di 2 euro anche per ciascuna chiamata fatta allo stesso numero da rete fissa Vodafone e TWT e di 5 e 10 euro per ogni chiamata effettuata da rete fissa TIM, Infostrada, Fastweb e Tiscali.

Inoltre sarà attivo dal 1° al 31 dicembre il Numero Verde CartaSi 800.11.33.77 per le donazioni con Carta di Credito.

[adsense]

Il cuore di cioccolato di Telethon in 3000 piazze italiane.

Insieme alla maratona televisiva sabato 19 e domenica 20 dicembre volontari Telethon saranno in circa 3000 piazze italiane dove sarà possibile con una donazione minima di 10 euro ricevere un maxi cuore di cioccolato e sostenere la ricerca Telethon. Testimonial d’eccezione di quest’anno è Simone Rugiati, il giovane e carismatico chef star della tv, che per l’occasione ha preparato una ricetta esclusiva con il cuore di cioccolato di Telethon: una fonduta al cioccolato aromatizzato alla cannella con frutta di stagione e pandoro. Per conoscere in quali piazze saranno disponibili i cuori di cioccolato si veda il sito:
www.telethon.it a partire dal 14 dicembre.

La campagna di raccolta fondi di Telethon sarà inoltre lanciata il 19 e 20 dicembre in tutti gli stadi di serie A.

La campagna “Non mi arrendo” (#nonmiarrendo).

Filo conduttore delle iniziative di dicembre è la campagna #nonmiarrendo.
Dopo aver affermato l’esistenza dei pazienti rari (nella campagna del 2013 “#ioesisto”), posto l’accento sulla quotidianità della lotta (in quella dello scorso anno “#ognigiorno”) con la nuova campagna “#nonmiarrendo” la Fondazione Telethon torna a porre l’attenzione sul problema e sul grido dei malati che reclamano l’attenzione su di loro usando un’espressione “rubata” alle battaglie più difficili, contro i nemici più ostici. Un modo di dire, ma ancora prima di essere, che testimonia la difficoltà quotidiana, ma anche la fiducia nella possibilità di farcela.

Come continuare a sostenere Telethon.

E’ possibile sostenere Telethon tutto l’anno attraverso il sito web con una donazione (http://www.telethon.it/donation/) o scegliendo un prodotto solidale (https://www.telethon.it/shop-solidale), oppure sottoscrivendo il programma di donazione regolare Adotta il Futuro (https://adottailfuturo.telethon.it/). Grazie a Telethon e ai fondi raccolti negli anni a oggi sono state messe a punto terapie per alcune malattie rare prima considerate incurabili: ADA-Scid, leucodistrofia metacromatica e sindrome di Wiskott Aldrich. Nel 2015, inoltre, è stato avviato un nuovo studio clinico per valutare la terapia genica in pazienti affetti da talassemia beta, ed è prossima la partenza di studi clinici per la mucopolisaccaridosi di tipo I e di tipo VI.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.