“The Dark Side of the Show”, Manuel Agnelli racconta le difficoltà dello spettacolo in tempo di pandemia su Rai Play

The Dark Side of the Show Rai Play

A marzo 2020 il mondo intero si è fermato a causa della pandemia. Anche il settore dello spettacolo è stato travolto dagli eventi. Una ‘macchina’ complessa composta non solo dagli artisti che si esibiscono su un palco, ma da migliaia di ‘ingranaggi’ che in questo ultimo anno non hanno avuto modo di raccontarsi.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Con il docufilm ‘The Dark Side of the Show’, disponibile in esclusiva su Raiplay dal 17 maggio (qui il link diretto), tutte quelle figure professionali poco conosciute, ma indispensabili per la realizzazione di uno spettacolo, sono uscite alla luce del sole.

The Dark Side of the Show Rai Play

Sarà Manuel Agnelli ad accompagnare gli spettatori in questo viaggio introspettivo ed emotivo alla scoperta di ciò che accade dietro le quinte. Cantautore, musicista, produttore discografico, Agnelli è fondatore e frontman degli Afterhours, gruppo alternative rock italiano nato alla fine degli anni Ottanta e ancora in attività.

Attraverso interviste agli addetti ai lavori ripresi all’opera, Agnelli varcherà i cancelli dell’Arena di Verona, mostrando tutti i protagonisti visibili e invisibili che con straordinario talento regalano al pubblico grandi eventi artistici. Un racconto che testimonia la resilienza e la forza di quei professionisti che a causa della pandemia sono bloccati da tempo. Una testimonianza che diventa abbraccio collettivo e si trasforma in solidarietà umana nell’ascolto delle loro voci, delle loro storie, del loro talento.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.