Il meglio della settimana: David Lynch torna con una nuova serie, The Expanse si conclude

David Lynch dirigerà una nuova serie TV per Netflix

Da diverso tempo si rumoreggia la possibilità che David Lynch diriga un progetto inedito per la piattaforma streaming di Netflix.

Nel 2018 si parlava di una possibile serie TV prodotta in esclusiva, diretta dall’autore di Twin Peaks. Quelle indiscrezioni adesso prendono ulteriormente forma grazie a Production Weekly, che fa menzione dell’esistenza di un progetto dal titolo provvisorio “Wisteria”, le cui riprese sarebbero previste per maggio 2021 presso i Calvert Studios di Los Angeles, una location che ha già ospitato la terza stagione di Twin Peaks.

La serie, che dovrebbe arrivare su Netflix, sarà scritta e diretta interamente da David Lynch, mentre la produzione verrà affidata a Sabrina S. Sutherland.

Lo scorso febbraio Welcometotwinpeaks accennò ad un progetto in lavorazione, intitolato proprio Wisteria. Si parlava di una serie composta da 25 potenziali episodi da un’ora ciascuno, con un budget stanziato di 85 milioni di dollari.

The Expanse si concluderà con la sesta stagione

La quinta stagione esordirà sulla piattaforma di Prime Video il 16 dicembre 2020, mentre i lavori sulla sesta stagione prenderanno il via dal 6 gennaio 2021.

Nel cast torneranno tutti gli attori principali, con l’eccezione di Cas Anvar, allontanato a seguire delle accuse di molestie sessuali.

Lo showrunner Naren Shankar ha dichiarato:

La dedizione e la maestria di tutti coloro che aiutano a portare The Expanse sullo schermo sono incredibili. I nostri fan sono fantastici e non vediamo l’ora di iniziare la stagione 6.

John Barrowman torna nell’universo di Doctor Who

A quanto pare John Barrowman inizia seriamente a prenderci gusto con i suoi cameo a sorpresa nell’universo di Doctor Who.

L’attore, presenza ricorrente nell’universo della serie TV fin dal 2010, prenderà parte al nuovo special natalizio, ancora una volta nel ruolo del Capitano Jack Harkness. Chris Chibnall, showrunner e produttore esecutivo attuale della serie, ha annunciato così la notizia:

Uno special di natale di Doctor Who significa minacce in abbondanza, e quale miglior pericolo se non il ritorno di John Barrowman in Doctor Who, per un episodio epico ed emozionante. Se c’è qualcuno che può spazzare via tutto il pattume di questo 2020, quello è sicuramente il Capitano Jack. Dalek, siete avvisati!

Stando alla descrizione, più dettagliata dell’episodio natalizio di Docter Who, “il Capitano Jack e il Dottore dovranno unire le forze per sventare un disturbante piano che coinvolge una delle sue principali nemesi, i Dalek.

Con il tredicesimo Dottore imprigionato in una prigione spaziale, riuscirà il Capitano Jack a salvare il pianeta?”

Scoprendo Forrester diventerà una serie TV

Scoprendo Forrester, il film del 2000 diretto da Gus Van Sant, che aveva per protagonista il recentemente scomparso Sean Connery, diventerà una serie TV prodotta per NBC.

A produrre la serie saranno TJ BRady e Rasheed Newson, coinvolti anche nelle vesti di sceneggiatore. A produrre la serie ci saranno anche il regista Tim Story, che si occuperà di dirigerla, e la star della NBA Stephen Curry.

La produzione è affidata alla Unanimous Media e la Sony Pictures Television. Nel film originale si seguiva a storia di un giovane scrittore di talento che diventa amico di uno scrittore scozzese recluso, interpretato da Sean Connery.

Nel caso dell’adattamento televisivo, si esplorerà il prezzo del successo e il percorso della redenzione attraverso i legami che si formano tra due autori di talento afroamericani: un sedicenne orfano senza casa che usa la sua abilità nel basket per entrare in una scuola privata e un’autrice lesbica la cui carriera è stata rovinata da uno scandalo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.