Il Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri tra gli ospiti di Che tempo che fa

Che tempo che fa Rai due

Domenica 15 marzo 2020 su Rai2 torna Che Tempo Che Fa di Fabio Fazio con un’altra puntata di grande servizio pubblico e informativo ampiamente dedicata all’emergenza Coronavirus: diversi contributi e collegamenti sul tema sono previsti sia nell’appuntamento delle ore 21.00 sia in quello precedente delle ore 19.40 con Che Tempo Che Farà

Ospiti della puntata, che vede gli interventi di Luciana Littizzetto Filippa Lagerbåck: il Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, il virologo Roberto Burioni, il sindaco di Bergamo Giorgio Gori, il direttore del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale Sacco di Milano Massimo Galli, il primario del reparto di Terapia Intensiva cardiovascolare e generale dell’ospedale San Raffaele di Milano Alberto Zangrillo, il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori Damiano Tommasi, il direttore di Rai News Antonio Di Bella e i corrispondenti Rai Giovanna Botteri da Pechino, Claudio Pagliara da New York, Iman Sabbah da Parigi e Rino Pellino da Berlino. 

E ancora: lo scrittore, divulgatore scientifico e giornalista americano David Quammen, autore nel 2012 di “Spillover”, il saggio narrativo sulla diffusione dei nuovi patogeni; il vincitore di Sanremo 2020, Diodato, live in studio. In scaletta anche la celebrazione dei 50 anni della straordinaria carriera di Nino Frassica, iniziata il 2 marzo 1970 sul palcoscenico della Sala Laudamo di Messina con lo spettacolo “C’è ci fu cisarà… la scuola”; per l’occasione, previsto uno speciale intervento di Renzo Arbore e un saluto di Terence Hill. A chiudere la serata, Che Tempo Che Fa – Il tavolo con Gigi MarzulloMago ForestAle e Franz.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.