A-cena-da-Maria-Latella-3

“A cena da Maria Latella”, il nuovo talk serale di attualità su Sky Tg24

Parte domani “A cena da Maria Latella”, il nuovo dinner talk di Sky TG24 che porta il dibattito intorno ad una tavola imbandita. Padrona di casa la giornalista Maria Latella, che serve ai suoi ospiti, assieme alla cena, tanti spunti di discussione. Il programma sarà in onda sul canale di news per sei puntate a partire dal 20 gennaio ogni giovedì alle 21 e sempre disponibile on demand e su Skytg24.it

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Il tema della prima puntata è il Quirinale e l’elezione del prossimo presidente della Repubblica e gli ospiti della cena conviviale sono Carlo Calenda, leader di Azione, lo scrittore ed ex magistrato Giancarlo De Cataldo, il giornalista e dirigente d’azienda, nonché figlio dell’ex Presidente della Repubblica Giancarlo Leone e Roberta Pinotti, presidente della Commissione Difesa del Senato ed esponente del Pd. Con loro Maria Latella approfondisce la figura del Capo dello Stato, per capire come è cambiata nel tempo e quali caratteristiche dovrà avere il prossimo inquilino del Quirinale. 

Calenda non ha dubbi, vorrebbe l’elezione al Quirinale della ministra della Giustizia Marta Cartabia: “ha un cursus honorum di grande livello ed è anche donna. Lo metto come ultima questione, non perché non sia importante avere in questo Paese una presidente donna, ma perché prima di tutto viene la competenza, e lei è una persona molto competente”. Giancarlo De Cataldo preferisce non esprimere un nome, ma auspica l’arrivo di una figura che abbia “il rispetto istituzionale, il carisma personale e la capacità di essere sopra le parti”. Giancarlo Leone vede due opzioni: “la prima è la continuità: siamo in uno stato di emergenza. Io sarei per il mantenimento dello status quo. Qualora i partiti non volessero chiedere il gesto a Mattarella o lui non volesse restare, devo dire che, per il ruolo e per il peso che ha un Capo dello Stato anche a livello internazionale, vedere Mario Draghi presidente della Repubblica sarebbe una bella cosa”. Anche Roberta Pinotti non si sbilancia nell’indicare qualcuno, ma ricorda come un Presidente della Repubblica debba avere “la caratteristica di essere super partes: un presidente viene anche da una parte, ma nel momento in cui è eletto diventa super partes, riconosciuto e rispettato da tutti. Questo è stato importantissimo per la tenuta del nostro Paese”. Nei momenti difficili è fondamentale per avere “la possibilità di guardare a chi interpreta l’unità della nazione”.

Durante la cena spazio anche a riflessioni ed aneddoti legati alla figura del Capo dello Stato, tra l’esperienza di Giancarlo Leone, che al Quirinale ha vissuto durante la presidenza del padre, e De Cataldo, che ricorda di quando giurò, giovane uditore giudiziario, nelle mani di Pertini. Pinotti riflette su quanto sia “insopportabile” chi in politica dice genericamente di volere una donna per il Quirinale, ricordando come sia altrettanto insopportabile “che le donne vengano usate per fare fumo in attesa del nome che deve uscire”. Infine Carlo Calenda svela un piccolo ‘segreto’: “sono stato a Quirinale anche da bambino – racconta -, perché mio nonno era consigliere diplomatico di Pertini e all’epoca i consiglieri diplomatici vivevano a Quirinale. Ricordo che mio nonno mi portò a vedere i bronzi di Riace, che, appena ritrovati, per un periodo furono esposti al Quirinale. Ci andai il giorno dell’inaugurazione del Governo Spadolini. Ero molto piccolo, mi lasciò cinque ore con i bronzi di Riace e io lo ricordo – aggiunge ridendo – come un inferno”.

“A cena da Maria Latella”, prodotto da Level 33 per Sky TG24, è il programma che trasforma gli ospiti in commensali. Lontano dalle poltrone degli studi tv, il programma prende vita tra le mura domestiche, in un clima cordiale e rilassato. 

Ad accogliere gli ospiti – protagonisti della politica, dell’economia, dell’industria e della cultura –  Maria Latella, che, tra una portata e l’altra, li guida tra i più importanti temi della politica e dell’attualità, proposti sempre attraverso un taglio approfondito e originale. La cifra del programma è quella di proporre un dibattito sempre profondo e stimolante, con uno stile però più disteso rispetto ai classici talk e più vicino a quello di una cena tra conoscenti. 

“A CENA DA MARIA LATELLA”, DAL 20 GENNAIO OGNI GIOVEDÌ ALLE 21 SU SKY TG24 (canali 100 e 500 di Sky e canale 50 del DTT) E DISPONIBILE ON DEMAND E SU SKYTG24.IT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.