Il meglio della settimana: il primo teaser di Dexter, in arrivo How i Met Your Father

Hulu ordina la serie TV di How i Met Your Father

Dopo vari tentativi di CBS mai andati in porto, alla fine sarà Hulu ad ospitare How I Met Your Father, la serie spin-off dell’amatissima How I Met Your Mother.

La piattaforma streaming ha ordinato ufficialmente una prima stagione della serie, che sarà composta da dieci episodi che avranno come protagonista Hilary Duff nel ruolo di Sophie che, in futuro prossimo, racconta a suo figlio la storia di come ha conosciuto suo padre, contestualizzando gli eventi nel 2021 attuale. Proprio come la serie madre, si esplorerà la storia di questo gruppo di amici mentre cercano di capire chi sono, cosa vogliono della vita e come innamorarsi in un’epoca all’insegna delle app e delle opzioni senza limiti.

Carter Bays e Craig Thomas, creatori di How I Met Your Mother, saranno nuovamente coinvolti a bordo nel ruolo di produttori. 

Hilary Duff ha dichiarato:

Sono stata incredibilmente fortunata nella mia carriera avendo l’opportunità di interpretare dei personaggi meravigliosi e non vedo l’ora di mettermi alla prova con il ruolo di Sophie. Essendo un’enorme fan di How I Met Your Mother sono onorata e un po’ nervosa per il fatto che Carter e Craig si siano fidati di me nel darmi il ruolo da protagonista nel sequel della loro creazione. Isaac ed Elizabeth sono brillanti e non vedo l’ora di lavorare con loro e con il loro genio.

Essendo una serie originale Hulu, è probabile che in Italia arriverà direttamente su Disney+, come originale Star.

Showtime ha rilasciato il primo teaser trailer del revival di Dexter

Showtime ha pubblicato in queste ore, sui suoi canali social, il primo teaser trailer per il revival di Dexter, il cui debutto dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno sulla rete via cavo.

Ad accompagnare il teaser anche un messaggio “Nature is calling”, come a sottolineare che Dexter stia tornando ad abbracciare la sua natura da killer. Nel filmato infatti vediamo un’ascia piantata sul tronco di un albero, delle fiamme sullo sfondo e una voce fuori campo (quella di Michael C. Hall) affermare “Non c’è davvero niente come tornare nella natura. La mia natura”.

il cast della nona stagione revival di Dexter potrà contare sulla presenza di Clancy Brown nei panni del nuovo antagonista principale.

Non si hanno ancora dettagli più precisi sulla storia della nuova stagione, ma intanto abbiamo una prima descrizione del personaggio interpretato da Brown: il suo nome è Kurt Caldwell, il quale si occupa di una cittadina chiamata Iron Lake, quasi a farne le veci del sindaco.

L’uomo ha realizzato il suo sogno americano aprendo una propria impresa dedicata alla gestione di numerosi veicoli e rifornimento della città. Caldwell è potente e generoso, amato da tutti, e molto vicino alla sua comunità. Chi viene aiutato da Kurt può ritenersi fortunato, mentre chi si scontra con lui o ferisce le persone che ama è seriamente nei guai.

E’ probabile che Iron Lake sia l’ambientazione principale di questo revival, ricordiamo infatti che l’ottava stagione si concludeva proprio con Dexter isolatosi dal mondo, nei boschi dell’Oregon.

La stagione sarà composta da dieci episodi.

Sky rinnova Romulus per una seconda stagione

Romulus Sky Original

Romulus, la serie storica di Sky diretta e ideata da Matteo Rovere, ha ricevuto ufficialmente il rinnovo da Sky per la realizzazione di una seconda stagione, composto da otto episodi.

Alla produzione vi saranno nuovamente Sky, Cattleya, Groenlandia e ITV Studios. Le riprese dei nuovi episodi prenderanno il via a maggio a Roma, mentre alla regia si alterneranno Matteo Rovere, Michele Alhaique ed Enrico Maria Artale.

Ma non è tutto, nel suo comunicato ufficiale Sky annuncia anche che la prima stagione è già stata venduta da ITV Studios in più di 40 territori.

Ecco alcuni estratti del comunicato stampa:

Gli otto nuovi episodi saranno interamente girati in protolatino e ancora diretti da Matteo Rovere, Michele Alhaique e Enrico Maria Artale. Alla sceneggiatura tornano Filippo Gravino (Veloce come il vento, AlaskaFioreIl primo re) e Guido Iuculano (Una vita tranquillaTutto può succedereQuestione di cuore, Alaska), affiancati dalle new-entry nella writers’ room Flaminia Gressi (Bella da morireNoi) e Federico Gnesini (Lo spietatoRosy Abate: La Serie).

Uniti come fratelli, Yemos e Wiros hanno fondato la loro città e l’hanno consacrata a Rumia. Roma e i suoi due re diventano presto un simbolo di libertà e accoglienza, ma accendono l’attenzione di un nemico potente: il re dei Sabini.

Matteo Rovere, showrunner e regista della serie, ha dichiarato:

Con la seconda stagione di Romulus ci avventureremo con ancora più energia nel racconto straordinario della fondazione di Roma. Sono particolarmente felice di intraprendere quest’avventura insieme agli amici di Sky, Cattleya e ITV Studios, che ogni giorno dimostrano con incredibile professionalità la loro passione per il progetto, supportandolo in modo unico. Le nostre protagoniste e i nostri protagonisti, con affascinanti nuovi ingressi, affronteranno difficili sfide, vivranno nuove avventure e battaglie, e ci condurranno verso la scoperta di un grande mistero. Come sono nate Roma e la civiltà occidentale? E chi sarà, alla fine, il nostro Romulus?

Il primo trailer della seconda stagione di Love, Death & Robot

Netflix ha rilasciato il primo teaser trailer per la seconda stagione di Love, Death & Robots, la serie di cortometraggi animati composta da altri 18 episodi che racconteranno nuove storie di stampo antologico che esplorano varie tematiche.

Hli episodi avranno una durata variabile che può raggiungere anche i 20 minuti e saranno tutti supervisionati da Jennifer Yuh Nelson. Il progetto è stato ideato da Tim Miller, e prodotto da Joshua Donen, David Fincher, Jennifer Miller e lo stesso Miller.

Nel suo teaser Netflix conferma inoltre che la serie è stata già rinnovata per una terza stagione prevista per il 2022. La seconda stagione invece esordirà sulla piattaforma streaming di Netflix il 14 maggio 2021.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.