Il meglio della settimana: Colin Flirt protagonista della nuova serie HBO Max, in arrivo il revival di CSI, triplo rinnovo per Young Sheldon

Colin Firth sarà il protagonista di The Staircase

HBO Max ha ordinato ufficialmente la produzione di The Staircase, nuova miniserie che vedrà Colin Firth nel ruolo da protagonista.

Il progetto sarà composto da otto episodi, scritti da Antonio Campos (The sinner), il quale si occuperà anche della regia di sei episodi. La serie racconterà la storia vera dello scrittore americano Michael Peterson, accusato di aver ucciso la moglie Kathleen Peterson, ritrovata gravemente ferita alla base di una scalinata presente nella casa della coppia. Michael si è sempre dichiarato innocente del crimine di cui è stato accusato.

Lo sviluppo di questa miniserie andava avanti già da diversi anni, al punto che la vicenda è stata già esplorata in una docuserie prodotta da Netflix per la sua piattaforma streaming. In questo caso l’adattamento televisivo della vicenda è frutto di numerose ricerche compiute sul campo, tra interviste e reportage d’archivio.

A questo proposito, lo sceneggiatore Antonio Campos ha dichiarato:

Questo è un progetto a cui ho lavorato fin dal 2008 ed è stato un percorso lungo e tortuoso, ma valeva la pena aspettare per trovare dei partner come HBO Max, Annapurna, la co-showrunner Maggie Cohn e l’incredibile Colin Firth per trasformare in una serie questa complessa storia vera.

CBS ordina la nuova serie CSI: Vegas

CBS ha annunciato ufficialmente l’ordine per la realizzazione di una prima stagione di CSI: Vegas, un progetto dalla natura ibrida, a metà tra un sequel e un revival dello show originale.

Del progetto si era già parlato nei mesi scorsi, tuttavia sia era parlato di un totale revival a quel tempo. In questo caso il progetto avrà un cast di volti storici e new entry: i due protagonisti principali saranno William Peterson nel ruolo di Gil Grissom e Jorja Fox che riprenderà la parte di Sara.

Wallace Langham, che nella serie originale interpretava il ruolo di David Hodges tornerà anche in questo revival nelle vesti di presenza regolare nel cast.  A questi vecchi ritorni si affiancheranno personaggi originali del tutto inediti, interpretati da Matt Lauria (Friday Night Lights, Kingdom), Paula Newsome (Chicago Med, Barry), Mel Rodriguez (Last Man on Earth) e Mandeep Dhillon (After Life).

Jason Tracey sarà produttore e showrunner della serie. La prima stagione vedrà gli agenti della scientifica di Las Vegas alle prese con una minaccia che potrebbe mettere a rischio l’esistenza del Crime Lab.

I sequel di Knives Out arriveranno direttamente su Netflix

Knives Out: Cena con delitto, apprezzato film del 2019 diretto dal regista Rian Johnson, avrebbe dovuto ricevere un sequel prodotto sempre da Lionsgate, ma con un twist a sorpresa apprendiamo che i piani sono drasticamente cambiati.

La Lionsgate è stata infatti tagliata fuori dalla realizzazione di non uno, ma ben due sequel, che il regista Rian Johnson e il produttore Ram Bergman hanno deciso di vendere a Netflix, stringendo un grosso accordo di 450 milioni di dollari circa. 

Secondo quanto emerso, negli ultimi mesi i due progetti sarebbero stati proposti a diverse piattaforme come Amazon e Apple TV+, ma alla fine pare che Netflix abbia voluto assicurarsi questo nuovo potenziale franchise cinematografico.

Le riprese del primo sequel inizieranno in Grecia il 28 giugno, alla regia nuovamente Johnson, mentre nel ruolo del detective Benoit Blanc tornerà Daniel Craig. Nessun dettaglio sulla trama e il potenziale cast coinvolto.

Ecco il nuovo trailer della quarta stagione di The Handmaid’s Tale

Hulu ha rilasciato un nuovo trailer ufficiale per la quarta stagione di The Handmaid’s Tale, il cui debutto sulla piattaforma è previsto per il 28 aprile negli Stati Uniti, e il 29 aprile in Italia in esclusiva su TIMVision.

Questa la sinossi ufficiale della nuova stagione:

Nella nuova stagione da 10 episodi, June (Elisabeth Moss) guida la ribellione contro Gilead, ma i rischi che corre la portano a dover affrontare nuove sfide inattese e pericolose. La sua ricerca di giustizia e vendetta minaccia di consumarla e distruggere anche i suoi rapporti più stretti.

Oltre a Elizabeth Moss, fanno parte del cast anche Joseph Fiennes, Yvonne Strahovski, Samira Wiley, Alexis Bledel, Ann Dowd, Max Minghella, Madeline Brewer, O-T Fagbenle, Amanda Brugel, Bradley Whitford e Sam Jaeger.

Young Sheldon è stata rinnovata per ben tre stagioni!

Young Sheldon su Infinity

Il futuro di Young Sheldon sembra essere veramente in una botte di ferro, e a riconferma dell’ottimo successo registrato dallo spin-off/prequel di The Big Bang Theory, CBS ha deciso di assicurarsi il rinnovo della serie non per una, non per due, ma addirittura ben tre stagioni.

Fino al 2024 i fan potranno dormire sogni tranquilli. Attualmente è in onda la quarta stagione della serie, e vede il giovane Sheldon iniziare il suo percorso all’East Texas Tech.

Kelly Kahl, presidente di CBS, ha dichiarato:

Con l’abile guida di Chuck Lorre e Steve Molaro, questo cast superbo e questi sceneggiatori dotati hanno realmente portato in vita questi personaggi meravigliosi. Young Sheldon domina il panorama delle comedy broadcast con oltre 2.5 milioni di spettatori ed è il cuore della lineup comedy della CBS. L’umorismo, il calore e il cuore emanati dalla famiglia Cooper è un’innegabile fonte di attrazione per i milioni di fan che si sintonizzano ogni settimana. Siamo eccitati nel vedere cosa riserveranno le prossime tre stagioni per uno Sheldonun po’ più vecchio e tutti i Cooper.

Come ben noto, uno degli eventi più significativi nella vita di Sheldon è stata la morte di suo padre George. Evento a cui la serie si sta progressivamente avvicinando, culminando, forse, proprio nella settima stagione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.