Il paradiso delle signore, la nuova vita di Maria

Nella puntata de Il paradiso delle signore del 23 febbraio: Agnese comunica in famiglia che ha intenzione di chiedere aiuto a Don Saverio per cercare una nuova sistemazione per Maria. Umberto è sempre più intenzionato a raccontare a Marta la verità su Federico, e Adelaide ha una soluzione che può rassicurare tutti; la giovane, però, inizia a percepire qualcosa di sospetto.

Al Paradiso, intanto, Dora cede l’incarico di capocommessa a Irene. Maria rischia di tornare a Partanna, ma Giuseppe, che la vuole maritare a Rocco, trova una soluzione inaspettata.

Per vedere o recuperare la puntata in streaming RaiPlay cliccate questo link.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

La nuova vita di Maria

Il paradiso delle signore. Puntata 23 febbraio 2021

Umberto é sempre deciso a rivelare la verità su Federico a Marta ma Adelaide suggerisce prima di tutelare il patrimonio familiare stilando un testamento alternativo tutto a favore di Marta e Riccardo solo a quel punto lei accetterà di buon grado che la verità venga a galla ma alla fine Marta comincia a sospettare qualcosa.

Maria potrebbe essere costretta a tornare a Partanna e dopo il tentativo fallito con Don Saverio, con grande piacevole sorpresa per tutti, sarà proprio Giuseppe a fare in modo di convincere il padre della ragazza a farla rimanere a Milano in realtà il signor Amato la vuole maritare con Rocco.

Dora ormai sotto pressione e priva di fiducia nelle sue capacità, propone a Vittorio come nuova momentanea capo-commessa proprio Irene e Conti accetta il suggerimento di buon grado.

Gabriella invita tutte le amiche e Veneri del Paradiso nella sua nuova casa, le ragazze si godono una serata tra donne tra risate e vino.

A sorpresa Anna ritorna a Milano e si presenta a casa di Gabriella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.