Il meglio della settimana: il primo trailer di Superman & Lois, Bridgerton rinnovata

Ecco il trailer ufficiale di Superman & Lois

The CW ha rilasciato il trailer ufficiale di Superman & Lois, la nuova serie dell’Arrowverse che debutterà il 23 febbraio sulla rete broadcast, con un doppio appuntamento dalla durata di 2 ore.

Ecco la sinossi ufficiale:

In Superman & Lois, dopo anni passati a confrontarsi con supercriminali megalomani, mostri che scatenano il caos su Metropolis e invasori alieni intenzionati a spazzare via la razza umana, il supereroe più famoso del mondo, L’uomo d’acciaio aka Clark Kent (Tyler Hoechlin, “Teen Wolf” ) e la giornalista più famosa dei fumetti, Lois Lane (Elizabeth Tulloch, “Grimm”), si trovano faccia a faccia con la sfida più grande di sempre: affrontare lo stress, le pressioni e le complessità che derivano dall’essere genitori che lavorano nella società di oggi.

A complicare il già scoraggiante lavoro nel crescere due ragazzi, è il fatto che Clark e Lois devono anche preoccuparsi se i loro figli Jonathan (Jordan Elsass, “Little Fires Everywhere”) e Jordan (Alexander Garfin, “The Peanuts Movie”) possano aver ereditato i superpoteri kryptoniani del padre.

Ritornando a Smallville per gestire alcuni affari di famiglia dei Kent, Clark e Lois si riavvicinano a Lana Lang (Emmanuelle Chriqui, “Entourage”), un ufficiale di prestito locale che è anche stato il primo amore di Clark, e a suo marito Kyle Cushing (Erik Valdez , “Graceland”), che è il capo dei pompieri.

Gli adulti non sono i soli a riscoprire vecchie amicizie a Smallville, anche i figli dei Kent dovranno fare i conti con la figlia ribelle di Lana e Kyle, Sarah (Inde Navarrette, “Wander Darkly”).

Certo, non c’è mai un momento di noia nella vita di un supereroe, specialmente con il padre di Lois, il generale Samuel Lane (Dylan Walsh, “Nip / Tuck”) che in ogni momento è in cerca di Superman per sconfiggere un cattivo o salvare la giornata. Nel frattempo, il ritorno di Superman e Lois nell’idilliaca Smallville è destinato ad essere sconvolto quando un misterioso sconosciuto (Wolé Parks, “All American”) entra nella loro vita.

Snowpiercer tornerà con una terza stagione

A ridosso della premiere della seconda stagione prevista per il 25 gennaio, TNT ha già deciso di rinnovare l’adattamento televisivo di Snowpiercer per una terza stagione.

A partire dalla seconda stagione, i due protagonisti interpretati da Daveed Diggs e Jennifer Connelly, saranno affiancati anche da Sean Bean.

La serie TV in Italia è distribuita da Netflix a cadenza settimanale, in parallelo alla messa in onda negli Stati Uniti su TNT. Ricordiamo inoltre che a livello narrativo il progetto si incastra all’interno della timeline ufficiale, fungendo da prequel al lungometraggio cinematografico con protagonista Chris Evans.

Questa la sinossi:

Anno 2021. Il mondo è divenuto un immenso deserto di ghiaccio in seguito ad un tentativo fallito di porre rimedio al surriscaldamento globale. Gli unici sopravvissuti si trovano a bordo dello Snowpiercer, un rivoluzionario treno a moto perpetuo che percorre sistematicamente un tragitto completo intorno al mondo. Mentre la vita scorre agiata e nel lusso nei vagoni di testa, in quelli di coda malnutrizione e povertà regnano sovrani, ma la rivolta è dietro l’angolo.

Resident Evil Infinity Darkness sarà un lungometraggio per Netflix

Cambio di programma per il progetto televisivo in CG di Resident Evil Infinity Darkness.

In occasione dello Showcase dedicato al 25° anniversario del franchise, tenutosi ieri sera, CAPCOM ha svelato nuovi dettagli relativi a Infinity Darkness, che non sarà proposta in miniserie – come inizialmente annunciato – ma direttamente come un lungometraggio animato.

A livello temporale il film è un sequel del videogioco Resident Evil 4, ambientato alcuni anni dopo le vicende in Spagna che hanno visto Leon alle  prese con il salvataggio della figlia del presidente degli Stati Uniti.

Leon S. Kenney e Claire Redfield saranno ovviamente i protagonisti, come già anticipato da CAPCOM a settembre, durante il Tokyo Games Show. Purtroppo non sono stati aggiunti ulteriori dettagli sul progetto, e la presenza stessa all’evento di ieri sera è sembrata quasi un modo per CAPCOM di chiarirne il formato distributivo.

L’uscita resta confermata al momento per un generico 2021 in esclusiva su Netflix.

Paramount+ arriva a marzo

A partire dal 4 marzo, la vecchia piattaforma streaming CBS All Access diventerà ufficialmente Paramount+.

All’interno di questo rilancio ci sarà un rinnovo dei contenuti e una nuova programmazione che riunirà sotto un solo tetto della piattaforma streaming le serie originali di CBS, della rete via cavo MTV, Comedy Central, BET, Paramount Network e Nickelodeon.

Il rinnovo della programmazione passerà anche per la realizzazione di cinque nuove serie TV originali destinate alla piattaforma Paramount+:

  • The Offer: una serie limitata che racconterà la nascita de Il Padrino, il film del 1972 diretto da Francis Ford Coppola. La storia sarà raccontata attraverso la prospettiva del produttore Al Ruddy, il quale sarà realmente coinvolto nella realizzazione della serie come produttore esecutivo. Michael Tolkin (Escape From Dannemora) scriverà gli episodi e sarà a sua volta produttore esecutivo.
  • Lioness: uno spy drama creato da Taylor Sheridan che seguirà le vicende di un giovane Marine reclutato per infiltrarsi all’interno di un organizzazione terroristica.
  • Un reboot di Behind the Music, intitolato “Behind the Music — The Top 40″ che esplorerà gli ultimi 40 anni musicali.
  • The Real Criminal Minds: un nuovo crime drama basato sulla popolare serie di CBS, Criminal Minds
  • The Game: revival del popolare show di BET, inizialmente in sviluppo per The CW.

Bridgerton tornerà con una seconda stagione

 

Con un video pubblicato in queste ore, Netflix ha ufficializzato il rinnovo di Bridgerton per una seconda stagione. Il ritorno della serie era nell’aria da diversi giorni, soprattutto alla luce del grande e inaspettato successo registrato dallo show.

Ecco il messaggio diffuso da Lady Whistledown, personaggio di cui si apprende l’identità solo verso la fine della prima stagione dello show.

Dopo i pettegolezzi degli ultimi giorni, è un onore per me comunicarvi che Bridgerton tornerà ufficialmente per una seconda stagione. Spero che abbiate messo da parte una bottiglia di ratafià per questa deliziosa occasione.

L’incomparabile cast di Bridgerton tornerà sul set nella primavera del 2021. L’autrice è stata attendibilmente informata del fatto che Lord Anthony Bridgerton intende dominare la prossima stagione. La mia penna sarà pronta per riferire tutte le sue vicissitudini d’amore.

Tuttavia, gentili lettori, prima di lasciar spazio a richieste di sordidi dettagli, sappiate che al momento non sono incline a riferire alcun particolare. La pazienza, dopotutto, è una virtù.

Sentitamente Vostra,

Lady Whistledown

Ecco la sinossi ufficiale della serie:

Bridgerton segue le vicende di Daphne Bridgerton (Phoebe Dynevor), la figlia maggiore della potente famiglia Bridgerton mentre fa il suo debutto nel competitivo mercato matrimoniale di Regency London. Sperando di seguire le orme dei suoi genitori e trovare il vero amore, le prospettive di Daphne inizialmente sembrano non essere messe in discussione. Mentre suo fratello maggiore inizia a escludere i suoi potenziali corteggiatori, il foglio dello scandalo dell’alta società scritto dalla misteriosa Lady Whistledown pone Daphne sotto una cattiva luce. Entra in gioco il desiderabile e ribelle Duca di Hastings (Regé-Jean Page), scapolo impegnato e considerato match ideale dalle mamme delle debuttanti. Nonostante i due affermino di non volere nulla di ciò che l’altro ha da offrire, la loro attrazione è innegabile e le scintille volano mentre si trovano impegnati in una crescente battaglia di ingegni e mentre affrontano le aspettative della società per il loro futuro.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.