Eurovision song contest 2017, vince il Portogallo, delusione per Gabbani: la classifica finale

Eurovision song contest 2017

Vittoria schiacciante per uno dei paesi che non ha mai vinto.

Eurovision song contest 2017

Classifica finale


Delusione per il nostro Francesco Gabbani con la sua Occidentali’s Karma nel senso che ormai lo davamo tutti per vittorioso, lui è rimasto il grande che è vincendo almeno il premio della stampa di Kiev da sempre entusiasta di lui che ha sempre applaudito e canticchiato e ballato la sua, la nostra canzone, insomma Gabbani ha fatto il suo figurone ma è arrivato il Portogallo che prima dato favorito dai bookmakers che alla fine ci hanno preso in pieno.

Un vero plebiscito per Salvador Sobral che ha avuto voti sia dalla giuria di qualità e sia dal televoto popolare da cui effettivamente ci si aspettava molto di più per l’Italia.

[adsense]

Salvador Sobral, nato a Lisbona il 28 dicembre 1999, cresciuto fra Portogallo, Usa e Spagna, è un interprete di matrice jazz lanciato dalla edizione 2009 di Idolos, versione lusitana di Pop Idol. Ha all’attivo un album d’esordio ma lo scorso novembre è uscito con un nuovo singolo per Universal Music. Attualmente si esibisce con un suo quartetto jazz.

Le giurie lo avevano preferito con 382 voti e alla fine, sommando quelli arrivati con il televoto, il vincitore ne ha portati a casa 758, staccando la seconda classificata, la Bulgaria, a quota 615 (143 punti di differenza). Al terzo gradino del podio arriva la Moldavia, mentre l’Italia con Francesco Gabbani deve accontentarsi del sesto. Ecco la classifica finale completa.

La classifica finale dell’ESC 2017

1. Portogallo 758 punti
2. Bulgaria 615 punti
3. Moldavia 374 punti
4. Belgio 363 punti
5. Svezia 344 punti
6. Italia 334 punti
7. Romania 282 punti
8. Ungheria 200 punti
9. Australia 173 punti
10. Norvegia 158 punti
11. Paesi Bassi 150 punti
12. Francia 135 punti
13. Croazia 128 punti
14. Azerbaijan 120 punti
15. Regno Unito 111 punti
16. Austria 93 punti
17. Bielorussia 83 punti
18. Armenia 79 punti
19. Grecia 77 punti
20. Danimarca 77 punti
21. Cipro 68 punti
22. Polonia 64 punti
23. Israele 39 punti
24. Ucraina 36 punti
25. Germania 6 punti
26. Spagna 5 punti