Eurovision song contest 2013, la prima semifinale questa sera su Rai 5: la finale sabato su Rai2

Eurovision song contest 2013, la prima semifinale questa sera su Rai 5: la finale sabato su Rai2Per il terzo anno consecutivo Rai5 e Rai2 si confermano le reti televisive della cinquantottesima edizione dell’Eurovision Song Contest. La prima semifinale dell’edizione 2013 dell’Eurovision Song Contest sarà trasmessa su Rai5, in diretta dall’arena di Malmo in Svezia, paese vincitore dell’edizione 2012, tenutasi a Baku, mentre la finalissima del 18 maggio sarà trasmessa in diretta su Rai2.

Anche quest’anno l’Italia sarà tra le protagoniste dell’Eurovision Song Contest (ESC). Dopo il secondo posto ottenuto nel 2011 in Germania con Raphael Gualazzi,e il nono posto ottenuto da Nina Zilli a Baku (Azerbaijan) la Rai torna a partecipare alla più importante manifestazione musicale europea con Marco Mengoni che canterà “L’essenziale”  il brano vincitore dell’ultima edizione  del Festival di Sanremo. Il brano sarà cantato interamente in lingua italiana, rappresentando al meglio la nostra tradizione musicale e l’eccellenza del Festival di Sanremo al vastissimo pubblico europeo che segue l’evento.

[adsense]

L’Italia, che fa parte delle “Big Five”, i paesi fondatori,  accede di diritto alla finale assieme al paese ospitante, mentre il resto dei paesi deve affrontare due semifinali previste per il 14 e 16 Maggio. Il vincitore dell’Eurovision Song Contest sarà deciso per il 50% dalle Giurie Nazionali dislocate nei 39 paesi in gara e per il 50% dai telespettatori che possono votare la propria canzone preferita attraverso il televoto. Nello spirito dell’Eurovision Song Contest, che vuole avvicinare attraverso la musica le nazioni in gara, non è possibile votare la canzone del proprio paese di appartenenza (quindi sia la giuria che il pubblico italiano non potrà votare per Marco Mengoni ).

Prenderanno parte all’ESC 39 nazioni. Rispetto allo scorso anno Bosnia e Erzegovina, Portogallo, Slovacchia e Turchia hanno deciso di non partecipare.  In tutta Europa l’Eurovision Song Contest (organizzato dall’European Broadcasting Union Ebu-Uer) è considerato un vero e proprio evento. Lo slogan dell’edizione 2013 è “WE ARE ONE” volto proprio a ribadire il messaggio per cui è nato il festival nel 1956: unire l’Europa anche attraverso l’intrattenimento leggero e la musica, mostrarne e celebrarne la colorita diversità in una grande festa, promuovendo un  forte messaggio di coesione, come recita la famosa frase “GOOD EVENING EUROPE” con la quale si apre tradizionalmente il concorso.

Ogni anno i singoli paesi scelgono i cantanti attraverso selezioni nazionali o gare interne organizzate dai loro servizi pubblici: i paesi  si propongono  con i linguaggi mediateci più diversi , creando così uno spettacolo che trovo il suo valore aggiunto proprio nella sua eterogeneità.

Diversi big in concorso: Anouk per i Paesi BassiBonnie Tyler per il Regno Unitoi Cascada per la Germaniae El sueño de Morfeo per la Spagna, senza tralasciare Esma Redzepova, una delle maggiori esponenti mondiali della musica gitana, in coppia con Lozano per la Macedonia. Come da regolamento, Heilsarmee, ovvero L’esercito della Salvezza, l’organizzazione religiosa in gara con alcuni suoi elementi per la Svizzera, oltre alle divise ha dovuto cambiare anche il nome: sono iscritti come Takasa, una parola che in swahili vuol dire “purificare”, ma è anche l’acronimo di The Artist Known As Salvation Army (ovvero: l’artista noto come esercito della salvezza). Ecco l’elenco completo dei cantanti e delle canzoni in gara, con relativi video. La grande novità introdotta quest’anno è quella che ha visto scomparire, almeno in parte, il sorteggio per decidere l’ordine di esibizione dei cantanti. Sono state sorteggiate, infatti, solo le nazioni da dividere nelle due Semifinali, ma la scaletta delle esibizioni verrà decisa dai produttori dello show.

[adsense]

Questo per dare maggior ritmo all’evento televisivo e per evitare che ci siano una serie di brani simili. Anche quest’anno alla guida del commento delle serate dell’Eurovision Song Contest 2013 ci saranno le voci di Rai Radio 2. In particolare, Federica Gentile, già commentatrice lo scorso anno, guiderà la prima semifinale che si terrà su Rai 5, mentre il duo di Caterpillar AM costituito da Filippo Solibello e Marco Ardemagni, ci condurranno con le loro voci nel corso della finale del 18 Maggio su Rai 2.

L’Italia ha già trionfato in due edizioni: nel 1964 a Copenaghen (Danimarca) con Gigliola Cinquetti (con la canzone “Non ho l’età – Per amarti”), e nel 1990 a Zagabria (nell’allora Jugoslavia) con Toto Cutugno(“Insieme: 1992”).

loading...