Archivi categoria: Serie tv

Questa è la sezione dedicata a tutti gli appassionati di serie TV internazionali dove è possibile trovare tutte le ultime news, le trame e le anticipazioni sulle migliori Serie TV americane e britanniche, da Netflix ad Amazon Prime, con trailer e clip speciali in anteprima!

AMC al lavoro su altre serie tratte dai romanzi di Anne Rice, previsto un cross-over in stile Avengers

AMC sta lavorando su altre serie tratte dai romanzi di Anne Rice

AMC è al lavoro su diversi progetti basati sui romanzi di Anne Rice, oltre a quelli già annunciati basati su “Intervista col vampiro” e “Mayfair Witches”.

A confermarlo è stato Dan McDermott, presidente di AMC e AMC+, che ai microfoni di Variety ha annunciato lo sviluppo di altri progetti con l’obiettivo di dar vita ad un nuovo universo coeso, dove i personaggi incroceranno il loro cammino in un cross-over simile a quello degli Avengers.

Nello specifico sono in sviluppo circa sei potenziali serie, oltre alle due già annunciate sulle streghe e i vampiri.

Abbiamo altri progetti in fase di sviluppo. Al momento non sono ufficiali, ma abbiamo davvero in programma di avere cinque o sei serie in quell’universo nei prossimi cinque o sei anni  E ci sarà l’opportunità di riprendere questi personaggi da diversi show e fare quella che chiamiamo la nostra serie originale “all-star”, prendendo personaggi secondari e forse un personaggio principale da uno o due serie e realizzando serie originali che saranno basate nell’universo di Anne Rice.

McDermott parla poi dell’ispirazione al modello dei cross-over visti nel Marvel Cinematic Universe:

Il miglior modello sarebbe una serie in stile ‘Avengers’, in cui prendi personaggi di diversi spettacoli e li riunisci e racconti una storia originale usando tutti loro e la loro storia passata e la mitologia. L’obiettivo è onorare tutto ciò che riguarda il materiale originale, i retroscena e le mitologie dei personaggi. Ma penso che sia una proposta davvero eccitante.

Fonte: Variety

The Boys 3: il sesto episodio è basato su Herogasm e sarà sconvolgente

The Boys potrebbe portare su Prime Video uno dei contenuti più espliciti di sempre per la piattaforma

Andrà in onda questa settimana su Prime Video il sesto episodio della terza stagione di The Boys e che a detta degli autori, sarà uno degli episodi che spingerà maggiormente l’acceleratore sui contenuti espliciti tra tutti quelli presenti su Prime Video.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Il sesto episodio della stagione porterà in scena una storyline molto controversa dei fumetti, ovvero quella di Herogasm. che si può riassumere in un’orgia fuori controllo, condita da droga, che vede protagonisti i supereroi.

Nei giorni scorsi Eric Kripke, autore della serie, aveva dichiarato ai microfoni di Entertainment Weekly:

Se dovessi chiedere ai dirigenti di Amazon, lo negherebbero, ma sento che [‘Herogasm’] è stato, anche se in maniera strana, una ricompensa per il successo delle prime due stagioni. Nella prima stagione non avremmo mai potuto realizzare una cosa del genere.

Antony Starr e Erin Moriarty hanno definito l’episodio a dir poco scioccante:

Sicuramente ti scioccherà, potrebbe eccitarti, probabilmente ti disturberà e non potrai mai non vederlo. 

So che i fan del fumetto erano molto interessati a vederlo. Sono una specie di puritano, quindi penso che andrò avanti velocemente quando sarà il momento.

Herogasm nel fumetto. Cosa aspettarsi

Herogasm è una serie limitata a fumetti in sei numeri di Garth Ennis , John McCrea e Keith Burns. Originariamente pubblicato come spin-off di The Boys , ambientato tra i numeri 30 e 31,

Nell storia raccontata nel fumetto, i Boys si infiltrano all'”Her ogasm”, una festa annuale per i supereroi sponsorizzati da Vought. Gli eroi della Terra informano un pubblico adorante che si stanno alleando per combattere una minaccia aliena nello spazio quando in realtà si dirigono verso un’isola segreta per dedicarsi a una settimana di orge fuori controllo.

Celebre in questa storia è il rapporto sessuale tra Soldier Boy e Patriota, con quest’ultimo che gli promette un posto nei Sette se si fosse rivelato “bravo a letto”. Questa particolare storyline tuttavia non verrà adattata nella serie per motivi narrativi, come confermato dagli sceneggiatori:

Adoro quella scena ed è esilarante, ma per una dozzina di motivi, che verranno tutti rivelati quando vedrete la stagione, alla fine semplicemente non collimava col taglio che avevamo dato alla storia”, spiega Kripke. “Ne abbiamo parlato. Era in conflitto con molte altre cose che stavamo cercando di costruire con Soldier Boy. Quindi, sfortunatamente, quel momento è stato eliminato.

Il Signore degli Anelli: gli Anelli del Potere – la serie protagonista di un panel al San Diego Comic-Con

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere sarà presente al San Diego Comic-Con

Amazon Studios ha annunciato che porterà la serie TV de Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere al San Diego Comic-Con.

Lo show verrà presentato nella Sala H, con un panel dedicato al quale presenzieranno gli showrunner J.D. Payne e Patrick McCkay, e altri membri del cast non ancora annunciati. Non abbiamo ancora una data esatta del panel, ma sappiamo che il Comic-Con si terrà dal 21 al 24 luglio.

Il Signore degli Anelli: Gli anelli del potere. è ambientato nella Seconda Era della Terra di Mezzo, migliaia di anni prima degli eventi dei film e dei romanzi de Il Signore degli Anelli. La serie porta sugli schermi per la prima volta la leggendaria Seconda Era della Terra di Mezzo di Tolkien. Iniziata in un periodo di relativa pace, lo show segue un cast corale di personaggi, sia familiari che nuovi, mentre affrontano un male che sta per riemergere su tutta la Terra di Mezzo.

Il cast della serie comprende: Cynthia Addai-Robinson, Robert Aramayo, Owain Arthur, Maxim Baldry, Nazanin Boniadi, Morfydd Clark, Ismael Cruz Córdova, Charles Edwards, Trystan Gravelle, Sir Lenny Henry, Ema Horvath, Markella Kavenagh, Joseph Mawle, Tyroe Muhafidin, Sophia Nomvete, Lloyd Owen, Megan Richards, Dylan Smith, Charlie Vickers, Leon Wadham, Benjamin Walker, Daniel Weyman, e Sara Zwangobani.

Fonte: Deadline

TNT cancella Snowpiercer, si concluderà con la quarta stagione

Snowpiercer si concluderà con la quarta stagione

Con la decisione da parte di Warner Bros. Discovery di abbandonare la programmazione scriptata su TNT, sapevamo che era solo questione di temp prima che anche Snowpiercer venisse cancellata.

Nelle scorse ore TNT ha infatti annunciato che i contratti degli attori della serie sono stati sciolti e la serie si concluderà con la quarta stagione, attualmente in produzione.

La rete ha dichiarato:

Possiamo confermare che Snowpiercer finirà dopo più stagioni di successo su TNT. Gli sceneggiatori, attori e membri della troupe di talento hanno preso una premessa straordinaria e l’hanno portata in vita in modi elettrizzanti . La serie è stata acclamata e dai critici, ha avuto un impatto significativo sul genere post-apocalittico e ora rimarrà per sempre nel cuore e nelle menti.

Snowpiercer, che segue i passeggeri di un treno perennemente in movimento che trasporta i resti dell’umanità dopo che il mondo è diventato una landa desolata ghiacciata, è stata l’ultima serie originale rimasta su TNT mentre l’altro dramma originale ancora attivo ma in procinto di concludersi, è Animal Kingdom.

Ricordiamo che in Italia la serie era distribuita a cadenza settimanale da Netflix.

Fonte; Deadline

Obi-Wan Kenobi: in sviluppo una potenziale serie spin-off su Reva

Obi-Wan Kenobi potrebbe avere una serie spin-off

A quanto pare la serie TV di Obi-Wan Kenobi potrebbe dar vita ad un nuovo spin-off incentrato sul personaggio di Reva, la Terza Sorella appartenente alla cerchia degli Inquisitori

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Screengeek rivela che la LucasFilm starebbe sviluppando il progetto con Moses Ingram nuovamente nei panni del personaggio. Tuttavia non è chiaro se si tratterà di una serie ambientata prima o dopo gli eventi di Obi-Wan.

Fonti aggiuntive riportano che la LucasFilm avrebbe modificato il destino di Reva (come testimonia il quinto episodio), e la stessa la serie di Obi-Wan Kenobi, dopo il grande successo della doppia premiere, potrebbe ricevere una seconda stagione. 

Fonte: Screengeek

Mobile Suit Gundam: The Witch From Mercury – svelata la timeline e lo staff della nuova serie

Svelato lo staff al lavoro su Mobile Suit Gundam: The Witch From Mercury

Sunrise ha presentato ufficialmente lo staff, i personaggi e la sinossi di Mobile Suit Gundam: The Witch From Mercury, la prossima serie regolare del franchise che debutterà a ottobre sulle reti giapponesi.

La serie sarà ambientata in una nuova timeline chiamata A.S. (Ad Stella)

A.S. (Ad Stella) 122
Un’era in cui una moltitudine di corporazioni è entrata nello spazio e ha costruito un enorme sistema economico.
Una ragazza sola del remoto pianeta Mercurio si trasferisce all’Asticassia School of Technology, gestito dal Gruppo Beneritt che domina l’industria dei mobile suit.

Hiroshi Kobayashi (Kimi no Iru Machi, Kiznaiver, Spriggan) dirigerà l’anime presso Bandai Namco Filmworks / Sunrise, con Ryo Ando (Interviews with Monster Girls, Double Decker! Doug & Kirill) come co-regista.

Ichiro Okouchi (Code Geass, Princess Principal, Sk8 the Infinity) è accreditato per la composizione della serie e come sceneggiatore. Mogumo è accreditato per il charactr design, Marie Tagashira, Juro Toida e Hirotoshi Takaya si occuperanno delle animazioni. Takashi Ohmama (Castle Town Dandelion, Mobile Suit Gundam Twilight AXIS) si occuperà della colonna sonora.

Ayumi Satō è l’art director, mentre Tomoaki Okada, Kenichi Morioka, Kazushige Kanehira, Junichhirō Tamamori e Yasuyoshi Uetsu sono gli art designer.Shōta Kodera è il direttore della fotografia, mentre Kengo Shigemura è il montatore. 

Al lavoro sul mercha design invece troviamo JNTHED, Kanetake Ebikawa, Wataru Inada, Ippei Gyōbu, Kenji Teraoka e Takayuki Yanase. Shinya Kusumegi, Kanta Suzuki e Seizei Maeda si occuperanno delle animazioni.

Il progetto includerà anche un anime prequel intitolato Mobile Suit Gundam: The Witch From Mercury Prologue. Bandai Namco ha descritto il prequel come un progetto a tutti gli effetti che presenterà una propria storia e mobile suit, inclusi Gundam Lfrith e Beguir-Beu.

Il progetto del prologo debutterà quest’estate e debutterà prima alla Gundam Factory Yokohama (il sito della statua mobile del Gundam a grandezza naturale), la statua a grandezza naturale dell’Unicorn Gundam a Odaiba di Tokyo, la statua a grandezza naturale di Freedom Gundam a Shanghai , la statua a grandezza naturale di RX-93ffν Gundam a Fukuoka e l’imminente Gundam Base Virtual World nel progetto Gundam Metaverse pianificato dal Bandai Namco Group.

Il progetto arriverà quindi in vari eventi giapponesi e, in un secondo momento, in tutto il resto del mondo.

Nuovi Mobile Suit

I nuovi personaggi

Game of Thrones: in sviluppo una serie sequel su Jon Snow!

La storia di Game of Thrones potrebbe proseguire con una nuova serie

The Hollywood Reporter svela che HBO ha messo in cantiere una serie sequel/spin-off di Game of Thrones incentrata sul personaggio di Jon Snow. Kit Harington, secondo il report, sarà nuovamente coinvolto per interpretare il personaggio.

Nell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones, Jon Snow ha scoperto che il suo vero nome era Aegon Targaryen, un potenziale erede del Trono di Spade. Nel finale della serie, è stato esiliato da Westeros e ha viaggiato a nord della Barriera con i Bruti per lasciarsi alle spalle la sua vecchia vitae unirsi al Popolo Libero.

Come sottolinea anche la fonte, il progetto potrebbe in qualche modo “riscattare” la stagione finale e riportare in scena i personaggi sopravvissuti come Arya Stark (Maisie Williams), Sansa Stark (Sophie Turner) e Brienne of Tarth (Gwendoline Christie).

Con questo report ora abbiamo la conferma che sono in sviluppo ben sette progetti di Game of Thrones in lavorazione oltre alla prossima serie prequel di House of the Dragon, che debutterà il 21 agosto.

Fonte: THR

Trigun: annunciato un nuovo anime per il 2023

Trigun tornerà nel 2023 con una nuova serie animata

Un grande ritorno è previsto nel 2023, quello di Trigun con una nuova serie animata intitolata semplicemente Trigun Stempede.

La serie verrà prodotta da Studio Orange a cui si deve già Beastars, Black Bullet e Godzilla Singular Point.

La serie sarà trasmessa in simultanea su Crunchyroll e maggiori dettagli saranno svelati in occasione dell’Anime Expo.

All’Anime Expo si terrà un panel per celebrare la serie in arrivo, a cui presenzieranno anche gli autori coinvolti nel progetto, tra cui Kouji Tajima (designer), Kiyotaka Waki ​​(producer, Orange), Yoshihiro Watanabe ( producer, Orange) e Katsuhiro Takei (producer, Toho). Il panel si terrà il 3 luglio come parte di “Orange Presents: Studio Panel”. Anche il creatore di Trigun, Yasuhiro Nightow, sarà presente per contribuire a promuovere il tanto atteso ritorno di Vash the Stampede.

Trigun è apparso per la prima volta sulla scena come manga nel 1995, con l’adattamento anime arrivato successivamente nel 1998, prodotto da Studio Madhouse. Il franchise sarebbe tornato successivamente con Trigun: Badlands Rumble del 2010, un film originale che è servito da revival.