Archivi categoria: Peacock

Bel-Air: il reboot è la serie più vista su Peacock

La serie Bel-Air stabilisce un nuovo record

A causa della modesta copertura di Peacock negli Stati Uniti finora (ha più di 28 milioni di account attivi mensili e 13 milioni di abbonati a pagamento), i suoi programmi non sono mai entrati nella classifica Nielsen dei 10 contenuti streaming settimanali più visti. Il network adesso ha annunciato che il reboot di Bel-Air è la serie originale più vista in streaming della piattaforma,, vista da più di 8 milioni di account stabilendo anche nuovi record per quanto riguarda gli abbonati.

Bel-Air è una rivisitazione drammatica della sitcom Il principale di Bel-Ai con protagonista Will Smith e Peacock ha già dato l’ordine per una seconda stagione. L’ex showrunner di Queen Sugar, Anthony Sparks si unisce alla prossima seconda stagione come produttore esecutivo, lavorando insieme ai produttori esecutivi/co-showrunner TJ Brady e Rasheed Newson. La stagione 2 dovrebbe tornare nel 2023, con Smith che continuerà ad essere coinvolto produttore esecutivo, nonostante o scandalo degli Oscar.

Il presidente di Peacock, Kelly Campbell, ha rivelato che Bel-Air è “il terzo titolo più grande sulla piattaforma”.

Le incredibili prestazioni di Bel-Air dimostrano davvero il potere dei contenuti che definiscono la cultura. Bel-Air è la nostra serie Peacock Original più vista in streaming e il terzo titolo più grande sulla piattaforma, stabilendo nuovi record in termini di abbonamento e visualizzazioni.

Abbiamo lanciato strategicamente la serie a febbraio tra due dei più grandi eventi sportivi, le Olimpiadi e il Super Bowl, rendendo Bel-Air una pietra miliare del nostro mese più vista in streaming nella storia di Peacock. Non potremmo essere più entusiasti di approfondire questa storia la prossima stagione.

Fonte: Deadline

 

Twisted Metal: Kitao Sakurai dirigerà la serie per Peacock

La serie di Twisted Metal ha trovato un regista

Kitao Sakurai (The Eric Andre Show, Bad Trip) sarà il produttore esecutivo e dirigerà diversi episodi di Twisted Metal, che andrà in onda in esclusiva sulla piattaforma Peacock.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Anthony Mackie coinvolto nel ruolo da protagonista e produttore, ma adesso la serie ha ricevuto ufficialmente il via libera da parte della piattaforma Peacock per la realizzazione di una prima stagione.

La serie sarà dunque una co-produzione tra Sony Pictures TV, PlayStation Productions e Universal Television, con quest’ultima che si occuperà della distribuzione sulla piattaforma streaming Peacock.

Michael Jonathan Smith, già nel team di Cobra Kai, sarà coinvolto nella serie come showrunner, sceneggiatore e produttore.

La serie sarà composta da episodi dalla durata di 30 minuti circa e vedranno Mackie nei panni di John Doe, un uomo che riceve la possibilità di avere una vita migliore se riuscirà a consegnare un misterioso pacco attraversando una landa desolata in una realtà post-apocalittica. Con l’aiuto di un ladro di auto affronterà criminali che guidano veicoli in grado di distruggere e altri pericoli, tra cui un clown mentalmente disturbato che guida un carretto di gelati.

Fonte: Deadline

Avenger Field: Renée Zellweger sarà la protagonista di una nuova serie per Peacock

Renée Zellweger sarà la protagonista di Avenger Field

Renée Zellweger tornerà nuovamente sul piccolo schermo con la serie Avenger field, una nuova serie ambientataTV  durante la seconda Guerra Mondiale prodotta per la piattaforma streaming di Peacock.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

La serie è stata ideata da Felicia D. Henderson, coinvolta anche nelle vesti di sceneggiatrice e showrunner. A produrre il progetto invece sarà MGM Television, mentre la Renée Zellweger sarà coinvolta anche nelle vesti di produttrice. Alla regia invece ci sarà Susanna White, coinvolta anche nelle vesti di produttrice esecutiva.

La serie racconterà il coraggio delle donne e degli uomini, che hanno gestito un programma clandestino dell’aviazione americana tutto al femminile, chiamato WASPS, per combattere contro Hitler. Renée ricoprirà il ruolo di Jackie Cohran, la leader del gruppo. Gli episodi sveleranno come queste donne hanno lottato contro il sistema, lo scetticismo e persino i sabotaggi per poter vincere il conflitto.

Joe vs Carole, la serie originale Peacock sulla faida tra Joe Exotic e Carole Baskin arriva su Sky

Arriva su Sky e NOW dal 4 marzo Joe vs Carole, la nuova serie originale Peacock ispirata alla storia della pericolosa faida tra l’addestratore di tigri Joe Exotic e l’attivista animalista Carole Baskin. La serie sarà disponibile on demand su Peacock per tutti gli abbonati Sky e per quelli NOW con Pass Entertainment. 

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

JOE VS. CAROLE — “A Gun-Toting, Animal-Loving, Mullet-Wearing Motherf**king Star” Episode 104 — Pictured: John Cameron Mitchell as Joe Exotic — (Photo by: Mark Taylor/Peacock)

Joseph Schreibvogel, conosciuto come Joe Exotic, è il carismatico proprietario del Greater Wynnewood Exotic Animal Park, uno zoo dell’Oklahoma specializzato in grandi felini, che l’ha reso l’allevatore di tigri più noto degli Stati Uniti. Ancora più noto l’ha reso la sua condotta criminale: dopo aver maltrattato gli animali del suo parco e commissionato l’omicidio di un’attivista intenta a smascherare i suoi abusi, è stato condannato a 22 anni di reclusione. L’attivista in questione è Carole Baskin, grande appassionata di felini e direttrice dell’associazione no profit Big Cat Rescue. La dura opposizione di Carole alle pratiche di Joe dà vita a una vera e propria faida, sempre più sul punto di trasformarsi in tragedia.

JOE VS. CAROLE — “A Fairy Tale” Episode 106 — Pictured: Kate McKinnon as Carole Baskin — (Photo by: Mark Taylor/Peacock)

Joe vs Carole scava a fondo nel passato dei due rivali, apparentemente agli antipodi, per svelare i traumi che hanno condizionato per sempre la loro esistenza. La serie, in otto episodi, è una divertente cavalcata nella vita di due personaggi estremi, un’incessante montagna russa tra commedia e tragedia.

Dall’eccentrica penna di Etan Frankel (Shameless, Friday Night Lights), showrunner e sceneggiatore, scaturisce una stravagante dramedy interpretata da John Cameron Mitchell nei panni di Joe e da Kate McKinnon, anche produttrice, in quelli di Carole Baskin.

Accanto ai due protagonisti, incontriamo Kyle MacLachlan nei panni di Howard Baskin, il protettivo marito di Carole; Brian Van Holt nei panni di John Reinke, fidato collaboratore di Joe; Sam Keeley nei panni di John Finlay, ex amante di Joe; e Nat Wolff in quelli di Travis Maldonado, marito di Joe. Nel cast anche Marlo Kelly, William Fichtner, Dean Winters e David Wenham.

La serie è prodotta da UCP, divisione di Universal Studio Group. La produzione esecutiva è affidata allo showrunner Etan Frankel e all’interprete Kate McKinnon, affiancati da Alex Katsnelson, Hernan Lopez, Marshall Lewy e Aaron Hart. La serie è basata, tra le altre fonti, sul podcast Joe Exotic: Tiger King, prodotto da Wondery.

JOE VS CAROLE – Dal 4 marzo su Sky e in streaming su NOW, disponibile on demand all’interno di Peacock.

Twisted Metal: la serie TV di PlayStation Production arriverà su Peacock

La serie TV di Twisted Metal è stata ordinata da Peacock

Inizia finalmente a muoversi seriamente l’adattamento televisivo di Twisted Metal, storico franchise nato in esclusiva per le piattaforme PlayStation.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Fino ad oggi il progetto era in fase di sviluppo, con Anthony Mackie coinvolto nel ruolo da protagonista e produttore, ma adesso la serie ha ricevuto ufficialmente il via libera da parte della piattaforma Peacock per la realizzazione di una prima stagione.

La serie sarà dunque una co-produzione tra Sony Pictures TV, PlayStation Productions e Universal Television, con quest’ultima che si occuperà della distribuzione sulla piattaforma streaming Peacock.

Michael Jonathan Smith, già nel team di Cobra Kai, sarà coinvolto nella serie come showrunner, sceneggiatore e produttore.

La serie sarà composta da episodi dalla durata di 30 minuti circa e vedranno Mackie nei panni di John Doe, un uomo che riceve la possibilità di avere una vita migliore se riuscirà a consegnare un misterioso pacco attraversando una landa desolata in una realtà post-apocalittica. Con l’aiuto di un ladro di auto affronterà criminali che guidano veicoli in grado di distruggere e altri pericoli, tra cui un clown mentalmente disturbato che guida un carretto di gelati.

Lisa Katz, presidente di NBCUniversal Television ha dichiarato:

Twisted Metal è stato un fenomeno globale da oltre 25 anni, ma era la visione creativa per questo adattamento live-action – guidato da Michael Jonathan Smith, Rhett Reese e Paul Wernick – che ci ha conquistato. Inoltre Anthony Mackie nel ruolo del protagonista ha reso innegabile il progetto! Questa comedy infusa da adrenalina è nelle mani esperte dei nostri partner di Sony Pictures Television, Playstation Productions e Universal Television, e sarà l’aggiunta perfetta per Peacock mentre continuiamo a cercare a offrire dei programmi unici in grado di intrattenere.

Fonte: Deadline

,

Lockerbie, in lavorazione la nuova serie Sky e Peacock sull’attentato all’aereo della Pan Am

Annunciata oggi Lockerbie, una nuova serie originale targata Sky e Peacock, basata sull’attentato ai danni del volo Pan Am 103 e sulla ricerca di giustizia del dottor Jim Swire e di sua moglie Jane, che nel disastro aereo del 1988 persero la loro amata figlia, Flora.

Una miniserie in cinque episodi, scritta dai candidati all’Oscar Jim Sheridan (Nel nome del padreIl mio piede sinistro) e Kirsten Sheridan (In America – Il sogno che non c’eraDollhouse).

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Morirono in 259 fra passeggeri ed equipaggio, quando il Boing 747-121 diretto da Londra a New York esplose in volo sopra Lockerbie, 38 minuti dopo il decollo, il 21 dicembre del 1988. Altre 11 persone, residenti della tranquilla cittadina scozzese, persero la vita a seguito dell’impatto, colpite dai rottami del velivolo. Tredici anni dopo, nel 2001, il cittadino libico Abd el-Basett Ali al-Megrahi fu condannato per l’attentato, per poi essere rilasciato per motivi umanitari nel 2009.

Poco dopo l’attentato di Lockerbie, uno dei peggiori attacchi terroristici della storia, alcune famiglie delle vittime si unirono per lanciare una campagna per accertare la verità su quanto accaduto e ottenere giustizia.

Tra loro c’era il dottor Jim Swire, che arrivò fino in Libia per incontrare faccia a faccia il colonnello Gheddafi, al 10 di Downing Street a Londra per incontrare più di uno dei Primi Ministri succedutisi negli anni e fin nei corridoi del potere degli Stati Uniti, dove ha lavorato con i gruppi di parenti delle vittime americane per fare pressione su Washington per una maggiore sicurezza negli aeroporti, ben prima dell’11 settembre 2001.

La serie esplorerà gli eventi susseguitisi dal 1988 ad oggi, fornendo un ritratto intimo di un uomo, un marito e un padre che spinse il suo matrimonio, la sua salute e la sua sanità mentale al limite.

Jim e Kirsten Sheridan hanno dichiarato: «L’attentato al volo Pan Am 103 è stato uno degli attacchi terroristici più letali del mondo che continua ad avere implicazioni diffuse sul significato della giustizia negli Stati Uniti, in Scozia e in Libia. A più di 30 anni di distanza, questa serie dà uno sguardo intimo e molto personale alle conseguenze del disastro, e siamo grati a tutti coloro, in particolare Jim e Jane, che ci hanno affidato il compito di raccontare la loro storia, e quella dei loro cari, sullo schermo».

La serie, che andrà in produzione entro la fine di quest’anno, è una co-produzione tra UCP e Sky Studios, prodotta con Carnival Films della Universal International Studios per Sky e Peacock. Sia Universal International Studios che UCP sono divisioni di Universal Studio Group. La serie è il primo scripted co-commissionato da Sky e Peacock.

La serie è scritta e diretta da Jim e Kirsten Sheridan, con Naomi Sheridan che firma la sceneggiatura di uno dei cinque episodi. Dan Winch è produttore. Nigel Marchant e Gareth Neame sono produttori esecutivi per Carnival, con Samantha Hoyle produttore esecutivo per Sky Studios. Oskar Slingerland è produttore esecutivo. La serie è stata commissionata da Gabriel Silver, Director of Commissioning for Drama di Sky Studios per Zai Bennett, Managing Director of Content di Sky UK. La serie sarà prodotta col supporto della Screen Scotland’s Screen Commission.

LOCKERBIE sarà disponibile su Sky e in streaming su NOW nel 2023 in tutti i Paesi in cui Sky è presente, mentre negli Stati Uniti sarà disponibile su Peacock. NBCUniversal Global Distribution gestisce le vendite internazionali della serie. La serie è basata sul libro “The Lockerbie Bombing: A Father’s Search for Justice” di Jim Swire e Peter Biddulph, insieme a diverse altre fonti.

Peacock, la piattaforma streaming di NBCUniversal e Comcast arriva su Sky Q per tutti

Sky e NBCUniversal annunciano oggi il lancio in Italia di Peacock, che continua così la sua espansione in Europa dopo essere già arrivato nel Regno Unito, in Irlanda, Germania e Austria.

Da martedì 15 febbraio, tutti gli abbonati Sky e quelli NOW con Pass Entertainment potranno accedere ai contenuti di Peacock che sarà incluso nel loro abbonamento, con una ricca proposta di iconiche produzioni originali televisive e cinematografiche internazionali targate NBCUniversal.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

«Siamo entusiasti di proseguire nell’espansione internazionale di Peacock con Sky in Italia, offrendo ai clienti l’accesso alle attesissime prime visioni dei Peacock Originals, tra cui Bel-Air e Joe vs Carole», ha dichiarato Lee Raftery, Managing Director, Europe, Middle East & Africa, NBCUniversal International Networks & Direct-To-Consumer. «Questo lancio segna un’altra tappa fondamentale nella rapida crescita di Peacock in tutta Europa, dopo lo sbarco nel Regno Unito e in Irlanda a novembre e, più di recente, in Germania e Austria».

«Siamo felici di poter affiancare alle tante produzioni Sky Original i contenuti di Peacock e ampliare così l’offerta di Sky e NOW arricchendola di serie cult, show e film disponibili on demand per i nostri clienti», ha commentato Antonella d’Errico, Executive Vice President Programming di Sky Italia. «Con Peacock offriremo non solo i grandi successi targati NBCUniversal – titoli internazionali apprezzati in tutto il mondo – ma anche nuovi Peacock Originals, a partire dall’atteso Bel-Air prodotto da Will Smith».

Peacock continuerà ad arricchirsi con i migliori contenuti targati NBCUniversal e non solo, compresi numerosi titoli di successo disponibili ora o in arrivo nei prossimi mesi, come ad esempio:

·         Peacock Originals (già dal 15 febbraio 2022) fra cui i nuovi titoli Bayside School, Girls5eva – La rivincita delle pop starRutherford Falls – Amici per la vitaBel-Air (in versione originale sottotitolata in contemporanea USA); oltre alle serie in arrivo prossimamente The Girl in the Woods – La porta del terrore, MacGruber – Eroe improbabile, Joe vs Carole, The Resort.

·         TV Show: con nuovi titoli e grandi cult tra i più amati di sempre come The Office, 30 Rock, Parks and Recreation, ColomboSuperstore, The Mindy Project,  Difficult People, Will & Grace; drama di successo come Bates Motel, Mr. Robot, Grimm, High School Team, Five Bedrooms, The Bold Type. E ancora, seguitissimi reality come Al passo con i KardashianReal Housewives di New York, Real Housewives di Beverly Hills Sotto Coperta: Mediterraneo.

·         Film: con titoli come Apollo 13Jason Bourne, Cattivissimo Me, Cinquanta sfumature di nero, Il gladiatore, Minions, Pets – Vita da animali, Blues Brothers – Il mito continua, Beethoven, Ted, Il Grinch.

Peacock sarà incluso per tutti i clienti Sky con il pacchetto Sky TV e clienti NOW con Pass Entertainment. I contenuti di Peacock saranno disponibili e accessibili on demand su My Sky e Sky Q, e in mobilità con Sky Go. Su Sky Q sarà possibile cercare i contenuti Peacock anche attraverso il controllo vocale, pronunciando semplicemente “Peacock”.

Dopo il lancio in Italia, Peacock arriverà nelle prossime settimane anche in Svizzera, raggiungendo così quasi 20 milioni di clienti Sky in Europa.

Il Simbolo Perduto: Peacock cancella la serie dopo una sola stagione

Il Simbolo Perduto non avrà una seconda stagione

Il Simbolo Perduto, l’adattamento televisivo dell’omonimo romanzo di Dan Brown concepito come prequel della saga cinematografica de Il Codice da Vinci con protagonista Tom Hanks, non ha avuto gli esiti sperati e Peacock ha annunciato in queste ore la cancellazione.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Un progetto che a dirla tutta è stato oggetto di una produzione travagliata. Inizialmente la serie sarebbe dovuta andare in onda su NBC come una serie dal formato tradizionale, ma con l’avvento di Peacock durante lo sviluppo la produzione ha deciso di spostare tutto sulla piattaforma streaming adottato un formato tradizionale da 10 episodi.

Peacock ha dichiarato:

Eravamo così orgogliosi di portare questo thriller ricco di azione ai nostri iscritti e ci siamo divertiti a guardare questa avvincente serie svolgersi con una storia soddisfacente e completa. Siamo grati a Dan Dworkin, Jay Beattie, Dan Brown, Brian Grazer e Ron Howard insieme a CBS Studios, Imagine Television e UTV per aver dato vita a questo romanzo bestseller internazionale.

Il cast della serie ha visto la partecipazione di Ashley Zukerman nei panni del simbologo di Harvard Robert Langdon (il ruolo che Hanks ha interpretato nella saga cinematografica). Nella serie, Langdon è stato reclutato dalla CIA per decifrare il codice su una serie di enigmi mortali dopo che il suo mentore è scomparso.

Lo scorso dicembre Peacock ha anche cancellato A.P Bio dopo quattro stagioni, nonostante avesse cercato di salvare la serie, originariamente in onda su NBC.

Peacock non ha avuto molto successo con le sue serie originali. Anche l’attesissimo revival di Punky Brewster è stato cancellato dopo una sola stagione. Lo show vedeva Soleil Moon Frye nel ruolo da protagonista e con lui la maggior parte dei co-protagonisti originali. Brave New World, serie basata sul romanzo di Aldous Huxley che si pensava potesse rappresentare la “killer app” del catalogo, è stata bocciata dalla critica e cancellata dopo una sola stagione. Un trend che dipinge un quadro non proprio roseo per una piattaforma che sta faticando ad imporsi sulla scena dal punto di vista dei contenuto originali.