Beautiful, anche Caroline contro Bill (puntata 12 maggio)

Nella puntata precedente di Beautiful: Liam è sconvolto dalla candida ammissione di Bill della sua complicità nell’incendio alla Spectra ma stavolta il giovane Spencer non ci sta ad accettare le sue azioni criminali, oltre a quello che lui ha fatto a Thomas e Sally, ma Bill non cede al ricatto di suo figlio e quindi lo invita ad andare via e a non essere più suo figlio.

Liam (Scott Clifton) confessa a Steffy (Jacqueline MacInnes Wood) che e’ stato il padre ad appiccare l’incendio all’edificio della Spectra, causando la loro rovina. Intanto in ospedale Sally riceve l’amorevole visita di Thomas mentre Sheila dopo essere tornata in albergo continua a fantasticare di poter tornare un giorno con Eric e poter vedere il suo dipinto al posto di quello di Quinn mentre Ridge redarguisce suo padre spingendolo a non fidarsi mai di Sheila e di tenerla anzi d’occhio.

Caroline contro Bill copy

Beautiful. Puntata 12 maggio

Alla Forrester tutti sono dispiaciuti per quanto accaduto alla Spectra, nonostante i pessimi rapporti, la famiglia coglie l’occasione per ricordare la vecchia Sally e i loro rapporti anche se burrascosi, non solo tutti si prodigano per aiutare la famiglia a risalire la china dopo il disastro.

Caroline corre da Bill e ancora una volta gli ribadisce di non essere d’accordo con il suo piano e vuole finirla qui ma Spencer le dice che non è ancora il momento giusto per farlo, finchè Thomas continuerà a correre da Sally ma quest’ultima vuole sapere da lui se è tornato per rimanere oppure tornerà da Caroline.

Per vedere o rivedere la puntata cliccate sull’immagine.