The Closer quarta stagione: riassunto episodi 4×09 “Crimini maggiori” e 4×10 “Bomba ad orologeria”

thecloser4x9

Il Closer quarta stagione: riassunto episodio 4×09 “Tijuana Brass” – “Crimini Maggiori”

Questa volta il vice capo Brenda Leigh Johnson (Kyra Sedgwick) avrà un caso scottante tra le mani, un prete chiama in centrale per avvisare del ritrovamento di corpi in un pick up in una strada a 4 isolati dalla chiesa in cui opera. La cosa strana è che il prete per trovare i corpi ha dovuto scoprire il mezzo e inoltre aveva con sè l’olio per dare loro l’ estremunzione, i due corpi appartengono a due poliziotti messicani. Le indagini portano ad un solo sopsettato Miguel Hernandez alias Mateo Rivera, ex Poliziotto messicano corrotto ora protetto dall ‘FBI per aver dato delle informazioni importanti sul cartello della droga di Tijuana. L’uomo non si trova, l ‘unico che può sapere qualcosa è proprio il prete, che Brenda non può interrogare a meno che lui non venga spontaneamente da  loro.

Intanto Pope (J.K Simmons)informa il vice capo che in seguito a dei problemi con un articolo di Ricardo Ramos (Stephen Martines) la “prima omicidi” deve essere smantellata, la donna è mortificata pensando ai suoi collaboratori. Continuano intanto le indagini e si scopre che il nipote dell’uomo è Stato trovato morto, qualcuno lo ha torturato per sapere dove trovare Mateo, intanto arriva un comandante di affari interni messicano che si occupa del caso …. Brenda parla con il Prete e capisce che se Mateo viene arrestato,  in priogione lo uccideranno dato che ha una taglia sulla testa, allora decide di mettere la chiesa sott’assedio per proteggere l’uomo, e intanto scopre che è proprio il comandante messicano l’assassino … . E così lo arresta con il nome di Mateo Rivera, Miguel Hernandez è fuori pericolo.

Un caso risolto, Brenda ha una nuova riunione con Pope, la sua squadra non verrà smantellata ma diventerà la “Crimini maggiori”!

closer4x10

The Closer quarta stagione riassunto episodio 4×10 “Time Bomb”

La crimini maggiori deve occuparsi di un ragazzo trovato morto, ma mentre si cercano le prove nel suo appartamento viene trovato un pezzo derivante da una bomba artigianale, tutti escono dall’appartamento mentre Brenda viene portata via in braccio dal Tenente Sanchez (Raymond Cruz). Lei non crede ci sia un vero pericolo e mentre lo strumento degli artificieri(Bambs) fa il suo dovere, lei rientra in casa, cerca il cellulare e il portafoglio della vittima portafoglio e trova una bomba e chiede aiuto! Viene di nuovo portata fuori come un sacco di patate!

Le indagini portano ad un centro commerciale dove il ragazzo ha comprato il materiale per produrre le bombe insieme ad altri ragazzi, che vengono interrogati. All’inizio si pensa che la bomba possa essere nella scuola, ma quando sembra tutto risolto, il suo amico-collega muore usando delle pillole e della cioccolata, ma prima  fa capire a Brenda che ormai è troppo tardi per fermare il massacro del secolo!

La squadra va al centro commerciale e li Brenda si accorge che il simbolo che i ragazzi avevano tatuato sul corpo, è in realtà la piantina del centro, le bombe sono là, i ragazzi volevano sgomberare la struttura mentre dal tetto potevano sparare alle persone. L’unico ragazzo ancora vivo, è posizionato sul tetto, fa suonare gli allarmi e le persone cominciano a scappare e lui a sparare. La squadra arriva sul tetto, Provenza (G.W. Baley) prova ad avvicinarsi alla borsa contenente le munizioni e le bombe, ma lui se ne accorge e sta per sparlarlo quando Sanchez si mette davanti prendendo tre colpi di fucile, il ragazzo  viene ucciso e un elicottero porta via il detective ferito e morente accompagnato da Brenda che gli ordina di stare calmo e respirare.

Commenta questo articolo

loading...