“Merlin″: seconda stagione: riassunto episodi 2×03 e 2×04: “L’incubo ha inizio” – “Lancillotto e Ginevra”

Riassunto degli episodi della seconda stagione di “Merlin” andati in onda sabato 16 Gennaio.

Primo episodio: L’incubo ha inizio.

Morgana (Katie McGrath) continua ad avere degli strani incubi ed ha il terrore di possedere dei poteri magici dopo aver visto la sua camera prendere a fuoco per opera sua. La ragazza ne parla con Gaius (Richard Wilson), ma questi cerca in tutti i modi di tenere nascosto il suo segreto per il suo bene. Merlino (Colin Morgan) vorrebbe aiutarla, ma Gaius gli vieta severamente di intromettersi in questa storia.

Merlino, però, non riesce a stare inerme davanti la sua amica che soffre, anche perchè sa esattamente cosa sta passando Morgana e sa che lei ha bisogno di sapere la verità, proprio per questo motivo la aiuta a raggiungere i druidi, gli unici che potranno aiutarla.

httpv://www.youtube.com/watch?v=TuVmxhlrv3k

Gaius è molto arrabbiato con Merlino, perchè adesso Morgana, nel tentativo di cercare i druidi, sembra essere sparita e Re Uther (Anthony Stewart Head) crede sia stata rapita, quindi sta facendo catturare dozzine di persone per farle giustiziare.

Morgana, intanto, nella foresta viene circondata da scorpioni giganti e ferita da uno di questi, ma proprio quando sta per perdere i sensi viene salvata da un misterioso uomo. Una volta sveglia, Morgana scopre di essere stata salvata da Mordred, il giovane druido che secondo il grande Dragone un giorno cercherà di uccidere Artù.

Merlino, resosi conto del pasticcio in cui si è cacciato, si imbatte alla ricerca di Morgana e quando la trova ascolta di nascosto una sua discussione con i druidi che le parlano dei suoi poteri magici. Poco dopo, Merlino cerca di convincere la ragazza a tornare a Camelot, ma lei vorrebbe rimanere lì con quella che considera la sua gente.

httpv://www.youtube.com/watch?v=P0sU35MqVYY

Artù e i cavalieri, intanto, riescono a trovare Morgana che scappa insieme a Merlino e ai druidi. Morgana, ancora ferita, rinuncia alla sua fuga venendo così presa da Artù, mentre i cavalieri circondano il giovane Mordred che con uno strano urlo li stende tutti, sotto uno sguardo sbalordito di Merlino.

Morgana, tornata a Camelot, ringrazia Merlino per averla aiutata, mentre Artù si rende conto di come il ragazzo si stia innamorando di lei.

Merlino si scusa con Gaius per avergli disubbidito e gli rivela che i druidi hanno detto tutto a Morgana sui suoi poteri magici: adesso devono proteggerla e fare in modo che Re Uther non scopra mai la verità.

Secondo episodio: Lancillotto e Ginevra.

Morgana e Ginevra (Angel Coulby) durante una passeggiata nella foresta vengono rapite da dei briganti che vorrebbero chiedere, per ordine del loro capo, un riscatto a Re Uther. Le due donne, però, con uno stratagemma riescono a fuggire dai briganti, ma Ginevra viene comunque presa.

I briganti fanno credere al loro capo che Ginevra in realtà sia Lady Morgana, perchè sanno bene come Re Uther non pagherebbe mai il riscatto per una serva. Morgana, invece, torna a Camelot e chiede, invano, al suo patrigno di mandare i suoi migliori uomini affinchè salvino Ginevra, che per lei non è solo una serva, ma un’importante amica.

Morgana è molto arrabbiata anche con Artù perchè non vuole aiutarla a trovare Ginevra, ma lui le spiega che ha intenzione di andarla a cercare personalmente, a discapito di quanto ordinato dal padre, ma non poteva contraddirlo in pubblico.

httpv://www.youtube.com/watch?v=Mjk99PJHE8M

Durante una serata organizzata dai briganti e dal loro capo, Ginevra incontra Lancillotto (Santiago Cabrera) che, per intrattenere la serata, deve duellare contro un altro uomo dentro una gabbia: chi perderà, verrà divorato vivo e in pubblico da un wildeon, ovvero un enorme topo carnivoro.

Il capo dei briganti scopre che quella che credeva essere Lady Morgana in realtà è la sua serva e su tutte le furie la rinchiude in progione. Lancillotto le promette che farà di tutto per liberarla dichiarandole i suoi sentimenti, poi lui le spiega che dopo aver lasciato Camelot si è dovuto arrangiare e per mantenersi da vivere si è trovato costretto ad “intrattenere” il capo dei briganti con i suoi combattimenti.

Mentre sono alla ricerca di Ginevra, Merlino dice ad Artù di sospettare che lui provi per lei dei sentimenti. Il giovane principe gli spiega che nonostante non riesca a smettere di pensare a Ginevra non potrà mai ammettere i suoi sentimenti, perchè suo padre non capirebbe e questo gli provocherebbe solo dolore. Merlino, però, è convinto che quando lui sarà re potrà cambiare le cose e lui e Ginevra potranno finalmente stare insieme felici.

Lancillotto riesce a salvare Ginevra e a farla scappare, ma lui viene preso dai briganti che lo rinchiudono nella gabbia in attesa che venga divorato pubblicamente da un wildeon, ma non prima che venga portata nella gabbia anche Ginevra, catturata prima che riuscisse a mettersi in salvo.

httpv://www.youtube.com/watch?v=Ej9ndSo–e0

I due stanno per essere divorati, fin quando arrivano Merlino e Artù che riescono a liberarli. Artù si rende conto che Ginevra e Lancillotto sono legati da un profondo sentimento e ne rimane parecchio deluso, ma Lancillotto si rende conto di come il principe sia innamorato di lei e decide di andar via per non opporsi tra loro.

Quando Ginevra si rende conto di come Lancilotto sia andato via senza nemmeno salutarla rimane parecchio ferita, ma Merlino le dice che lui ci teneva molto a farle sapere che, nonostante tra loro non potrà mai esserci un futuro, per lui lei è stata una persona importante che gli ha cambiato la vita.

Una volta tornati a Camelot, Morgana è felicissima di riabbracciare Ginevra, mentre Artù la guarda tristemente per poi andare via.

Commenta questo articolo

loading...