Lu Ye, soprano e attrice internazionale: la nostra intervista


Lu Ye, soprano e attrice internazionale: la nostra intervista [Video]Abbiamo avuto l’onore e il piacere di rivolgere qualche domanda alla splendida Lu Ye, soprano e attrice che ha cantato anche in onore di Papa Francesco, si è esibita praticamente in tutto il mondo Italia compresa, una voce potente, limpida e ipnotizzante capace di incantare il pubblico di ogni età e gusto musicali. Un’artista affascinante e unica. Ha studiato recitazione con lo stesso maestro con cui hanno studiato anche Jessica Lange e Viggo Mortensen. Ha registrato ad oggi tre album che sono stati un grande successo in Cina e molte altre parti del mondo. Conosciamola un pò meglio.

[adsense]

Teleblog – Un’artista che ha girato il mondo, ha cantato in Cina con grandissimo successo: com’è stato lavorare in un paese che nonostante sia una ricchezza mondiale è ancora cosi arretrato?

– Tutto è relativo, tutti i Paesi hanno la loro forza e la loro debolezza, come una famiglia e una persona individuale, l’ importante è aver la voglia di migliorare. Ho vissuto una esperienza di vita che forse molti altri sognano di vivere, una giovinezza ricca di avventure.
Teleblog – Hai lavorato anche in Italia cantando anche per Papa Francesco, cosa pensi di Papa Bergoglio?

– Papa Francesco è umano prima di tutto, non dovremo meravigliasi, però è un fenomeno, ha grande carisma, umiltà e tanto coraggio e forza nel voler riunire tutti i credenti e le culture diverse. Il suo è un messaggio di pace e di dare un mondo migliore per le generazioni future.
Teleblog – I tuoi prossimi progetti per l’Italia?A: E’ prematuro parlarne

Teleblog – Cosa ti piace dell’Italia e che differenze ci sono secondo te con la Cina?- Mi piace la storia, la cultura, incluso la storie della musica, dell’ arte, dell’architetture, la linguea. La maggior differenza secondo me tra Italia  e Cina è il modo di esprimere i sentimenti, modo italiano e modo cinese sono molto diversi 😉

Lu Ye, soprano e attrice internazionale: la nostra intervista [Video]
Teleblog – Il tuo primo pensiero la mattina appena sveglia?- Esprimere la mia gratitudine, ringrazio perché sono in salute, e per tutto quello che abbiamo nella vita anche nei momenti più duri

Teleblog – Perché la musica lirica sembra sempre per pochi? Cosa si potrebbe fare per avvicinarla a molti più giovani per esempio?Perché non è stata proprio stimolata!! Di fare in modo che la musica lirica sia più accessibile, grazie ad un grande maestro come Pavarotti, lui ci ha dato un bel esempio.

[adsense]

Teleblog – Bellezza, fascino e talento innegabili: per una donna sono qualità o maledizioni?

– Certamente sono qualità, inevitabilmente possono essere anche maledizioni

Teleblog – Nella borsa non deve mai mancare…?

– La matita eyeliner, non deve mai mancare, perché gli occhi sono la finestre dell’ anima, la prima cosa che si vede in una persona sono gli occhi!!!

httpv://youtu.be/YbNaBLu7gJ4