Timvision, arrivano i film italiani in anteprima assoluta

Timvision e Vision Distribution

Timvision continua a crescere, grazie soprattutto alla politica dell’operatore telefonico di renderlo disponibile per tutti coloro che sottoscrivono un abbonamento telefono e internet per la casa, in ogni caso il servizio cresce, magari lentamente e anche con moltissimi difetti ma cresce anche nella qualità delle serie tv proposte e nel cinema, soprattutto cinema italiano: infatti già da tempo la piattaforma streaming offre ai propri abbonati alcuni titoli di film italiani, alcuni anche molo belli, in esclusiva assoluta, vuol dire subito dopo l’uscita nelle sale e quindi anche prima di Sky per intenderci, ebbene questo continuerà a crescere.

Infatti Tim ha avviato un accordo strategico con Vision Distribution che consentirà di rendere disponibili titoli di film italiani a soli 4 mesi dall’uscita in sala, quindi piattaforme come Sky e Mediaset Premium da sempre al top nell’offerta di cinema prima di tutti, dovranno ora rinunciare ad alcuni di questi titoli almeno che non faranno anche loro accordo specifici con altri.

Il primo titolo in arrivo sulla piattaforma, che conta oltre 1,5 milioni di abbonati, sarà Come un gatto in tangenziale di Riccardo Milani, con Paola Cortellesi e Antonio Albanese, disponibile dal 16 aprile. Questo film però è anche contemporaneamente in prima visione esclusiva Sky cinema.

Si proseguirà, nel mese di maggio, con Nove Lune e Mezza di Michela Andreozzi, La Casa di Famiglia di Augusto Fornari, Il premio (trailer) di e con Alessandro Gassmann. In estate arriveranno altri titoli come Sconnessi, di Christian Marazziti, e Io C’è, di Alessandro Aronadio. Nel corso del 2019 saranno via via disponibili gli altri progetti del listino di Vision Distribution, come le nuove proposte cinematografiche di Alessandro Siani e della coppia artistica Cortellesi – Milani.

Timvision in accordo con la Vision Distribution distribuirà inoltre almeno un titolo all’anno tra quelli prodotti da Tim Vision, che entrerà direttamente nella coproduzione di film realizzati dai maggiori player indipendenti, consolidando così il percorso già avviato nel settore della produzione di opere audiovisive.

TAG: timvision