Revenge, trama episodio 1×11 “Coercizione”

Un lungo monologo di Emily (Emily VanCamp) ci spiega il significato della parola Coercizione ma soprattutto ci spiega come si sente ad essere obbligati a fare qualcosa. Un episodio davvero intenso e molto bello quello andato in onda su Sky e che è iniziato con Tyler che puntava una pistola alla testa di Emily durante la festa di compleanno di Daniel (Joshua Bowman).

Torniamo indietro di due giorni e scopriamo gli ultimi avvenimenti prima della festa di compleanno. Victoria (Madeleine Stowe) e il marito si incontrano con gli avvocati e iniziano le pratiche di divorzio e a quanto pare la donna è interessata solo a pochi quadri, metà delle azioni dell’azienda di famiglia e la casa negli Hamptons ma proprio sui figli i due non si trovano d’accordo. Victoria vorrebbe l’affidamente esclusivo di Charlotte (Christa B.Allen) ma il marito si rifiuta e così i due si troveranno presto in una battaglia legale e prima di combattere la Regina deve sistemare una “piccola cosa”. Victoria ha fatto credere al marito di essere incinta prima di sposarsi e di aver avuto un aborto e l’avvocato la aiuterà a fabbricare le prove che questo è successo proprio per invalidare il contratto prematrimoniale.

Emily, dopo aver chiesto scusa a Nolan, scopre che Tyler ha problemi sia con la legge e non è stabile mentalmente e così Nolan chiama suo fratello per farlo portare via. Il giorno della festa di compleanno arriva subito e mentre Victoria preferisce una festa in grande stile, Daniel opta per la scelta di Emily di fare una grigliata sulla spiaggia.

Poco prima della festa, Tyler raggiunge Nolan per avere indietro la microcamera ma davanti al no dell’ex amico, finisce per ferirlo e legarlo. Mentre Tyler si reca alla festa sulla spiaggia e minaccia Emily con una pistola, Nolan viene slegato e salvato da Alexander, il fratello del ragazzo.

I due si recano sulla spiaggia e riescono a “sventare” una possibile tragedia anche se alla fine scopriamo che la pistola era priva di proiettili e che emily lo ha usato per far ricadere su di lui le prove dell’omicidio di Frank.

Commenta questo articolo

loading...