“Il coraggio di Angela” stasera, venerdì 6 Agosto, in replica su RaiUno

Questa sera, venerdì 6 Agosto, RaiUno manderà in replica alle ore 21.20 la fiction “Il coraggio di Angela“, film tv con Lunetta Savino andato in onda lo scorso Marzo del 2008 e che racconta quello che è stato il coraggio di Silvana Fucito, un’imprenditrice napoletana che nel 2005 aveva avuto il coraggio di ribellarsi alla camorra, rifiutando di pagare il pizzo e denunciando i suoi estorsori.

Ecco la sinossi della fiction direttamente dal sito della Rai:

Angela Latella (Lunetta Savino), intraprendente quarantenne napoletana, è titolare con il marito Pasquale (Andrea Tidona) di un negozio di vernici.

Lavoratrice instancabile, Angela è riuscita ad assicurare un certo benessere ai figli Dario (Manolo Capissi), di quindici anni, e Chiara (Ivana Lotito), di ventidue. La sua vita, però, è improvvisamente sconvolta dalle richieste di pizzo; Pasquale  è ulteriormente frastornato per la scoperta che i soci con i quali ha fondato un Consorzio hanno subito ceduto alle minacce degli estorsori.

Ma le continue richieste di denaro non indeboliscono la forza di Angela, né incrinano i rapporti familiari, rinsaldati dalla comune resistenza dell’intera famiglia, per nulla intenzionata a cedere il frutto del lavoro e dei sacrifici di tutta una vita.

Nel frattempo, alla porta dei Latella bussa Grazia Locatelli (Maria Pia Calzone), una cugina dalla quale Angela si era allontanata perché sposata con un uomo di camorra di cui poi è rimasta vedova. Grazia si rifà viva dopo tanti anni supplicando Angela di aiutare il nipote diciassettenne, Salvatore (Gianluca Di Gennaro), orfano della madre Rosa, sorella di Grazia (uccisa dalla camorra) che aveva sposato il boss Ciro Marra (Gaetano Amato) detto ‘o superboy.

Ora che Ciro è in galera, suo figlio Salvatore subisce l’influenza di due uomini del clan del padre, Gegè (Antonio Pennarella) ed Antonio (Vincenzo Pirozzi) che lo iniziano ai riti camorristici.

Ma può una zia stare a guardare, mentre il suo unico nipote rischia di finire in galera come il padre, o al cimitero come la madre, vittima di una faida?

Grazia scongiura Angela di darle una mano ad aiutare Salvatore. Commossa dalle vecchie foto di famiglia che la ritraggono insieme alle cugine Grazia e Rosa, Angela acconsente e propone a Salvatore di lavorare nel suo negozio di vernici. Riportare il ragazzo sulla retta via non è impresa facile, ma Angela riesce a fargli comprendere che seguire le orme paterne non è la scelta giusta.

Ciro Marra, però, una volta uscito di prigione, non resta a guardare: su quel figlio ha puntato tutte le sue carte e quella commerciante combattiva è una minaccia. Decide così di dare una lezione ai Latella…

httpv://www.youtube.com/watch?v=nvOzjfQDwOU

httpv://www.youtube.com/watch?v=6k5-ZO5g7MI&feature=related

Commenta questo articolo

loading...