Jeremy Allen White (The Bear) in trattative per il biopic su Bruce Springsteen

Jeremy Allen White (The Bear) in trattative per il biopic su Bruce Springsteen

Sembrano lontanissimi i tempi in cui l’attore Jeremy Allen White appariva nella serie di successo Shameless, rivisto anni dopo nella serie rivelazione The Bear disponibile su Disney+ di cui aspettiamo già con ansia la terza stagione e quasi certamente anche una quarta per una serie che ha fatto incetta di premi e riconoscimenti da critica e pubblico, ma Allen White sembra ormai richiestissimo per cinema e tv e pare proprio inarrestabile.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Segui il canale Teleblog.it su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029Va8uEhX3bbV1EFBBwu0X

Jeremy Allen White secondo Variety pare sia in trattative per un film biopic che riguarda la grande star americana Bruce Springsteen, si tratterebbe del film che narra le vicende dietro la realizzazione dello storico album Nebraska di Springsteen.

al momento in cui scriviamo non vi é nulla ancora di certo, ma Scott Cooper sta cercando di scrivere e dirigere il film, intitolato “Deliver Me From Nowhere“, che proviene da Eric Robinson ed Ellen Goldsmith-Vein del Gotham Group . Anche A24 è in trattative per partecipare al progetto. Scott Stuber, al suo primo grande progetto cinematografico da quando ha lasciato il suo incarico di capo del settore cinematografico presso Netflix, si è unito come produttore

Il film è un adattamento del libro di Warren Zanes del 2023 “Deliver Me From Nowhere: The Making of Bruce Springsteen’s Nebraska”. Seguirà Springsteen e il viaggio verso la realizzazione del suo sesto album in studio, una raccolta di canzoni oscura ed essenziale che ha segnato una nuova direzione artistica dal rocker “Born to Run”. Springsteen registrò “Nebraska” su cassetta a quattro tracce nella sua camera da letto nel New Jersey qualche anno prima che lui e la E Street Band pubblicassero “Born in the USA”.

Attendiamo ulteriori dettagli e conferma ma cosi su due piedi il progetto ci piace e a voi?

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.