I Marvel Studios licenziano Jonathan Majors: non sarà più Kang

I Marvel Studios licenziano Jonathan Majors: non sarà più Kang

I Marvel Studios hanno ufficialmente licenziato Jonathan Major

Nelle scorse ore il tribunale di New York ha ufficializzato la condanna all’attore Jonathan Majors per due capi d’accusa di aggressione e molestie nei confronti della sua ex-ragazza Grace Jabbari.

Alla decisione, che da diversi mesi era attesa e stava spopolando sui tabloid americani, è seguita anche la comunicazione ufficiale da parte dei Marvel Studios, che come prevedibile hanno deciso di prendere le distanze dalla star annunciandone il licenziamento.

Nel Marvel Cinematic Universe l’attore ha interpretato molteplici versioni di Kang a partire dal finale della prima stagione di Loki e sarebbe dovuto tornare in veste di villain assoluto in Avengers: Kang Dynasty. Secondo The Hollywood Reporter, l’atteso film sui vendicatori avrebbe perso il sottotitolo già da tempo e ora viene definito internamente semplicemente come “Avengers 5”.

I molteplici report che si sono susseguiti in questi mesi avevano già suggerito delle possibili azioni interne per arginare l’affaire Majors/Kang. Gli indizi più evidenti erano arrivati proprio in tempi recenti con l’addio di Destin Daniel Cretton alla regia di Kang Dynasty, a cui è seguito l’ingaggio di Michael Waldron per la riscrittura del film.

Avengers: The Kang Dynasty inoltre è slittato al 1 maggio 2026, mentre Avengers: Secret Wars il 7 maggio 2027.

 

 

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.