La Torre di Babele, dal 5 dicembre il nuovo programma di Corrado Augias che sbarca su La7

La Torre di Babele, dal 5 dicembre il nuovo programma di Corrado Augias che sbarca su La7

Parte lunedì 4 dicembre alle 21.15 su La7 “La Torre di Babele” il nuovo programma di Corrado Augias. Nel primo appuntamento sarà ospite lo storico e divulgatore Alessandro Barbero in un grande viaggio nella storia per comprendere il presente e le sue analogie col passato, a partire dalla caduta dell’Impero Romano.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Segui il canale Teleblog.it su WhatsApp: https://whatsapp.com/channel/0029Va8uEhX3bbV1EFBBwu0X

Una serata nella quale si avvierà una riflessione sull’oggi, a partire dal tema della crisi irreversibile dell’attuale ordine globale scaturito dalla conferenza di Jalta alla fine della Seconda Guerra Mondiale.

Affiancheranno Corrado Augias nel dibattito oltre allo storico Alessandro Barbero, il direttore di Repubblica Maurizio Molinari, con i contributi degli storici Luciano Canfora e Marco Mondini, e dell’economista Lucrezia Reichlin.

In ogni puntata, Augias affronterà un grande tema storico, culturale, politico, economico e i suoi risvolti sull’attualità, con taglio divulgativo e con la consueta ironia. Un vero approfondimento in cui non mancheranno libri, servizi esterni, interviste animate dalla solida competenza degli ospiti per condividere notizie fondate, seminare dubbi leciti e stimolare il pensiero critico.

Corrado Augias giornalista, scrittore, saggista, autore e conduttore, nel corso della sua lunga e prolifica carriera ha firmato alcune delle più prestigiose pagine della televisione pubblica e privata del nostro Paese.

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.