Matteo Messina Denaro, due speciali in onda su NOVE

Matteo Messina Denaro, due speciali in onda su NOVE

Oggi lunedì 16 genanio a Palermo è stato arrestato dopo 30 anni il superlatitante Matteo Messina DenaroNOVE in occasione della storica cattura manda in onda questa sera “Matteo Messina Denaro – Il Superlatitante” (ore 21:25) e “MAFIA CONNECTION – CACCIA ALL’ULTIMO PADRINO” (ore 23:00).

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

“Matteo Messina Denaro – Il Superlatitante”, lo speciale prodotto da Videa Next Station,  ripercorre l’ascesa del boss siciliano e indaga sulla rete di potere e imprenditoria che fino ad oggi ha finanziato e protetto la sua latitanza. La narrazione del giornalista Nello Trocchia è arricchita da intercettazioni, materiali inediti e interviste esclusive a collaboratori di giustizia, vittime e a chi lo ha conosciuto favorendo o contrastando il suo operato criminale. 

L’inchiesta racconta anche su quali settori dell’economia il boss siciliano ha messo le mani, garantendo al suo clan continui profitti illeciti.

L’episodio “Caccia All’ultimo Padrino”, docu-inchiesta della serie in quattro parti “Mafia Connection”, condotta sempre dal giornalista Nello Trocchia, ricostruisce la storia del boss con un taglio che avvicina l’accuratezza dell’inchiesta giornalistica ad un linguaggio quasi cinematografico. Matteo Messina Denaro, in fuga dal 2 giugno 1993, è il boss di Castelvetrano di cui si era persa ogni traccia e su cui era attiva una rocambolesca caccia all’uomo. Catture mancate per un pelo, depistaggi e oscuri intrecci fra servizi segreti, mafia e massonerie.

Oggi, a distanza di trent’anni, il mito del boss imprendibile si conclude.

Comments

No comments yet. Why don’t you start the discussion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.