Il meglio della settimana: Mercoledì rinnovata per una seconda stagione, il nuovo trailer di Poker Face

Mercoledi serie tv Netflix

Netfix rinnova Mercoledì per una seconda stagione

Netflix conferma che Mercoledì, la serie tv che ha battuto tutti i record, tornerà con una seconda stagione solo su Netflix. Maggiori dettagli sulla seconda stagione saranno condivisi prossimamente. In un’intervista esclusiva su Tudum.com i creatori, showrunner e produttori esecutivi Alfred Gough e Miles Millar hanno dichiarato: “È stato incredibile creare uno show che ha connesso persone da tutto il mondo. Siamo entusiasti di continuare il tortuoso viaggio di Mercoledì verso la seconda stagione. Non vediamo l’ora di tuffarci a capofitto in un’altra stagione ed esplorare il bizzarro e spettrale mondo di Nevermore. Dobbiamo solo assicurarci che Mercoledì non abbia svuotato prima la piscina.” Mercoledì, prodotto da MGM Television, continua ad avere un clamoroso impatto culturale in diversi ambiti: dall’intrattenimento al web, dalla musica alla moda, passando per la cosmesi.

Il nuovo trailer di Poker Face

La piattaforma streaming Peacock ha diffuso un nuovo trailer per Poker Face, la nuova serie TV creata da Rian Johnson che vede Natasha Lyonne come protagonista. Il progetto esordirà ufficialmente in streaming il 26 gennaio, con una prima stagione composta da 10 episodi, che vedranno Nora e Lilla Zuckerman nelle vesti di co-showrunner. La serie è un mistery drama con protagonista Nathasha Lyonne, nel ruolo di Charlie Cale, alle prese con il classico “caso settimanale” da risolvere. Il cast completo della serie comprende: Jameela Jamil (She-Hulk), Tim Meadows (Saturday Night Live, The Goldbergs), Nicholas Cirillo (Outer Banks, Jesus Revolution), Audrey Corsa (All Rise, Dear Edward) e Niall Cunningham (And Just Like That, Life in Pieces). Nella serie appariranno anche una serie di guest star: Adrien Brody, Angel Desai, Audrey Corsa, Benjamin Bratt, Brandon Michael Hall, Charles Melton, Chelsea Frei, Cherry Jones, Chloë Sevigny, Clea DuVall, Colton Ryan, Danielle MacDonald, Dascha Polanco, Ellen Barkin, Hong Chau, Jasmine Aiyana Garvin, Jameela Jamil, Joseph Gordon-Levitt, Judith Light, Leslie Silva, Luis Guzmán, Megan Suri, Niall Cunningham, Nicholas Cirillo, Nick Nolte, Reed Birney, Rhea Perlman, Ron Perlman, Rowan Blanchard, S. Epatha Merkerson, Shane Paul McGhie, Simon Helberg, Stephanie Hsu, Tim Blake Nelson and Tim Meadows.

Nicole Kidman si unisce al cast di Lioness, nuova serie Paramount+

Lioness, la prossima serie creata da Taylor Sheridan per Paramount+, accoglie nel cast anche Nicole Kidman, già precedentemente coinvolta nel progetto come produttrice. La storia si concentrerà sul vero programma della CIA, e vedrà come protagonista Cruz Manuelos (Laysla De Oliveira), una giovane marine selezionata per far parte del Lioness Engagement Team e provare a sconfiggere un’organizzazione terroriristica dal suo interno. Nicole Kidman interpreterà il ruolo di Kaitlyn Meade, un supervisore della CIA che ha avuto una lunga carriera muovendosi nel mondo della politica e deve affrontare i limiti legati all’essere una donna nelle fila di alto livello della comunità dell’intelligence, equilibrando i suoi impegni di moglie e da mentore per qualcuno che si sta avvicinando alle stesse situazioni difficili che si è trovata ad affrontare. La serie avrà un cast di eccellenze che comprendono anche Zoe Saldaña, Jill Wagner, Dave Annable, LaMonica Garrett, James Jordan, Austin Hébert, Hannah Love Lanier, Stephanie Nur, e Jonah Wharton. Il debutto è previsto prossimamente sulla piattaforma streaming Paramount+.

Il primo trailer della seconda stagione di Fondazione

Apple ha condiviso oggi un’anteprima della seconda stagione della serie di successo “Fondazione”. Il prossimo capitolo dell’epica saga prodotta da David S. Goyer e Skydance Television farà il suo debutto quest’estate su Apple TV+. Basato sui pluripremiati racconti di Isaac Asimov, il monumentale adattamento di “Fondazione” racconta il viaggio di un gruppo di esuli per ricostruire la civiltà nel pieno della caduta dell’Impero Galattico: personaggi cruciali che trascendono lo spazio e il tempo, superando crisi mortali, lealtà mutevoli e relazioni complicate, da cui dipende il destino dell’umanità. “Fondazione” vede protagonisti il vincitore del SAG Award e candidato all’Emmy Jared Harris nel ruolo del Dr. Hari Seldon; il candidato all’Emmy Lee Pace nel ruolo di Brother Day, Lou Llobell nei panni di Gaal Dornick, Leah Harvey in quelli di Salvor Hardin, Laura Birn nel ruolo di Demerzel, Terrence Mann nel ruolo di Brother Dusk e Cassian Bilton in quello di Brother Dawn. A completare il cast della seconda stagione ci saranno Isabella Laughland che interpreterà Brother Constant, Kulvinder Ghir che vestirà i panni di Poly Verisof, Sandra Yi Sencindiver in quelli di Enjoiner Rue, Ella-Rae Smith nel ruolo di Regina Sareth di Cloud Dominion, Dimitri Leonidas che interpreterà Hober Mallow, Ben Daniels che vestirà i panni di Bel Roise, Holt McCallany nel ruolo di Warden Jaegger Fount, Rachel House nei panni di Tellem Bond e Nimrat Kaur in quelli di Yanna Seldon.

Stephen Amell sarà di nuovo Green Arrow

La stagione finale di The Flash segnerà il ritorno in scena di Stephen Amell nei panni di Green Arrow. L’attore, che aveva salutato il personaggio con la stagione finale di Arrow e l’evento Crisi sulle Terre Infinite, appaiirà nel nono episodio della nona stagione di The Flash nelle vesti di guest star. A quanto pare non si tratterà dell’unico ritorno, per l’occasione torneranno anche David Ramsey, Keiynan Lonsdale e Sendhil Ramamurthy, nei rispettivi ruoli di John Diggle, Wally West e Ramsey Rosso. Eric Wallace, showrunner della serie, ha commento così l’annuncio:
Non appena è stata annunciata la nostra ultima stagione, sapevamo che volevamo riavere Stephen nell’iconico ruolo di Oliver Queen. Dopo tutto è stato Oliver che, in origine, ha lanciato Barry Allen nel suo percorso eroico. Quello è il motivo per cui tutte le persone del Team Flash sentivano così fortemente che era importante creare un momento che chiudesse il cerchio, con il ritorno di Oliver nella stagione finale di The Flash. Il risultato è un episodio epico, ma al tempo stesso emozionante, che speriamo i fan dell’Arrowverse apprezzino. Si tratta di dire ‘grazie’ a tutte le persone per aver guardato e sostenuto il nostro show nel corso di nove meravigliosi anni. Non vediamo assolutamente l’ora che tutti possano vedere Grant e Stephen mentre salvano di nuovo il mondo insieme. E sì, ci saranno brividi, adrenalina e lacrime.
Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.