Alien: le sceneggiature della serie sono terminate, FX promette grandi sorprese

Alien: le sceneggiature della serie sono terminate, FX promette grandi sorprese

06/08/2022 0 Di Giovanni Ino

La serie TV di Alien sarà sorprendente come i primi film 

La serie “Alien” di Noah Hawley per FX si sta finalmente avvicinando all’inizio delle riprese e durante il tour della Telsivision Critics Association, il presidente di FX John Landgraf ha affermato che Hawley ha consegnato tutte le sceneggiature della miniserie.

È stato anche confermato che le riprese inizieranno il prossimo anno e cercherà di rispecchiare i toni che hanno dato inizio a tutto: “Alien” di Ridley Scott del 1979 e “Aliens” di James Cameron del 1986.

Sono un grande fan di Alien e Aliens – Scontro finale e mi ricordo di aver visto entrambi i film al cinema e di aver pensato quanto fossero originali e sorprendenti in modo sconvolgente, ognuno a modo proprio. E quindi, in modo simile rispetto all’approccio avuto con Fargo, Noah ha deciso di non usare Ripley o qualsiasi altro personaggio di Alien, a parte forse lo xenomorfo, ma di tornare indietro e capire cosa rendeva il franchise così grandioso e in grado di resistere nel tempo, scoprendo se potevamo trovare un’esperienza che somigliasse all’idea di entrare in una sala e vedere uno di quei primi due film, che ti prendevano alla sprovvista.

La serie sarà un prequel del primo film, ambientato circa 70 anni nel futuro rispetto alla nostro calendario reale e negli episodi si parlerà anche della Weyland-Yutani, società che ha un ruolo sempre molto importante nel franchise.