Stranger Things: la quinta stagione avrà episodi più brevi, il finale sarà come “Il Ritorno del Re”

Stranger Things: la quinta stagione avrà episodi più brevi, il finale sarà come “Il Ritorno del Re”

06/07/2022 0 Di Giovanni Ino

I fratelli Duffer svelano nuovi dettagli sulla quinta stagione di Stranger Things

Come già annunciato, Stranger Things tornerà prossimamente con una quinta e ultima stagione. I lavori sui nuovi episodi non sono ancora iniziati, ma la scrittura della sceneggiatura inizierà a breve.

Durante il podcast Happy Sad Confused, i fratelli Marr e Ross Duffer – creatori della serie, hanno anticipato che la quinta stagione sarà composta da un ciclo di episodi dalla durata più breve rispetto alla quarta stagione.

In precedenza era stato svelato che avremmo assistito anche ad un salto temporale per allineare gli eventi alla crescita reale degli attori, ma in questo caso Matt ha spiegato che i nuovi episodi getteranno quasi immediatamente i protagonisti nell’azione, e si ritornerà alle origini della prima stagione, con un gruppo corale affiatato.

Per la prima volta non abbiamo concluso le cose alla fine della quarta stagione, quindi sarà in movimento. Non so se andrà a 100 miglia all’ora all’inizio della quinta stagione, ma si muoverà piuttosto velocemente. I personaggi saranno già in azione, avranno già un obiettivo e qualcosa che li motiva, e penso che questo darà forma almeno a un paio di ore e faranno sentire questa stagione davvero diversa.

Matt Duffer ha poi paragonato la conclusione a quella de Il Ritorno del Re:

Sono certo che la conclusione sarà un po’ più lunga, sarà come Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re con una cosa tipo otto finali.

Vogliamo ritornare a molte delle cose che abbiamo fatto nella prima stagione. Molti dei gruppi originali e delle coppie che avevamo nella prima stagione, c’è qualcosa di bello nel chiudere il cerchio.

Fonte: Entertainment Weekly