Il meglio della settimana: i trailer di Cobra Kai 5 e House of the Dragon

La quinta stagione di Cobra Kai si mostra nel primo trailer

Netflix ha condiviso il primo trailer ufficiale della quinta stagione di Cobra Kai, con la conferma che i nuovi episodi arriveranno sulla piattaforma streaming dal 9 settembre 2022. Il trailer è stato presentato durante il panel della serie all’evento Netflix Is A Joke: The Festival che si è tenuto a Los Angeles. La stagione 4 è stato un importante cambiamento di paradigma per Cobra Kai, quindi possiamo aspettarci che la stagione 5 ne affronterà le conseguenze. L’alleanza del Miyagi-Do e Eagle Fang (o Miyagi-Fang) non è stata sufficiente per battere il Cobra Kai all’All Valley, che ha trionfato. Sulla scia della grande vittoria, Terry Silver si è impegnato ad aprire nuovi dojo in tutta la Valley. Nonostante l’accordo prevedesse che in caso di sconfitto il Miyagi-Do e Eagle Fang avrebbero dovuto smettere di insegnare karate, Daniel LaRusso è ancora intenzionato a battere il Cobra Kai e questa volta ha chiesto l’aiuto di Chozen.

House of the Dragon arriverà il 22 agosto in Italia

Rilasciato oggi il teaser trailer di HOUSE OF THE DRAGON, l’attesissima serie HBO che debutterà in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW il 22 agosto in tutti i territori in cui Sky è presente, in contemporanea assoluta con la messa in onda della tv via cavo americana. Tratta dal romanzo “Fuoco e Sangue” di George R.R. Martin, la serie è ambientata 200 anni prima degli eventi citati ne “Il Trono di Spade” e racconta la storia della Casa Targaryen.

I fan, ma anche quanti vogliano arrivare preparati all’appuntamento di agosto senza aver ancora mai visto la serie madre, possono recuperare tutte le stagioni de Il Trono di Spade on demand su Sky e in streaming su NOW.

In dieci episodi girati nel Regno Unito, House of the Dragon vanta un grande cast che include fra i protagonisti Paddy Considine, Matt Smith, Olivia Cooke, Emma D’Arcy, Steve Toussaint, Eve Best, Sonoya Mizuno, Fabien Frankel, Rhys Ifans.

Nel cast anche Milly Alcock, Bethany Antonia, Phoebe Campbell, Emily Carey, Harry Collett, Ryan Corr, Tom Glynn-Carney, Jefferson Hall, David Horovitch, Wil Johnson, John Macmillan, Graham McTavish, Ewan Mitchell, Theo Nate, Matthew Needham, Bill Paterson, Phia Saban, Gavin Spokes, Savannah Steyn.

Co-creatore e produttore esecutivo della serie George R.R. Martin; co-creatore, co-Showrunner, produttore esecutivo e sceneggiatore Ryan Condal; co-showrunner, produttore esecutivo e regista Miguel Sapochnik; produttore esecutivo e sceneggiatrice Sara Hess; produttori esecutivi Jocelyn Diaz, Vince Gerardis, Ron Schmidt; registi Clare Kilner, Geeta V. Patel; regista e co-produttore esecutivo Greg Yaitanes. Tratto dal romanzo “Fuoco e Sangue” di George R.R. Martin.

Il nuovo trailer di Obi-Wan Kenobi

In occasione del 4 maggio, LucasFilm ha rilasciato un nuovo trailer ufficiale per Obi-Wan Kenobi, serie attesa per il 27 maggio in esclusiva su Disney+. Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico. Il trailer è condito da nuove sequenze d’azione, ma è ancora una volta molto vago sugli eventi che verranno raccontati. Oltre alle note musicali che saranno molto familiari ai fan, ovviamente il trailer anticipa anche quello che sarà un rematch attesissimo tra Obi-Wan e Darth Vader, di cui possiamo intravederne l’armatura e l’ormai iconico respiro della maschera. Ewan McGregor tornerà ad interpretare il protagonista Obi-Wan. Sono stati confermati nel cast anche Moses Ingram, Joel Edgerton, Bonnie Piesse, Kumail Nanjiani, Indira Varma, Rupert Friend, O’Shea Jackson Jr., Sung Kang, Simone Kessell e Benny Safdie.

La seconda stagione di Taboo entrerà in produzione nel 2023

Dopo Peaky Blinders, la cui produzione si è conclusa da poco, Steven Knight può finalmente concentrarsi su un progetto che da lungo tempo è in standby: la seconda stagione di Taboo. Durante il Creative Cities Convention di Digbeth a Birmingham, Knight ha confermato che nel corso della della settimana avrà un meeting con l’attore e produttore Tom Hardy per iniziare finalmente a discutere un piano per la realizzazione della seconda stagione di Taboo, i cui lavori dovrebbero iniziare entro la fine del prossimo anno.
Credo che inizieremo la produzione alla fine del prossimo anno. Tom e io siamo entrambi sicuri di voler continuare e ci sono un sacco di persone che vogliono che procediamo col racconto in quella direzione. Si tratta solo di organizzare gli impegni e decidere dove andare.
Sappiamo già che Steven Knight ha scritto circa 6/8 episodi della nuova stagione, tuttavia a rallentare i lavori su Taboo ci sono stati vari fattori: la lavorazione di Peaky Blinders per Knight e i vari impegni di Tom Hardy al cinema con Venom (di cui è stato confermato un terzo capitolo proprio in questi giorni). La sinossi di Taboo:
A lungo creduto morto, un avventuriero inglese, James Keziah Delanay, torna a casa dall’Africa nel 1814. Intenzionato a ricostruire l’impero navale creato dal padre, l’uomo si trova a combattere contro una concorrenza violenta e la corruzione.

HBO Max sviluppa il secondo spin-off televisivo di The Suicide Squad

Dopo il grande successo di Peacermaker, HBO Max ha messo in cantiere una nuova serie TV spin-off di The Suicide Squad, incentrata questa volta sul personaggio di Amanda Waller, con Viola Davis nuovamente nella parte. La Davis sarà produttrice esecutiva dello show, con Christal Henry coinvolto come sceneggiatore e produttore. James Gunn, che ha già diretto e scritto The Suicide Squad e Peacemaker, sarà anch’egli coinvolto nel progetto nel ruolo di produttore esecutivo assieme a Peter Safran. Sebbene la trama della potenziale serie sia un mistero, ci si aspetta che si basi sullo status quo della Waller alla fine del recente finale della prima stagione di Peacemaker. Nella serie infatti, il lavoro della Waller con la Task Force X e la Suicide Squad è stato reso pubblico da sua figlia, Leota Adebayo (Danielle Brooks). Un colpo di scena che ha portato gli spettatori e i fan a domandarsi quale sarà il futuro del personaggio e della stessa Suicide Squad nell’universo DC.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.