Guida Tv 1° maggio: Felicia Impastato, Concertone Primo Maggio

Ecco gli appuntamenti in prima serata con la guida tv per domenica 1° maggio 2022: voi cosa guarderete? Secondo voi chi si aggiudicherà la gara #AscoltiTv? Fatecelo sapere che commenteremo insieme a voi dalle 10 su Radiostonata.com con #AscoltiTv by Radiosoap

Ogni giorno commentiamo in diretta su Radiostonata.com gli #Ascoltitv dalle 10 alle 11 commentando i commenti Twitter. Cliccando qui potete recuperare i podcast. 

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Rai1, ore 21.25: Felicia Impastato – Replica.

Il 9 maggio 1978 Peppino Impastato viene ucciso dalla mafia. Sua madre Felicia non si rassegna e decide di gridare al mondo i nomi dei colpevoli. Negli anni troverà un magistrato disposto ad aiutarla, Rocco Chinnici.

Rai2, ore 21.00: The Rookie – 1^Tv

4×15 – La Lista Nera: Un testimone che doveva comparire in Tribunale contro Matteo Rubio, viene avvelenato alla reception della Centrale, mentre Il procuratore Del Monte è il nuovo bersaglio dei sicari di Rubio.

ore 21.50: Blue Bloods – 1^Tv

11×14 – Il Linguaggio dell’amore: Tre senzatetto vengono trovati morti in un parco nel giro di pochi mesi. A trovarli è sempre lo stesso uomo, un professionista che corre nel parco. Jamie e Eddie scoprono le parole del “Linguaggio dell’amore”.

Rai3, ore 20.00: Concerto del Primo Maggio 2022 – A lavoro per la paceLe anticipazioni.

Canale5, ore 21.30: Gli Eredi della Terra – 1^Tv

2×07: Hugo scopre che Mercé è la figlia di sua sorella Arsenda. Anche Bernat, appresa la verità su sua moglie, non esita a ripudiarla ritenendola la figlia del diavolo.

Quando Mercé scopre che stanno avvelando suo figlio, lo porta via dal palazzo di Bernat e lo nasconde, affinché Marta Destorrent non possa trovarlo.

Italia1, ore 21.20: Tre Uomini e Una Gamba

Film del 1997 di Massimo Venier, con Aldo, Giovanni e Giacomo, Luciana Littizzetto. Prodotto in Italia. 

Estate 1997. Aldo e Giovanni, sposati con due sorelle, figlie del titolare di un negozio di ferramenta, “Il paradiso della brugola”, decidono di accompagnare a Gallipoli, in Puglia l’amico Giacomo, sedicente intellettuale del gruppo, che si deve sposare con la terza sorella delle rispettive mogli. A far loro compagnia nel viaggio c’è un oggetto artistico, una gamba di legno che è stata acquistata dal terribile suocero, il cavalier Eros Cecconi e che acquisterà valore solo in caso di morte dello scultore.

Rete4, ore 21.20: Zona Bianca

L’intera puntata del programma condotto da Giuseppe Brindisi sarà dedicata al conflitto russo-ucraino. Per la prima volta in una tv europea, faccia a faccia del conduttore della trasmissione Giuseppe Brindisi con il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov che spiegherà il punto di vista del Cremlino sulla guerra in Ucraina.

La7, ore 21.15: Non è L’ArenaLe anticipazioni.

Tv8 ore 21.30: Honest Thief

Film del 2020 di Mark Williams, con Liam Neeson, Kate Walsh. Prodotto in USA. 

Tom Carter, ladro meticoloso, ha rubato 9 milioni di dollari da banche di piccole città, riuscendo a mantenere segreta la sua identità. Ma dopo essersi innamorato di Annie, Tom vuole autodenunciarsi all’FBI e decide di ricominciare da capo ripulendosi dal passato criminale, per condurre una vita più onesta. Ma si ritrova poi ad essere braccato da due spietati e corrotti agenti dell’FBI intenzionati a incastrarlo per sempre. Non sarà semplice tirarsi fuori da questa intricata e pericolosa situazione.

Nove, ore 21.25: Per non dimenticare #stopwar

Grazie a materiale d’archivio restaurato e allo sguardo dei protagonisti, ecco una narrazione del secondo conflitto mondiale conflitto potente e inedita.

Guida Tv altri canali in chiaro

20, ore 21.15: DOA: Dead or Alive– Film

Rai4, ore 21.20: Godsend – Il Male è rinato – Film

Iris, ore 21.10: E’ complicato – Film

Rai5, ore 21.15: Di Là Dal Fiume e Tra Gli Alberi – Documenti

RaiMovie, ore 21.10: I tre moschettieri – Film

RaiPremium, ore 21.20: The Band – Talent Show

Cielo, ore 21.20: The Double – Film

TwentySeven, ore 21:05: Dave – Presidente per un giorno – Film

La5, ore 21.10: Cambiare per Amore – Film

RealTime, ore 21.25: Ti spedisco in convento  Reality

Cine34, ore 21.05: Grand Hotel Excelsior  Film

Focus, ore 21.15: Freedom oltre il confine – Focus – Documenti

TopCrime, ore 21.10: Colombo – Serie Tv

MediasetExtra, ore 21.15: L’Isola dei Famosi– Reality Show

Mediaset Italia2, ore 21.20: Mom – Serie Tv

Match, sulla Rete 2 negli anni 70 il talk antesignano dei talk odierni ma con ospiti illustri

Oggi in televisione siamo circondati dai talk show di ogni genere soprattutto di attualità e cosiddetto approfondimento politico e di cronaca, sempre più nell’occhio del ciclone perché ormai considerati (in molti casi) un veicolo di una certa propaganda politica ma quelli di oggi sono figli di un certo tipo di talk show basati davvero sul confronto, sul dibattito con al centro idee, argomenti e ospiti di un certo livello che oggi purtroppo mancano sempre più.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Sulla Rete 2 prima che diventasse l’odierna Rai due, andò in onda per una sola edizione composta da dieci puntate Match, il programma era ideato da Arnaldo Bagnasco, ed era condotto dallo scrittore e politico Alberto Arbasino, che fungeva da moderatore ma, in molti casi anche da “istigatore” per i due ospiti, accomunati dalla professione, l’inclinazione artistica o il campo d’azione (due attori, due registi, due scrittori…), ma dalle vedute ed opinioni diametralmente opposte.

L’idea era proprio quella di mettere a confronto due personalità divergenti, in modo da far scaturire un acceso confronto. Si ricordano in questo senso le puntate con protagonisti Paola Borboni e Manuela Kustermann, Mario Monicelli e Nanni Moretti, Indro Montanelli e Giorgio Bocca, Giorgio Albertazzi e Memè Perlini ma anche (come potete vedere nel video in alto di questo articolo), il confronto tra lo scrittore Alberto Moravia e Edoardo Sanguineti poeta, romanziere e protagonista della neo-avanguardia nel gruppo ’63, per comprendere quale dovesse essere, negli anni Settanta, il ruolo dell’intellettuale.

Il dibattito era diviso in due parti, della durata di circa venti minuti ciascuna, in cui ognuno poteva rivolgere domande provocatorie o polemiche al proprio “avversario”, che spesso si trasformavano in uno scontro verbale.

Il pubblico, costituito da ospiti vicini ai due protagonisti (collaboratori o amici), aveva la possibilità di intervenire, ponendo domande altrettanto provocatorie ai convenuti.

Le puntate di questo talk storico le potete recuperare anche su Rai Play a questo link diretto.

Sabato 30 aprile 2022 su Rai tre in seconda serata é partito il talk Dilemmi condotto e moderato dallo scrittore Gianrico Carofiglio il cui compito é quello di accendere il dibattito/scontro con due ospiti in studio, diametralmente opposti, su temi di stretta attualità. Che abbia preso spunto da Match?

“Eurovision Story – Corso Accelerato per principianti”, su Rai Play per ripercorrere la storia del festival

Un viaggio per ripercorrere, in modo divertente e moderno, i momenti salienti della storia dell’Eurovision Song Contest. È quello che attende gli spettatori di RaiPlay con “Eurovision Story – Corso Accelerato per principianti”, il nuovo original presente in piattaforma da lunedì 2 maggio con la prima puntata per poi proseguire martedì 3 maggio in boxset con 5 puntate che ripercorreranno, attraverso le immagini delle teche, i momenti salienti che hanno caratterizzato le precedenti edizioni della kermesse internazionale.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

L’edizione di quest’anno sarà anche su Rai 2 dal 2 maggio alle 17.30. A commentare in studio Melissa Greta, Mauro Coruzzi e la band “Gli Eugenio in via di Gioia”, che intratterranno il pubblico con gag e performances dal vivo. Al cast si aggiungeranno, di puntata in puntata, diversi ospiti tra i quali Fabrizio Biggio, Noemi, Cecilia Cantarano, Valeria Graci e Elena Di Cioccio.

L’offerta di RaiPlay dedicata all’Eurovision comprende anche la trasmissione delle due semifinali (10 e 12 maggio) e della finale del 14 maggio, fruibili su RaiPlay sia in diretta streaming che on demand, con sezioni tematiche che presenteranno tutti i contenuti correlati all’evento torinese, in formato integrale e con clip.

Ascolti Tv 30 aprile: Amici serale sempre al top

Anche questo sabato é Maria De Filippi con il serale di Amici a dominare la prima serata, l’unica che ha dominato le prime serate del sabato sera di tutta la stagione televisiva, Ulisse con Alberto Angela ottiene comunque un risultato positivo con una bellissima puntata dedicata alla Belle Epoque.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Ascolti tv prima serata

  • Rai1 Ulisse – Il Piacere della Scoperta ha registrato 2.753.000 spettatori pari al 15% di share.
  • Canale5 Amici ha registrato 4.370.000 spettatori con uno share del 26.3%.
  • Rai2 F.B.I. ha registrato 1.108.000 spettatori (5.2%) e F.B.I. International 1.012.000 spettatori (5.1%).
  • Italia1 L’era glaciale 2 – Il disgelo ha registrato 987.000 spettatori pari al 4.8%.
  • Rai3 Che Ci Faccio Qui ha registrato 659.000 spettatori con il 3.5%.
  • Rete4 Miami Supercops ha registrato 937.000 spettatori (4.8%).
  • La7 Yellowstone ha registrato 449.000 spettatori con il 2.1%.
  • Tv8 The Eagle ha registrato 182.000 spettatori (0.9%).
  • Nove Putin – Potere ad ogni Costo ha registrato 381.000 spettatori (1.8%).

Access prime time

  • Rai 1 Soliti Ignoti – Il ritorno ha registrato 4.495.000 spettatori, share 21.96%.
  • Rai 2 Tg2 post Post ha registrato 896.000 spettatori, share 4.37%.
  • Rai 3 Blob ha registrato 711.000, 4.07%. Le parole nella presentazione 822.000, 4.49% e nel programma 1.316.000, 6.43%.
  • Canale 5 Striscia la notizia ha registrato 3.047.000 spettatori, share 15.08%.
  • Italia 1 NCIS ha registrato 1.123.000 spettatori, share 5.69%.
  • Rete 4 Controcorrente ha registrato 902.000 spettatori, share 4.67% e 929.000, 4.51%.
  • La7 In onda ha registrato 993.000 spettatori, share 4.95%.

Seconda Serata

  • Rai 1 Ciao Maschio ha registrato 633.000 spettatori, share 7.77%.
  • Rai 2 Tg2 Dossier ha registrato 347.000 spettatori, share 2.12%.
  • Rai 3 Tg3 Mondo ha registrato 444.000 spettatori, share 3.43%.
  • Italia 1 Il film Robinson Crusoe ha registrato 515.000 spettatori, share 4.09%
  • Rete 4 Confessione Reporter ha registrato 306.000 spettatori, share 2.49%.

Il meglio della settimana: la serie di Dune trova il regista, svelata la prossima serie di Star Wars

La serie spin-off di Dune ha trovato un regista per i primi episodi

HBO Max ha trovato finalmente uno dei registi per The Sisterhood, la serie spin-off di Dune. Johan Renck, che aveva lavorato alla serie di Chernobyl, è stato ingaggiato per dirigere i primi due episodi dello show. Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico. Inizialmente a dirigere l’episodio pilota della serie sarebbe dovuto essere Denis Villeneuve, il quale tuttavia ha dovuto rinunciare per lavorare proprio ai due sequel cinematografici di Dune. Diane Ademu-John sarà la showrunner della serie, che nasce come un prequel alla trilogia di Villeneuve. Dune: The Sisterhood è stato precedentemente descritto come “raccontato attraverso gli occhi di un misterioso ordine di donne noto come Bene Gesserit. Date le loro straordinarie capacità dalla loro padronanza del corpo e della mente, il Bene Gesserit intreccia sapientemente la politica feudale e hl intrighi dell’Imperium per perseguire i propri piani che alla fine li condurranno sull’enigmatico pianeta Arrakis, noto ai suoi abitanti come Dune.

Tales of the Jedi è la prossima serie animata di Star Wars

LucasFilm ha annunciato ufficialmente Tales of the Jedi, la prossima serie animata ambientata nell’universo di Star Wars. Il progetto verrà presentato al pubblicato durante un panel della Star Wars Celebration, che si terrà il 28 maggio dalle 14:30 alle 15:30 italiane. A moderare il panel ci sarà Amy Ratcliffe, mentre è già confermato come ospite Dave Filoni, regista e sceneggiatore di diverse opere ambientate nell’universo di Star Wars. Secondo le brevi informazioni del panel, Tales of the Jedi dovrebbe essere una antologica di cortometraggi, presumibilmente incentrati su vari personaggi dell’universo di Star Wars. Non sappiamo al momento dove andrà in onda la serie, ma è lecito pensare che sarà nuovamente Disney+ ad ospitarla.

Kevin Feige si prepara a pianificare i prossimi 10 anni del Marvel Cinematic Universe

Durante la presentazione al CinemaCon dei progetti in arrivo prossimamente al cinema, Kevin Feige dei Marvel Studios ha affermato che dopo tre anni di pausa, dopo la presentazione si sarebbe nuovamente riunito con il suo team creativo per programmare i prossimi 10 anni del Marvel Cinematic Universe. Ovviamente si è parlato soprattutto di cinema, ma implicitamente sappiamo che i piani adesso non comprendono solo il grande schermo, ma anche il panorama seriale sulla piattaforma streaming di Disney+. Feige ha anche parlato del successo cinematografico dei Marvel Studios:
Amo il cinema. Amo tutti voi e vi ringrazio, grazie per averci accompagnato nei giorni più bui. Tre anni fa Endgame arrivava al cinema e andava molto bene al box-office. Parliamo proprio di questo, ci sono stati dei giorni in cui ci siamo chiesti: “Vivremo mai più qualcosa di simile?” E grazie a voi Black Widow, Shang-Chi e altri film lo hanno fatto. Facciamo film per il grande schermo e per il grande pubblico.
I progetti attualmente in cantiere che arriveranno nei prossimi mesi e anni sono i film di Doctor Strange nel multiverso della follia, Thor: Love & Thunder, Black Panther: Wakanda ForeverAnt-Man & the Wasp: QuantumaniaThe Marvels, Guardians of the Galaxy Vol. 3, Deadpool 3, Blade e Fantastic 4. Sul fronte televisivo abbiamo Moon Knight che si concluderà la prossima settimana con il sesto episodio, a  ui seguiranno Ms. Marvel, She-Hulk, Secret InvasionEchoIronheartArmor Wars, e le nuove stagioni di What if…? Loki.

La nuova gestione di Warner Bros. Discovery rivoluziona la programmazione di TBS e TNT

TNT e TBS stanno mettendo in pausa i loro contenuti scriptati (che hanno una sceneggiatura) a seguito dell’intervento della nuova società madre Warner Bros Discovery. Il motivo sarebbe da imputare alla decisione del CEO David Zaslav di opporre una serie di tagli con l’obiettivo di recuperare 3 miliardi di dollari. I due canali di WarnerMedia non stanno più sviluppando nuovi contenuti con script, e sembra che adesso Discovery sia valutando una nuova strategia per le sue cosiddette “TNets” – inclusa truTV, gestita da Brett Weitz – con l’obiettivo di dargli una nuovo collocamento nella strategia a lungo termine dell’azienda. Poche ore prima di questa notizia infatti, Deadline aveva confermato che TBS aveva deciso di non proseguire con la realizzazione della nuova comedy di Damon Wayans Jr “Kill the Orange-Faced Bear”, che era stata precedentemente ordinata per una prima stagione completa. Cosa accadrà adesso alle serie già in onda? La buona notizia è che TNT dirà molto presto addio ad Animal Kingdom, che si concluderà con la sesta stagione, e rimarrà all’attivo esclusivamente Snowpiercer con la sua quarta stagione. Sul fronte TBS la situazione si fa più complicata: la rete ha precedentemente rinnovato American Dad (per le stagioni 18 e 19), Chad (per la stagione 2, che è stata recentemente posticipata ma in procinto di essere presentata in anteprima quest’estate) e Miracle Workers (per la stagione 4). La commedia di Tracy Morgan The Last OG, che si è conclusa a dicembre con la stagione 4 non ha ancora ricevuto l’ordine per un rinnovo. Anche truTV propone dei contenuti con script, come la comedy Tacoma F.D., di cui è stato già ordinato un rinnovo per la quarta stagione. Durante la presentazione dei dati trimestrali del Q1, il CFO Gunnar Wiedenfels ha affermato che la proiezione degli utili delle attività di WarnerMedia per il 2022 sono di 500 milioni di dollari inferiori alle attese di Discovery, tuttavia i risultati sono decisamente migliori proprio in casa Discovery e possono compensare. “Il 2022 sarà senza dubbio un anno complicato”, ha affermato Wiedenfels, e la Warner Bros. Discovery sta cercando di “correggere alcuni dei fattori che hanno portato a queste previsioni” in tutta l’azienda. La recentissima decisione di Discovery di chiudere la CNN + ad appena un mese dal lancio rientra proprio nella medesima strategia attuata con la programmazione di TBS e TNT: cercare di contenere le falle che si sono create negli anni all’interno di Warner Bros. Ricordiamo che di recente si è parlato anche di una rivoluzione interna alla divisione DC Entertainment.

Apple realizza un nuovo film originale con Michael J. Fox

Apple ha annunciato oggi un nuovo lungometraggio, ancora senza titolo, sulla vita dell’amato attore e attivista Michael J. Fox (“Ritorno al futuro”, “Casa Keaton”, “Vittime di guerra”, “Il presidente – Una storia d’amore”), del regista premio Oscar® Davis Guggenheim (“Una scomoda verità”, “Waiting for Superman”, “Malala”). Il docufilm è attualmente in produzione a New York, Los Angeles e Vancouver. Il film, diretto da Davis Guggenheim, alternerà elementi documentaristici, d’archivio e fiction, raccontando la vita straordinaria di M. J. Fox attraverso le sue stesse parole: l’improbabile storia di un bambino minuto e cresciuto in una base dell’esercito canadese che è riuscito a raggiungere le vette della celebrità nella Hollywood degli anni ’80. Il racconto della vita pubblica di M. J. Fox, pieno di brividi nostalgici e pagine luminose di cinema, si snoderà insieme ad aneddoti sulla sua vita privata mai svelati prima, compresi gli anni che seguirono alla diagnosi, a ventinove anni, del morbo di Parkinson. Intimo e onesto, ricco di contributi personali e dell’intera famiglia Fox, il film racconterà i trionfi e i travagli personali e professionali di Michael  J. Fox, esplorando quello che accade quando un inguaribile ottimista come lui affronta una malattia incurabile. Un mix di avventura e romanticismo, commedia e dramma, per lo spettatore sarà come vedere… un film di Michael J. Fox. Il film è prodotto da Concordia Studio. Davis Guggenheim, Annetta Marion (“Oprah’s Master Class”), Will Cohen (“Divide and Conquer”) e Jonathan King (“Spotlight”, “Roma”, “Green Book”) sono i produttori; Laurene Powell Jobs (“Boys State”, “A Thousand Cuts”), Jonathan Silberberg (“Time”, “Boys State”, “Summer of Soul […Or, When the Revolution Could Not Be Televised]”), Nicole Stott (“Time”, “Boys State”, “Summer of Soul […Or, When the Revolution Could Not Be Televised]”) e la produttrice esecutiva di lunga data di M. J. Fox, Nelle Fortenberry (“Adventures of an Incurable Optimist”), sono i produttori esecutivi. Il progetto segna la seconda partnership tra Apple e Concordia Studio, dopo il documentario vincitore dell’Emmy “Boys State”.

Guida serie TV del 1 maggio: Diavoli, Halo, Raised by Wolves

Guida alle serie TV che andranno in onda il 1 maggio

Guida tv completa alle serie tv che andranno in onda questa sera, domenica 1 maggio sulle reti televisive Rai, Mediaset satellitari Sky.

Rai 2
19:40 NCIS: Los Angeles
21:00 The Rookie

Sky Atlantic
19:45 Rosemary’s baby – S.1 E.2
21:15 Diavoli – S.2 E.3
22:10 Diavoli – S.2 E.4
23:05 Halo – S.1 E.5
23:50 Raised by Wolves – S.2 E.1

Fox
19:20 I Simpson – S.13 E.5 (I rigurgiti del passato)
19:45 How I Met Your Mother – S.3 E.4 (Bambini)
20:10 How I Met Your Mother – S.3 E.5 (Conoscenze vecchie e nuove)
20:35 How I Met Your Mother – S.3 E.6 (Quello non sono io)
21:00 Magnum P.I. – S.4 E.9 (Babbo Natale è in città)
21:50 I Griffin – S.11 E.6 (Il Giorno del Ringraziamento)
22:15 I Griffin – S.11 E.7 (Il ragazzo amish)
22:40 I Griffin – S.11 E.8 (La grande avventura)
23:05 I Simpson – S.13 E.6 (Lei di poca fede)
23:30 I Simpson – S.13 E.7 (Tafferuglio in famiglia)

Sky Serie
19:45 Ordinary Joe – S.1 E.5
20:30 Ordinary Joe – S.1 E.6
21:15 Chicago P.D. – S.9 E.9
22:00 Chicago Fire – S.10 E.9 (Winterfest)
22:45 Chicago Med – S.7 E.9 (Un regalo inaspettato)
23:30 Ordinary Joe – S.1 E.5

Sky Investigation
19:40 Law & Order: Unità Speciale – S.23 E.5 (Tempi che cambiano alla Wheelhouse)

20:25 Law & Order: Unità Speciale – S.23 E.6 (L’episodio numero cinquecento)
21:15 Law & Order: Unità Speciale – S.23 E.7 (Erano già scomparse)
22:00 Law & Order: Unità Speciale – S.23 E.8 (Incubi nella città della Drill)
22:45 Law & Order: Unità Speciale – S.23 E.7 (Erano già scomparse)
23:30 Law & Order: Unità Speciale – S.23 E.8 (Incubi nella città della Drill)