“Scuola di danza – I ragazzi dell’Opera”, su RaiPlay in esclusiva la docuserie sull’Opera di Roma

Sognano di ballare sulle punte da quando sono bambini inseguendo le proprie aspirazioni: raccontano di speranze e paure, sacrifici ed emozioni, amicizie e amori. Sono i giovani allievi dell’Opera di Roma i protagonisti di Scuola di Danza – I ragazzi dell’Opera, in esclusiva su RaiPlay dal 21 aprile con i primi tre episodi.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

La docuserie, in 12 puntate trasmesse in quattro appuntamenti settimanali, presenta i ragazzi che studiano alla scuola di danza del Teatro dell’Opera, una delle più prestigiose del nostro paese.  Sono ballerini che arrivano dall’Italia ma anche dall’estero, tutti mossi dal sogno di diventare étoile del balletto, esibirsi sul palcoscenico, regalare armonia ed emozionare il pubblico.

Sotto l’occhio delle telecamere le vicende di un gruppo di allievi degli ultimi anni di corso, tra i 16 e i 20 anni, alle prese con la preparazione di uno spettacolo che richiede allenamenti quotidiani e prove impegnative, con maestri che sono professionisti severi ed esigenti. Senza filtri raccontano la loro adolescenza e la loro vita, dentro e fuori dalla scuola.

Quando finiscono le lezioni i ragazzi escono insieme, alcuni sono amici, tra altri nasce l’amore; qualcuno vive con la famiglia, qualcun altro in collegio con i compagni; c’è chi lavora per potersi mantenere e chi si dedica al proprio canale YouTube per riuscire a raccontarsi.

Vengono fuori turbamenti e pensieri personali dei ragazzi, uniti nel percorso di formazione della propria identità e dalla necessità di trovare il proprio ruolo nel mondo della danza. Protagonisti di Scuola di danza- I ragazzi dell’Opera anche le famiglie dei giovani allievi, nonché i maestri della scuola di danza e la direttrice della scuola Laura Comi

Esc 2022 a Torino, Diodato il primo ospite musicale annunciato

È Diodato il primo ospite italiano annunciato da RAI per la 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest. L’artista – che avrebbe dovuto partecipare allo show internazionale nel 2020, poi cancellato a causa della pandemia – si esibirà sul palco del Pala Olimpico di Torino nel corso della prima semifinale, il 10 maggio, interpretando “Fai Rumore”, brano vincitore del Festival della Canzone Italiana di Sanremo 2020. 

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Lo spettatore della 66ª edizione dell’Eurovision Song Contest – in onda su Rai 1 il 10 e il 12 Maggio (con le due semifinali) e il 14 Maggio, con la gran finale – sarà immerso in un teatro delle meraviglie.

Organizzata dall’EBU (European Broadcasting Union), la principale alleanza mondiale dei Media di Servizio Pubblico – con Rai quale Host Broadcaster (Emittente Ospite) – e con la conduzione internazionale dello show affidata a Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika, questa edizione vedrà partecipare 40 Paesi: l’Italia sarà in gara con la coppia Mahmood & Blanco e il brano “Brividi”, che ha trionfato alla 72ª edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo.

Oltre che su Rai 1 con il commento di Gabriele Corsi e Cristiano Malgioglio, con la partecipazione di Carolina Di Domenico, la diretta dell’Eurovision Song Contest 2022 sarà trasmessa anche da Rai Radio 2 e disponibile su RaiPlay. 

I biglietti sono disponibili al link: https://www.ticketone.it/artist/eurovision-song-contest/.

Diodato, cantautore intenso e ricercato tra i più apprezzati del nuovo pop italiano, fa il suo esordio discografico nel 2013. Ad oggi, con quattro album di inediti all’attivo e con il ruolo di Direttore Artistico dell’Unomaggio Taranto Libero e Pensante, è l’unico artista italiano ad aver vinto nello stesso anno il FESTIVAL DI SANREMO 2020 con “Fai Rumore” (triplo disco di Platino), il Premio della critica Mia Martini Sanremo 2020, il Premio Sala Stampa Radio Tv e Web Sanremo 2020, il Premio Lunezia, il premio DAVID DI DONATELLO 2020, i NASTRI D’ARGENTO 2020 e il CIAK D’ORO del pubblico 2020 con il brano “Che vita Meravigliosa” (disco d’oro) come “Migliore canzone originale”.

Entrambi i brani sono contenuti nell’album di inediti “CHE VITA MERAVIGLIOSA” (Carosello Records), certificato disco di platino. A maggio 2020 Diodato rappresenta l’Italia all’Eurovision Song Contest – Europe shine a light, esibendosi all’Arena di Verona con “Fai Rumore” in una versione inedita arrangiata per l’occasione. Il singolo “Un’altra estate” dà il nome ai live nuovi ed inediti “Concerti di un’altra estate”, appuntamenti fuori programma che hanno visto l’artista suonare dal vivo in posti straordinari.

Come primo artista musicale nella storia della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, Diodato ha aperto la Cerimonia di chiusura della 77^ edizione esibendosi live con Rodrigo D’Erasmo nel brano “Adesso”.

Agli MTV EUROPE MUSIC AWARDS 2020 trionfa come “Best Italian Act”. Il nuovo singolo “Fino a farci scomparire” è entrato nella Top 20 di EarOne. Diodato è anche protagonista di “STORIE DI UN’ALTRA ESTATE”, una docu-serie, disponibile in esclusiva su RaiPlay, nata dalla volontà di raccogliere sensazioni, emozioni, pezzi di vissuto e narrazione di un’estate inaspettata che è diventata racconto, un viaggio speciale tra passato, presente e futuro, tra musica, luoghi, parole e incontri.

A fine 2020 Diodato riceve il TELEGATTO (storico riconoscimento di Tv Sorrisi e Canzoni) come “Miglior musicista dell’anno”. Martedì 2 marzo 2021 l’artista è stato super-ospite della 71^ edizione del Festival di Sanremo aprendo la serata inaugurale con la sua “Fai Rumore”.

Diodato firma L’UOMO DIETRO IL CAMPIONE, la main song del film Netflix Il Divin Codino, uscita il 14 maggio 2021 insieme al videoclip ufficiale che vede la partecipazione straordinaria di Roberto Baggio.

Dopo i live estivi del 2020, Diodato ha girato l’Italia con la sua musica anche nell’estate 2021, concludendo il tour con un concerto all’Arena di Verona il 19 settembre (primo grande evento live annunciato dall’Arena nel 2021).

“Sei Sorelle”, la nuova serie spagnola con Alex Gadea il Tristan de Il Segreto dal 30 maggio su Rai Uno

Dopo Il segreto, Alex Gadea è protagonista di una nuova serie in costume.

La soap andrà in onda da lunedi 30 maggio 2022 alle 16:00 su Rai Uno al posto de Il paradiso delle signore che concluderà il suo ciclo tra poco per tornare nel prossimo autunno con i nuovi episodi. La soap spagnola ha un totale di 489 puntate di 50 minuti circa. In Spagna é stata chiusa da tempo per bassi ascolti.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Purtroppo presto o tardi dovremo mettere in conto che anche il Alex Gadea il Tristan de Il segreto lascerà la soap dei successi, l’attore infatti aveva lasciato per dedicarsi ad altri progetti anche teatrali, tra questi girare una nuova serie tv in Spagna Sei Sorelle che promette di diventare un altro grande successo al pari se non di più de Il segreto almeno in Spagna e siamo certi che Mediaset non si lascerà sfuggire anche questo prodotto per “sfruttarlo” al meglio per ricavare numeri soddisfacenti. Questa nuova serie è già stata definita da alcuni come la Downton Abbey spagnola, ambientata infatti nel 1913. La storia delle sorelle Silva, sarà l’anima delle principali feste dell’alta società. Belle, educate, le sei sorelle trascorrono la loro esistenza senza problemi finchè giungerà qualcosa che cambierà per sempre le loro vite.

Alex Gadea interpreterà l’affascinante medico Cristobal e non ci vuole molto per prevedere che il suo sarà uno dei personaggi che farà perdere la testa a qualche bella donzella magari proprio una delle sorelle protagoniste di questa nuova produzione targata La 1. In alto potete vedere il trailer con le prime scene con Gadea.

Seis Hermanas cast

“Hijack”, in lavorazione la nuova serie thriller con Idris Elba anche produttore

Apple TV+ ha annunciato oggi la produzione di “Hijack“, un nuovo thriller in sette parti con protagonista Idris Elba (“Sonic – Il film 2”, “Luther”), vincitore del SAG e candidato all’Emmy, che sarà anche produttore esecutivo. La serie segna il primo progetto che deriverà dall’accordo siglato dalla Green Door Pictures di Elba con Apple TV+.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Ambientato ai giorni nostri, “Hijack” è un thriller teso che segue il viaggio di un aereo destinato a Londra e dirottato durante un volo lungo più di sette ore, mentre le autorità a terra si affrettano a cercare risposte. Idris Elba interpreterà Sam Nelson, un abile negoziatore nel mondo degli affari che deve farsi avanti e usare tutta la sua astuzia per cercare di salvare la vita dei passeggeri; la sua strategia ad alto rischio, però, potrebbe essere la sua stessa rovina.

La serie è scritta da George Kay (“Lupin”, “Criminal”) e sarà diretta da Jim Field Smith (“Criminal”, “The Wrong Mans”), che saranno anche produttori esecutivi insieme allo stesso Elba, a Jamie Laurenson, Hakan Kousetta e Kris Thykier. “Hijack” sarà prodotta da 60Forty Films e Idiotlamp Productions in associazione con Green Door Pictures.

La serie sarà presentata in anteprima e andrà ad aggiungersi ai titoli di Apple Originals degli storytellers più creativi di oggi, tra cui “Scissione” del regista e produttore esecutivo Ben Stiller, acclamato dalla critica e recentemente rinnovato per un seconda stagione; “Shining Girls”, il nuovo thriller metafisico basato sul bestseller del 2013; “Disclaimer,” una nuova serie di thriller psicologici del regista, scrittore, produttore, direttore della fotografia e montatore, pluripremiato ai Golden Globe e BAFTA Alfonso Cuarón e altro ancora.

Nuovo reportage di Francesca Mannocchi a Propaganda Live su La7

Nuovo appuntamento domani in prime time su La7 con Propaganda Live di Diego Bianchi.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

A quasi 60 giorni dall’inizio della guerra Russia – Ucraina, straordinario reportage di Francesca Mannocchi, presente in studio, sui testimoni e sui sopravvissuti ai crimini di guerra.

Attraverso le parole delle persone che hanno vissuto per settimane sotto l’occupazione russa a Irpin, Bucha, Borodyanka, Chernihiv, le immagini esclusive dei villaggi e delle città liberate attraverso la testimonianza di chi è riuscito a sopravvivere ma ha perso mariti e figli tra torture e abusi.

 In collegamento dagli USA, Diego Bianchi intervista uno tra gli scrittori americani contemporanei più rappresentativi, Don Winslow.  

Per la musica torna ad esibirsi sul palcoscenico di Propaganda Live un super ospite speciale che con la sua voce inconfondibile  ha segnato gli anni 80: lo storico ex cantante degli Spandau Ballet Tony Hadley.

In studio gli ospiti fissi: Marco Damilano, Filippo Ceccarelli, Francesca Schianchi, Constanze Reuscher, Paolo Celata, Memo Remigi.

Anche questa settimana grande spazio come sempre alla satira di Makkox e alla Social Top Ten con le notizie principali e più curiose della settimana.

NowForTheKids, l’offerta NOW dedicati ai bambini dell’Ucraina

Al via oggi NowForTheKids, l’iniziativa di Sky che, attraverso il suo servizio in streaming NOW, vuole offrire momenti di svago ai bambini ucraini rifugiati, a seguito della drammatica crisi umanitaria. I bambini ospitati in Italia potranno così vedere cartoni animati e serie per ragazzi sottotitolati o doppiati nella loro lingua madre con un catalogo destinato ad arricchirsi nelle prossime settimane.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Grazie al supporto del Dipartimento della Protezione Civile, della Croce Rossa Italiana e delle strutture regionali di protezione civile, nei luoghi che ospitano i profughiucraini in Italia saranno distribuiti i codici che consentiranno la visione di tutti i contenuti dell’area Kids dell’app NOW, su tutti i dispositivi per sei mesi dall’attivazione. I programmi per bambini in lingua ucraina saranno inoltre disponibili anche su Sky Q e Sky Go per essere fruiti dalle famiglie già abbonate che ospitano profughi nelle proprie abitazioni.

NowForTheKids è reso possibile grazie alla collaborazione dei numerosi partner editoriali, tecnici e produttivi di Sky che hanno sposato l’iniziativa mettendo a disposizione i propri contenuti.

Tra i provider che hanno già aderito, il gruppo WarnerMedia (editore di Cartoon Network e Boomerang), DeAgostini Editore (con DeAKids e DeAJunior), Paramount (con Nickelodeon e Nick Jr) e The Walt Disney Company (editore di Baby Tv).

Tra i titoli più importanti presenti o in arrivo ci sono The Tom & Jerry Show, Lo Straordinario Mondo di Gumball, Teen Titans Go!(per WarnerMedia), WhatsAnna, Zig & Sharko e Rudy on tour (per DeAgostini Editore), Tutti frutti e Dino e la caccia alle uova (per Baby TV) e SpongeBob, Bubble Guppies e Dora L’Esploratrice (per Paramount).

L’iniziativa rimane aperta a nuovi contributi e collaborazioni, con l’obiettivo di aumentare il numero e la varietà di contenuti in lingua disponibili.

Werewolf By Night: Laura Donnelly interpreterà Elsa Bloodstone nello special dei Marvel Studios

Il ruolo di Laura Donnelly in Werewolf By Night diventa chiaro

Ancora non abbiamo molte informazioni su Werewolf By Night, special in live-action che dovrebbe essere il primo film originale prodotto dai Marvel Studios per la piattaforma streaming, ma nel frattemo arrivano conferme importanti circa il ruolo che interpreterà Laura Donnelly.

Inizialmente si era speculata la possibilità che l’attrice interpretasse Vampire By Night, ma Comicbook riporta invece tutt’altro: Laura Donnelly interpreterà il ruolo di Elsa Bloodstone, noto vigilante dei fumetti Marvel apparso nel 2001 sulla testata Bloodstone scritta da Dan Abnett e Andy Lanning.

Con Moon Knight attualmente in onda su Disney+, il film di Blade già annunciato e l’introduzione di Black Knight nel film di Eternals, tutto sembra puntare in direzione dell’introduzione di un gruppo composto da eroi e vigilanti legati al soprannaturale.

Lo special arriverà in esclusiva su Disney+ questo Halloween. Il ruolo principale sarà affidato a Gael Garcia Bernal, mentre alla regia troveremo il compositore Michael Giacchino.

Fonte: Comicbook

Guida Tv 21 aprile: Terence Hill lascia Don Matteo, Speciale Frontiere, Big Show

Ecco gli appuntamenti in prima serata con la guida tv per giovedi 21 aprile 2022: voi cosa guarderete? Secondo voi chi si aggiudicherà la gara #AscoltiTv? Fatecelo sapere che commenteremo insieme a voi dalle 10 su Radiostonata.com con #AscoltiTv by Radiosoap

Ogni giorno commentiamo in diretta su Radiostonata.com gli #Ascoltitv dalle 10 alle 11 commentando i commenti Twitter. Cliccando qui potete recuperare i podcast. 

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi gratuitamente al canale Telegram per essere sempre aggiornato https://t.me/teleblogit. 

Rai1, ore 21.25: Don Matteo 13

“Così vicini, così lontani” è il titolo della quarta puntata di “Don Matteo 13”, in onda su Rai 1 giovedì 21 aprile alle 21.25, con la regia di Luca Brignone e interpretato da Terence Hill, Nino Frassica, Maria Chiara Giannetta, Maurizio Lastrico, Nathalie Guetta, Francesco Scali, Pamela Villoresi, Emma Valenti, Mattia Teruzzi, Giorgia Agata, Aurora Mementi, Pietro Pulcini, Domenico Pinelli, Francesco Castiglione. Una produzione Lux Vide, società del gruppo Fremantle, in collaborazione con Rai Fiction prodotta da Matilde e Luca Bernabei.

Nell’episodio Franco Fanelli è il fratellastro di Marco, con cui il PM però non ha mai avuto un buon rapporto. Ma sembrano esserci altre ragioni dietro la presenza di Franco a Spoleto, forse legate all’omicidio di una parrocchiana di Don Matteo. E mentre Federico e Greta si avvicinano sempre di più, Anna riceve la visita inaspettata del Colonello Lucio Valente, suo istruttore ai tempi dell’Accademia, con cui ha sempre avuto una grande intesa.

Nel frattempo, il Maresciallo Cecchini si ritrova imprevedibilmente al centro delle attenzioni di tutta Spoleto, per via di un nuovo caso letterario: una serie di romanzi gialli che sembra ispirarsi proprio a lui.

Rai2, ore 21.20: Maschi contro femmine

Una prima serata dedicata alla commedia quella di giovedì 21 aprile su Rai 2 che alle 21.20 trasmette “Maschi contro femmine”, un film diretto da Fausto Brizzi con Paola Cortellesi, Fabio De Luigi, Francesco Pannofino, Carla Signoris, Alessandro Preziosi, Lucia Ocone, Nicolas Vaporidis, Chiara Francini e Paolo Ruffini. Protagonista è l’eterno scontro tra l’universo femminile e quello maschile, raccontato attraverso le vicende di quattro coppie le cui storie e vicissitudini si intrecciano. Il film ha vinto il premio Diamanti al Cinema al Festival di Venezia 2011 nella categoria Miglior regia e due Nastri d’Argento per la Miglior attrice protagonista a Paola Cortellesi e come Miglior commedia.

Rai3, ore 21.20: Speciale Frontiere

“Che storia è questa? La guerra di Putin” è il titolo di Speciale Frontiere, in onda eccezionalmente in prima serata, condotto da Franco Di Mare. Quali sono le vere mire del leader del Cremlino? Tenere l’Ucraina lontano dall’alleanza atlantica? Difendere il Donbass in mano ai separatisti filorussi?  Il suo obiettivo è lo stesso degli innumerevoli conflitti seminati da Mosca nelle ex repubbliche sovietiche, come Abkhazia e Ossezia del Sud in Georgia, e la Transnistria in Moldova? O si tratta della prima tappa di un’operazione militare su larga scala per rifondare l’Impero sovietico? Nel corso della trasmissione si analizza anche dal punto di vista storico quanto sta accadendo oggi, per capire le reali motivazioni dietro al conflitto in corso. In studio si confrontano con Franco Di Mare: Claudio Cerasa, direttore del quotidiano Il Foglio; Giovanni Savino, docente universitario di Storia contemporanea presso l’Accademia presidenziale e all’Università Finanziaria di Mosca; Nona Mikhelidze, politologa di origine georgiana dell’Istituto Affari Internazionali; Antonio Caprarica, Edith Bruck, scrittrice e testimone della Shoah ungherese; Andrea Graziosi, ordinario di Storia contemporanea all’Università Federico II di Napoli; Cuno Tarfusser, giudice della Corte Penale Internazionale, per analizzare le radici storiche del conflitto, e approfondire le ragioni storiche, economiche e geopolitiche della guerra tra Mosca e Kiev. Intervengono inoltre Paolo Rumiz, editorialista de La Repubblica; Adriano Roccucci, professore ordinario di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi Roma Tre; Giorgio Cella, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore e analista di politica internazionale; l’economista Giuseppe Sabella e il giornalista Andrea Sceresini, autore di molte inchieste e reportage di guerra per «La Stampa», «Il Foglio», «Il Fatto Quotidiano» e «l’Espresso» e che ha realizzato con Giuseppe Borrello il documentario “La disciplina del silenzio”, indagine sulla morte del fotoreporter Andrea Rocchelli, ucciso 24 maggio 2014 in Donbass.

Canale5, ore 21.40: Big Show

Terzo appuntamento con “Big Show” il varietà condotto da Enrico Papi, in cui tutti possono diventare protagonisti per una sera (a loro insaputa). Gli spettatori dell’Auditorium Massimo a Roma e quelli che guardano lo spettacolo comodamente sul proprio divano a casa, soprattutto se hanno un talento speciale o un sogno da realizzare, possono essere coinvolti nello show all’improvviso e realizzare, magari, uno dei loro sogni grazie alla complicità di parenti e amici. Tutto accade quando meno se l’aspettano. L’effetto sorpresa promette grande divertimento. E tante emozioni. Il mattatore Enrico Papi è affiancato dalla bellissima Zeudi Di Palma (Miss Italia 2022), dal comico Scintilla, nel ruolo di aiutante maldestro, e da Cristina D’Avena nell’inedita e divertente veste di inviata particolare. Ospiti della terza puntata i cantanti Ron e Ivana Spagna.

Italia1, ore 21.20: Taken – La vendetta

Film del 2012 di genere Azione/Crime/Thriller, diretto da Olivier Megaton, con Liam Neeson, Maggie Grace, Famke Janssen, Leland Orser, D. B. Sweeney, Jon Gries. Durata 92 minuti. 

Ex uomo della CIA, Bryan Mills è obiettivo della vendetta di un gruppo di criminali albanesi, imparentati con i rapitori uccisi per sua mano nella liberazione della figlia Kim qualche tempo addietro. Quella che poteva essere una rilassante vacanza ad Istanbul, per l’esperto agente in pensione, per l’ex-moglie Lenore e per la risoluta figlia, si trasformerà in una nuova caduta nell’incubo tra scontri a mani nude, pallottole, bombe, sevizie e corse in automobile per i vicoli della città turca.

Rete4, ore 21.25: Dritto e Rovescio

Le conseguenze e i nuovi scenari aperti dall’offensiva russa nel Donbass saranno al centro del nuovo appuntamento con “Dritto e Rovescio”, il talk show condotto da Paolo Del Debbio. Con collegamenti e testimonianze dal fronte, si cercherà di capire quale sia il vero obiettivo di Vladimir Putin e quali siano le vie percorribili per raggiungere la pace. Nel corso della serata, ampio spazio sarà dedicato ai contraccolpi economici delle sanzioni: cittadini e imprese si trovano infatti a fare i conti con il caro vita e l’aumento dell’energia. Si rischia di arrivare a una vera e propria economia di guerra con il razionamento dei beni? E ancora, un focus sulla propaganda russa, che sta giocando un ruolo fondamentale in questa guerra e che accusa l’informazione occidentale di essere parziale. Infine, in vista della Festa della Liberazione il 25 aprile, un approfondimento sulle polemiche scaturite dalla presa di posizione di alcuni esponenti Anpi, l’Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che si sono detti contrari all’invio di armi in Ucraina. Tra i tanti ospiti che accompagneranno Paolo Del Debbio nel corso della puntata: Elisabetta Gualmini, Andrea Ruggieri e Paolo Ferrero.

La7, ore 21.15: PiazzapulitaLe anticipazioni.

Tv8, ore 21.30: Cani sciolti

Film del 2013 di genere Azione/Commedia/Crime, diretto da Baltasar Kormákur, con Denzel Washington, Mark Wahlberg, Paula Patton, Edward James Olmos, Bill Paxton, James Marsden. Durata 109 minuti. 

Due apparenti criminali, Robert Trench e Michael Stigman, vengono fermati al confine degli Stati Uniti dopo aver incontrato il signore della droga Papi Greco in Messico. Trench è un agente della DEA sotto copertura e riferisce al suo superiore, Jessup, di aver fallito la sua missione che consisteva nell’acquistare da Greco la cocaina che sarebbe stata poi usata come prova per incriminarlo. Contro gli ordini di Jessup, Trench decide di aiutare Stigman a rubare 3 milioni di dollari a Greco dalla banca in cui li tiene in modo da poter incastrarlo per riciclaggio di denaro.

Nove, ore 21.35: A casa con i suoi

Film del 2006 di genere Commedia, diretto da Tom Dey, con Matthew McConaughey, Sarah Jessica Parker, Zooey Deschanel, Justin Bartha, Bradley Cooper, Terry Bradshaw. Durata 97 minuti. 

Tripp, trentacinquenne col vizio della vela e delle donne, naviga e ama a vista. A casa dai suoi torna giusto per avvolgersi nelle lenzuola stirate dalla madre, per ascoltare i consigli del padre e per chiudere con le donne che mettono a rischio la sua condizione di single. Fino al giorno in cui i genitori decidono di rivendicare il loro status di coppia e di assoldare una professionista delle relazioni familiari. Paula, una Jessica Parker molto sexy e poco city, è una giovane consulente fermamente decisa ad aiutare Tripp a ritrovare se stesso e il proprio desiderio di indipendenza. La psicologia spicciola di Paula sembra funzionare ma le apparenze spesso ingannano e Tripp scoprirà presto l’imbroglio che, prontamente sciolto, diventerà amore.

Guida Tv altri canali in chiaro

20, ore 21.10: Viaggio nell’isola misteriosa – Film

Rai4, ore 21.20: Benvenuti a Zombieland – Film

Iris, ore 21.10: Il pianista – Film

Rai5, ore 21.15: Otello (Maggio musicale fiorentino) – Musica

RaiMovie, ore 21.10: L’uomo di casa – Film

RaiPremium, ore 21.20: Hudson e Rex – Serie Tv

Cielo, ore 21.20: Black Dawn – Tempesta Di Fuoco – Film

TwentySeven, ore 21.05: CHiPS – Film

La5, ore 21.10: Un giorno per caso – Film

RealTime, ore 21.20: Cougar Wives: l’amore non ha età – Docureality

Cine34, ore 21.05: Mani di velluto – Film

Focus, ore 21.15: Pearl Harbor: into the Arizona – Documentario

TopCrime, ore 21.15: C.S.I. Miami – Serie Tv

MediasetItalia2, ore 21.15: La fine del mondo – Film

MediasetExtra, ore 20.30: L’Isola dei Famosi – Extended Edition – Intrattenimento