Il meglio della settimana: HBO Max sviluppa il prequel IT, il primo trailer della nuova serie di Gundam

Ecco il primo teaser trailer di Mobile Suit Gundam: The Witch from Mercury

Sunrise ha presentato ufficialmente il primo teaser trailer di Mobile Suit Gundam: The Witch from Mercury, la prossima serie animata regolare legata allo storico franchise nipponico, la cui premiere è fissata per il mese di ottobre 2022 in Giappone.

E’ stato inoltre annunciato che durante il periodo estivo arriverà un prologo animato. Al momento infatti Sunrise non ha rilasciato molti dettagli, ma il teaser conferma che questa sarà la prima serie regolare a vantare una protagonista femminile.

Nel frattempo da Gundam Info arrivano le prime immagini di tre Mobile Suit che appariranno nella serie animata.

HBO Max sta sviluppando una serie prequel di IT

IT sta per tornare sul piccolo schermo con una serie TV che farà da prequel ai due film diretti da Andy Muschietti-.

HBO Max ha messo in cantiere il progetto, un prequel ambientato durante gli anni ’60 intitolato per ora “Welcome to Derry”. Andy Muschietti e sua sorella Barbara Muschietti saranno coinvolti nelle vesti di produttori del potenziale show, mentre Jason Fuchs sarà coinvolto come sceneggiatore e produttore esecutivo.

Le vicende trarranno ispirazione dal  romanzo di Stephen King, ma saranno ambientati durante gli anni ’60, e racconteranno le origini della maledizione che ha tormentato la cittadina del Maine per i successivi 27 anni. Si tratta di una storia che veniva già brevemente accennata nei due film di Andy Muschietti, che aveva a sua volta cambiato il setting temporale della storia rispetto al romanzo.

Bruce Willis abbandona la recitazione per problemi di salute

Bruce Willis dice addio alla recitazione. Con un comunicato stampa rilasciato dalla sua famiglia, la star ha annunciato che si ritirerà dalle scene dopo che gli è stato diagnosticato il disturbo di afasia.

L’afasia è la perdita della capacità di comporre o capire il linguaggio, dovuta a lesioni alle aree del cervello che si occupano della sua elaborazione. Vi sono varie tipologie di afasia, e le cause sono molteplici, generalmente legate a disturbi cerebrali (infarti, emorragie, tumori, atrofie o altri processi degenerativi, infezioni). L’afasia può accompagnare anche disturbi più ampi del funzionamento cerebrale, come la demenza.

Ecco il comunicato della famiglia:

Agli incredibili sostenitori di Bruce, come famiglia volevamo condividere con voi la notizia che il nostro amato Bruce ha sofferto di alcuni problemi di salute, e che recentemente ha ricevuto la diagnosi di afasia, cosa che sta avendo un impatto sulle sue capacità cognitive. Come risultato di ciò, e dopo una attenta riflessione, Bruce si ritira dalla carriera che ha significato così tanto per lui.

Questo è un momento davvero difficile per la nostra famiglia, e apprezziamo il vostro costante affetto, la vostra compassione e il vostro supporto. Stiamo affrontando questa cosa come una famiglia forte e unita, e volevamo comunicare questa notizia ai fan perché sappiamo quanto significa per voi, così come voi significate tanto per lui.

Come dice sempre Bruce, “goditela”, e insieme intendiamo fare proprio questo.

Con affetto,

Emma, Demi, Rumer, Scout, Tallulah, Mabel & Evelyn

Scarlett Johansson e Chris Evans protagonisti di Project Artemis

Scarlett Johansson (Black Widow) e Chris Evans (Capitan America) saranno i protagonisi di un nuovo film Apple intitolato Project Artemis. A dirigere la pellicola sarà la star di Ozark, il regista e produttore esecutivo Jason Bateman.

Non è tutto. Fresco della sua vittoria all’Oscar per il miglior film per Coda, Apple ha stretto un accordo da ben 100 milioni di dollari con i produttori. Dettagli sul film al momento non sono ancora stati resti noti.

Apple e Scarlett Johansson stanno anche collaborando per Bride, altro progetto che vedrà l’attrice coinvolta come produttrice e protagonista, con la regia affidata al premio Oscar Sebastián Lelio. Il progetto è attualmente in fase di sviluppo.

Apple, che adesso è diventata la prima streamer a vincere il miglior film, quest’anno dovrebbe essere al centro dei riflettori grazie alla pubblicazione di Killer’s Of The Flower Moon, il nuovo film diretto da Martin Scorsese.

La serie TV di Fallout ha trovato la sua protagonista femminile

Ella Purnell si è unita al cast di “Fallout“, la serie Amazon basata sul popolare videogioco di Bethesda.

Come i videogiochi su cui si basa, la serie “Fallout” è ambientata in un mondo in cui il futuro immaginato dagli americani alla fine degli anni ’40 esplode su se stesso a causa di una guerra nucleare nel 2077.

Purnell, che ricoprirà un ruolo principale nella serie, si unisce al membro del cast precedentemente annunciato, Walton Goggins. Come con Goggins, Amazon non ha commentato il personaggio che Purnell avrebbe interpretato.

Purnell è stata tra le protagoniste dell’acclamata serie Showtime intitolata “Yellowjackets”, che è stata rinnovata per una seconda stagione a dicembre.

La produzione di “Fallout” dovrebbe iniziare entro la fine dell’anno. Geneva Robertson-Dworet e Graham Wagner sono produttori esecutivi e co-showrunner. Jonathan Nolan e Lisa Joy sono i produttori esecutivi tramite Kilter Films nell’ambito del loro accordo globale con Amazon, con Nolan che dirigerà anche il primo episodio della serie. Athena Wickham di Kilter Films è anche produttore esecutivo insieme a Todd Howard per Bethesda Game Studios e James Altman per Bethesda Softworks. Amazon Studios e Kilter Films producono in associazione con Bethesda Game Studios e Bethesda Softworks.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.