Il meglio della settimana: il teaser del Signore degli Anelli, Apple TV ordina la serie di Godzilla

Il MonsterVerse di Godzilla e King Kong si espanderà sul piccolo schermo grazie a Apple TV

Il prossimo tassello dell’universo cinematografico di Godzilla imbastito da Legendary non sarà al cinema, ma direttamente sul piccolo schermo . Come riporta Vartiety, Apple TV ha infatti ordinato la realizzazione di una serie spin-off del Monsterverse prodotta sempre dalla Legendary Television che esplorerà la mitologia dei Titani.

La nuova serie racconterà le vicende di una famiglia in fuga dopo che la città di San Francisco è stata distrutta da un violento scontro tra Godzilla e i Titani. La storia racconta il viaggio di questa famiglia mentre cerca di scoprirne i propri segreti rimasti finora sepolti e un’eredità che la collega all’organizzazione Monarch.

Chris Black (Outcast) e Matt Fraction (Hawkeye) sono i co-ideatori e produttori esecutivi con Joby Harold e Tory Tunnell di Safehouse Picture e Hiro Matsuoka e Takemasa Arita di Toho Co.

La serie andrà quindi ad affiancare Godzilla (2014) Kong: Skull Island nel 2017, Godzilla II: King of the Monsters (2019) e Godzilla vs. Kong (2021).

Un rinnovo in massa per le serie di Star Trek

Paramount+ ha rivelato una serie di importanti novità sul futuro dei progetti televisivi di Star Trek, confermando innanzitutto che la seconda stagione di Picard debutterà sulla piattaforma il 3 marzo negli Stati Uniti. La serie ha già ottenuto il rinnovo per una terza stagione, di cui abbiamo la conferma dell’inizio delle riprese.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Per quanto riguarda tutto il resto:

Paramount+ ha confermato il rinnovo di Star Trek: Discovery per una quinta stagione, mentre gli episodi restanti della quarta stagione andranno in onda dal 10 febbraio 2022.

Star Trek: Stange New Worlds, serie spin-off che debutterà sulla piattaforma il 5 maggio, ha già ottenuto il rinnovo per una seconda stagione.

Quanto a Star Trek: Lower Decks, la rete ha confermato il rinnovo della serie per una terza stagione. Analogo anche il futuro di Star Trek: Prodigy, con la la seconda metà della stagione che sarà disponibile su Paramount+ prossimamente nel corso del 2022. La prima parte della stagione continuerà intanto la sua corsa ogni giovedì.

Alex Kurtzman, che ricordiamo essere il responsabile del franchise di Star Trek per Paramount+, ha discusso brevemente del futuro del franchise:

Quattro anni fa abbiamo promesso di far crescere la saga in qualcosa che non era mai stato fatto prima e, grazie all’incredibile lavoro compiuto dai nostri numerosi showrunner, sceneggiatori e registi di talento, e con lo straordinario sostegno di CBS Studios e Paramount+, stiamo mantenendo la nostra parola. I nostri show sono ora pronti per il futuro mentre lavoriamo per costruire la prossima fase di Star Trek con la programmazione dei prossimi anni.

Il Signore degli Anelli: gli Anelli del Potere è il titolo della serie TV di Amazon

Amazon ha diffuso il primo teaser trailer della serie TV de Il Signore degli Anelli, svelando anche il titolo ufficiale, che sarà “Gli Anelli del Potere”.

Proprio come suggerivano gli indizi lasciati in questi mesi, la serie non esplorerà direttamente gli eventi della Terza Era, ma partirà direttamente dalla Seconda Era, partendo dalla nascita degli Anelli fino all’ascesa di Sauron.

Gli showrunner J.D. Payne & Patrick McKay hanno dichiarato:

Immaginiamo che questo titolo potrebbe essere sul dorso di un libro accanto agli altri classici di J.R.R. Tolkien. Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere unisce tutte le storie principali della Seconda Era della Terra di Mezzo: la forgiatura degli anelli, l’ascesa di Sauron l’Oscuro Signore, l’epica storia di Númenor e l’Ultima Alleanza tra gli Elfi e gli Uomini.

Ecco la sinossi ufficiale:

Il Signore degli Anelli: Gli Anelli del Potere di Prime Video porterà per la prima volta sugli schermi le eroiche leggende della mitica Seconda Era della storia della Terra di Mezzo. Questo dramma epico si svolge migliaia di anni prima degli eventi narrati in Lo Hobbit Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, e porterà gli spettatori in un’era lontana in cui furono forgiati grandi poteri, regni ascesero alla gloria e caddero in rovina, improbabili eroi furono messi alla prova, la speranza appesa al più esile dei fili, e uno dei più grandi cattivi usciti dalla penna di Tolkien minacciò di far sprofondare tutto il mondo nell’oscurità. Partendo da un momento di relativa pace, la serie segue un gruppo di personaggi, alcuni già noti, altri nuovi, mentre si apprestano a fronteggiare il temuto ritorno del male nella Terra di Mezzo. Dalle più oscure profondità delle Montagne Nebbiose, alle maestose foreste della capitale elfica di Lindon, all’isola mozzafiato del regno di Númenor, fino ai luoghi più estremi sulla mappa, questi regni e personaggi costruiranno un’eredità che sopravvivrà ben oltre il loro tempo.

La serie debutterà ufficialmente il 2 settembre 2022 su Prime Video, con la pubblicazione degli episodi a cadenza settimanale.

Il primo teaser trailer di Moon Knight

Proprio come anticipato, è arrivato nella notte tra Lunedì e Martedì il primo trailer ufficiale di Moon Knight, la nuova serie TV prodotta dai Marvel Studios in esclusiva per Disney+, la cui premiere è fissata per il 30 marzo.

Il trailer si concentra prevalentemente sulla figura controversa di Marc Spector, che nei fumetti è un soldato elite e mercenario che, dopo essere entrato in contatto con il dio egiziano della Luna, Khonshu, decide di combattere il crimine assumendo l’identità di Moon Knight.

Per i Marvel Studios questo rappresenta il primo tentativo di portare nel Marvel Cinematic Universe una figura più vicina allo spirito dei vigilanti da strada, con un personaggio piuttosto complesso che soffre anche di personalità multiple.

Un disturbo, quello delle personalità, che viene messe proprio in risalto da questo primo trailer ufficiale.

Fanno parte del cast, oltre ad Oscar Isaac nei panni del protagonista, anche Ethan Hawke nel ruolo dell’antagonista principale Arthur Harrow, e May Calamawy in quelli di un personaggio centrale non ancora svelato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.