Il meglio della settimana: il revival di Justified è realtà, Real Steel diventerà una serie Disney+

Il film Real Steel diventerà una serie TV per Disney+

E’ Deadline ad annunciare che Disney+ ha messo in cantiere l’adattamento televisivo di Real Steel, film uscito nel 2011 con protagonista Hugh Jackman.

La serie verrà realizzata da Disney Branded Television ed è prodotta da 20th Television in associazione con Levy’s 21 Laps.

La piattaforma è attualmente alla ricerca di uno sceneggiatore per la serie, che verrà prodotta da Levy, Robert Zemeckis, Jack Rapke, Jacqueline Levine, Susan Montford e Don Murphy.

Si è parlato molto di un sequel del film, che ha guadagnato oltre 300 milioni di dollari al botteghino al momento della sua uscita. Nel corso degli anni molti fan hanno chiesto a gran voce un sequel della pellicola, diventata un piccolo cult tra gli appassionati.

Questa la sinossi del film:

In un futuro in cui la boxe tra robot è uno sport popolare, un ex pugile crede di aver trovato un vero campione in un robot che è stato scartato. Mentre lavora per portarlo al successo, scopre di avere un figlio di 11 anni che desidera conoscere suo padre.

FX ordina il revival di Justified

Andata in onda dal 2010 al 2016, la serie di Justified si prepara a tornare con un revival ordinato da FX che segnerà anche il ritorno di Timothy Olyphant nei panni del protagonista.

Variety ha riferito in esclusiva che il progetto era in lavorazione da marzo 2021. La nuova iterazione della serie drammatica è ispirata al romanzo di Elmore Leonard “City Primeval: High Noon in Detroit”.

Leonard ha creato il personaggio di Givens, che è apparso in molti dei romanzi dell’autore e nel romanzo “Fire in the Hole”, l’ultimo dei quali è servito come base per “Justified”.

Ufficialmente intitolato “Justified: City Primeval”, il nuovo show riprende la storia di Givens otto anni dopo aver lasciato il Kentucky. Ora vive a Miami, dove cerca di bilanciare la sua vita tra lavoro e padre part-time di una ragazza di 14 anni. I suoi capelli sono più grigi, il suo cappello è più sporco e la strada davanti a lui è improvvisamente molto più corta di quella alle sue spalle.

Un incontro casuale su una desolata autostrada della Florida lo manda a Detroit. Lì incontra Clement Mansell, alias The Oklahoma Wildman, un violento e sociopatico disperato che è già sfuggito una volta alla giustizia di Detroit e punta a farlo di nuovo. L’avvocato di Mansell, la formidabile  Carolyn Wilder, ha tutte le intenzioni di rappresentare il suo cliente.

Dave Andron e Michael Dinner serviranno come sceneggiatori, showrunner e produttori esecutivi della nuova serie, con la regia di Dinner. Olyphant sarà il produttore esecutivo, oltre a ricoprire il ruolo da protagonista.

Il creatore di “Justified” Graham Yost è produttore esecutivo insieme a Sarah Timberman e Carl Beverly, Peter Leonard, Taylor Elmore e Chris Provenzano, con Elmore e Provenzano che scriveranno anche la serie. Walter Mosley sarà produttore e consulente della produzione, mentre V.J. Boyd, Eisa Davis e Ingrid Escajeda saranno gli sceneggiatori.

La serie sarà prodotta da Sony Pictures Television e FX Productions.

Il trailer ufficiale di Bel-Air

Peacock ha rilasciato il primo trailer ufficiale di Bel-Air, il reboot moderno in chiave drammatica dello show originale degli anni ’90 con protagonista Will Smith.

Il progetto ha già ottenuto l’ordine per la realizzazione di due stagioni complete. Morgan Cooper, che nel 2019 aveva realizzato un fan film basato sulla popolare comedy, si occuperà della sceneggiatura insieme a Chris Collins (The Man in the High Castle).

Questa nuova versione della vecchia sitcom sarà ambientata nel presente, avrà uno stampo da dramedy e racconterà storia di un giovane Will che, dalle strade di Philadelphia, si fa strada verso le lussuose ville di Bel-Air, un percorso tortuoso fatto di emozioni, drammi e conflitti. Il debutto è previsto per il 2022 su Peacock.

Il cast completo della serie comprende: Adrian Holmes (V Wars) nel ruolo di Phillip Banks, Cassandra Freeman (Atlanta) interpreterà Vivian Banks, Olly Sholotan (All American) sarà Carlton Banks, Coco Jones (Good Luck Charlie) interpreterà Hilary Banks, Akira Akbar (Good Trouble) Ashley Banks, Jimmy Akingbola (Ted Lasso) sarà Geoffrey, Jordan L. Jones (Snowfall) avrà il ruolo di Jazz e Simone Joy Jones (The Chair) sarà Lisa.

La serie è prodotta da Will Smith, sua moglie Jada Pinkett, Westbroke Studios e Universal Television.

Mahershala Ali sarà il protagonista di The Plot, la nuova serie di Disney+

La collaborazione tra Mahershala Ali e la Disney non si fermerà al solo ruolo di Blade per i futuri film Marvel, l’attore apparirà anche in un nuovo progetto per la piattaforma streaming intitolato “The Plot”.

Si tratta di una miniserie basata sull’omonimo romanzo bestseller di Jean Hanff Korelitz.

Descritto come un’avvincente storia del gatto e del topo, The Plot è incentrato su un autore in difficoltà Jake (Ali) che è pronto a sfruttare ogni opportunità che potrebbe aiutare a rilanciare la sua carriera. Quando si presenta un’opportunità unica nella vita, Jake commette un atto di furto letterario che cambia irrevocabilmente la sua vita. Ora, qualcuno conosce il suo segreto e lo sta minacciando e vedremo fino a che punto si spingerà Jake per proteggere se stesso e la vita che ha costruito.

Il premio Oscar ed Emmy Mahershala Ali sarà il produttore esecutivo di The Plot insieme a Mimi Valdés e Amatus Karim.

Abby Ajayi (Inventing Anna, How to Get Away with Murder) sta adattando il romanzo di Korelitz e fungerà da produttore esecutivo e showrunner.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.