“Tunnel della libertà”, la storia del muro di Berlino per Rai Documentari su Rai tre

A 60 anni di distanza dalla costruzione del muro di Berlino, nel 32esimo anniversario della sua caduta, Rai Documentari propone una serata evento su una vicenda rocambolesca legata a uno dei simboli storici dello scorso millennio: “Tunnel della libertà” racconta la storia sorprendente nella Berlino del primo dopoguerra di due italiani, Luigi Spina e Domenico Sesta, che organizzano la costruzione del primo tunnel sotto il muro per consentire la fuga di Peter Schmidt, un compagno di studi che era rimasto intrappolato a Est con la famiglia.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Una galleria di 135 metri scavata nel sottosuolo della città che, il 14 settembre 1962, esattamente un anno, un mese e un giorno dopo la costruzione del Muro, finisce per regalare la libertà a 29 persone.

Per più di quattro mesi, Spina e Sesta, insieme gli studenti di Berlino Ovest, hanno faticosamente scavato questo tunnel, rischiando la vita per amici, parenti, amanti e ideali politici e hanno l’idea geniale di vendere a un network televisivo americano i diritti delle immagini del tunnel e del trasporto dei rifugiati. Questa operazione è l’asso nella manica con cui si realizza l’incredibile sogno della libertà. 

Il “tunnel degli italiani” fu infatti reso possibile da un copioso finanziamento del network statunitense Nbc, che in cambio poté filmare i durissimi lavori di scavo e l’entusiasmante momento in cui uomini, donne e bambini emersero dalla galleria e si ritrovarono in Occidente: le immagini fanno il giro del mondo quando il film viene trasmesso ad un pubblico di milioni di persone dalla NBC il 10 dicembre 1962, pochi giorni dopo la crisi dei missili cubani.

Una sorta di reality ante litteram girato sul fronte della guerra fredda. Ma soprattutto un’impresa unica, e l’unico documentario della storia della tv americana ad aggiudicarsi un Emmy Award come miglior programma dell’anno. Una storia in cui il dramma umano incrocia la commedia, che combina la grande tensione politica della guerra fredda con le vite dei fuggitivi e di chi ha rischiato la vita per la libertà.

Mimmo Sesta e Luigi Spina si erano conosciuti a Gorizia e ritrovati alla Technische Universität di Berlino. Ora non ci sono più ma nel 2000 hanno fatto in tempo a ricevere la Medaglia d’oro al valor civile per la loro impresa all’ombra del Muro.

Il documentario, diretto da Marcus Vetter e prodotto per le tv tedesche ARD e ARTE, utilizza una serie di interviste ai protagonisti realizzate nel 1999. Oggi, il materiale di archivio girato nel 1962, è stato scansionato in 2K e ricostruito a colori in modo realistico con l’aiuto dell’AI e di un elaborato processo di restauro. Quello che in passato era materiale in bianco e nero assume improvvisamente una vicinanza spaventosa e attualizza la storia avvicinandola al presente. “Tunnel della libertà” è una storia sull’audacia dei giovani, sulla fiducia e la solidarietà, sul superamento dei muri e sulla spinta umana ad essere liberi: i muri costruiti per contenere o respingere, così come la solidarietà e la compassione, non possono essere più attuali alla luce delle crisi dei rifugiati nel mondo di oggi.

Rai Documentari – Creata nel gennaio 2020, sotto la guida di Duilio Giammaria, Rai Documentari è la struttura di riferimento all’interno dell’azienda per l’industria del documentario.

X Factor 2021, terzo live: ospiti Gazzelle campagna Sky Zero con Stardust

Sarà una puntata al cardiopalmo, quella di X Factor 2021 attesa per giovedì 11 novembre su Sky e in streaming su NOW. Una serata con due eliminazioni che inevitabilmente cambieranno gli equilibri al tavolo dei giudici EmmaHell RatonManuel AgnelliMika: quest’ultimo arriva al terzo Live con un concorrente in meno, dopo l’eliminazione dei Westfalia della scorsa settimana, i primi tre hanno invece i propri roster ancora al completo, ma durante il prossimo appuntamento la situazione assumerà contorni sensibilmente diversi.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Sul palco del Teatro Repower, a guidare la serata nel terzo appuntamento in diretta ci sarà il padrone di casa Ludovico Tersigni: a lui il compito di introdurre gli artisti e leggere i verdetti di una serata che sarà caratterizzata da due manche in cui gli 11 concorrenti in gara eseguiranno delle cover scelte dai giudici.

Giovedì alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455), sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW, i pezzi che gli artisti proporranno saranno particolarmente significativi.

Emma nella scelta dei brani conferma l’esigenza di “dire” attraverso la musica e grazie alla centralità della sua scrittura e assegna a gIANMARIA “Io sto bene” dei CCCP, un brano del 1986 ancora più dirompente immaginato con l’interpretazione del diciottenne; un altro brano intenso per Le Endrigo che proporranno “Certi uomini” di Francesco Bianconi; a Vale Lp “Stavo pensando a te”, successo del 2017 di Fabri Fibra, questa volta in una interpretazione al femminile.

Hell Raton, sempre affascinato dal mondo crossover, per i suoi sceglie Adele, Gorillaz e Nirvana e Billie Eilish, rispettivamente assegnati a Baltimora con “Turning Tables” (Adele), ai Karakaz “Feel Good Inc.” (Gorillaz) e a Versailles uno speciale mash up che lo contraddistingue con “In Bloom” (Nirvana) e “Six Feet Under” (Billie Eilish).

Nel roster di Manuel Agnelli, prosegue il suo racconto della Musica con la “M” maiuscola con assegnazioni che vanno ad esaltare il percorso scelto per i ragazzi: per i Bengala Fire, una inedita versione di “Making Plans for Nigel” degli XTC, Erio canterà la raffinata “The greatest” di Lana Del Rey, mentre per i Mutonia il brano scelto è “Sports” dei Viagra Boys. 

Le assegnazioni di Mika confermano il meltin’ pot musicale a cui ci ha abituati: per i suoi cantanti, infatti, ha scelto la profondità di “Nemesis” di Benjamin Clementine per Fellow e l’intensa e malinconica “Lonely” di Justin Bieber e Benny Blanco per Nika Paris.

Ospite del terzo Live sarà Gazzelle, protagonista indiscusso della nuova scena musicale italiana e uno dei più importanti cantautori contemporanei, che con le sue canzoni è capace di arrivare dritto al cuore degli ascoltatori. In soli 5 anni di carriera ha raccolto oltre 800 milioni di streaming, centinaia di concerti per tutta Italia e numerosi sold out nei palazzetti. Artista multiplatino con 19 dischi di platino e 28 dischi d’oro, continua a collezionare certificazioni tra cui tra cui il platino per il suo ultimo disco “OK” e il quadruplo disco di platino per il singolo “Destri”. Sul palco, Gazzelle presenterà in anteprima il suo nuovo singolo “Fottuta Canzone”. Reduce dal successo del tour estivo, è pronto a tornare live nei palazzetti di tutta Italia a partire dal 15 gennaio.

La serata si aprirà con un opening speciale, legato alla stretta attualità e alla COP26, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici in corso di svolgimento a Glasgow. Spunto di tutto sarà Sky Zero, cioè la campagna che sottolinea l’impegno del gruppo Sky di ridurre, entro il 2030, in anticipo rispetto agli obiettivi dell’Unione Europea, di almeno il 50% le proprie emissioni di anidride carbonica diventando Net Zero Carbon e andando quindi ad intervenire sulle cause del riscaldamento globale che causa grandi stravolgimenti del pianeta.

Protagonista dell’opening sarà Dardust, compositore e produttore multiplatino, il pianista italiano della nuova generazione più ascoltato al mondo. Reduce dal grande successo dello “Storm And Drugs Tour”, è al lavoro sul nuovo sorprendente disco. Il suo set, scritto e realizzato per il palco di X Factor, è un inno al nostro pianeta in sofferenza, la Terra, a cui dedicherà una versione inedita di “Sunset on M”, brano iconico del suo percorso artistico, viaggio sonoro tra elettronica e musica classica.

Questa performance anticipa la sua ultima pubblicazione al fianco di Sophie and The GiantBenny Benassi e Astrality, con il brano “Golden Nights”, in uscita domani a mezzanotte.

Al termine della puntata tornerà Paola Di Benedetto, una delle voci più apprezzate di RTL 102.5 – tra i media partner di #XF2021 – con i commenti a caldo nello spazio dell’Hot Factor

The Continental, anche Peter Greene Ayomide Adegun e Jeremy Bobb nella serie STARZPLAY

STARZPLAY ha annunciato oggi che Peter Greene (Training Day, For Life), Ayomide Adegun e Jeremy Bobb (Russian Doll, The Knick) si uniranno al cast della serie-evento speciale in tre parti The Continental, adattamento del franchise cinematografico di grande successo della Lionsgate John Wick, in arrivo su STARZ negli Stati Uniti e su STARZPLAY in Europa, America Latina e Giappone. La serie-evento è prodotta per STARZ da Lionsgate Television.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Peter Greene è stato scelto per il ruolo di “Zio Charlie”; Ayomide Adegun per il ruolo di “Caronte”; Jeremy Bobb per il ruolo di “Mayhew”.

I tre attori si uniscono ai membri del cast precedentemente annunciati: Colin Woodell, nel ruolo del protagonista “Winsotn Scott”, una versione giovane dell’iconico personaggio del franchise cinematografico John Wick, le cui origino sono raccontate attraverso questa serie-evento; Hubert Point-Du Jour nel ruolo di “Miles”, Jessica Allain come “Lou”, Mishel Prada come “KD”, Nhung Kate nel ruolo di “Yen”, Mel Gibson nel ruolo di “Cormac” e Ben Robson come “Frankie”.

The Continental esplorerà le origini del Continental – hotel per assassini – fulcro del mondo di John Wick, attraverso lo sguardo e le azioni di un giovane Winston Scott. Mentre viene trascinato nella New York infernale del 1975, dove affronta un passato che pensava di essersi lasciato alle spalle, Winston segue un percorso letale attraverso il misterioso mondo sotterraneo di New York nel tentativo straziante di impossessarsi dell’iconico hotel, punto d’incontro dei criminali più pericolosi del mondo.

I produttori esecutivi Greg Coolidge (Wayne, Poliziotto in prova) e Kirk Ward (The Turkey Bowl, Wayne) sono autori e showrunner. Il produttore esecutivo Albert Hughes (The Good Lord Bird – La storia di John Brown, Codice Genesi) dirigerà il primo e il terzo episodio ed è produttore esecutivo di tutti e tre; Charlotte Brändström (Il Signore degli Anelli, The Witcher) dirigerà il secondo episodio; Basil Iwanyk ed Erica Lee, Chad Stahelski, Derek Kolstad, David Leitch, Shawn Simmons, Paul Wernick, Rhett Reese e Marshall Persinger della Thunder Road Pictures saranno anche produttori esecutivi.

Attingendo agli sforzi collaborativi delle piattaforme cinematografiche, televisive e STARZ di Lionsgate, The Continental contribuisce alla crescita di una saga che ha già generato tre film di successo, che hanno incassato quasi 584,2 milioni di dollari al botteghino mondiale, e un celebre gioco da dispositivo mobile. John Wick 4 è attualmente in lavorazione in Germania, Francia e Giappone.

“Il Natale della discordia”, il 26 novembre su Apple TV+ il nuovo film

Il Natale della discordia” segue le vicende di un quartiere dell’Idaho del Nord sconvolto dall’ossessione di un uomo per il Natale che lo porta a voler trasmettere l’allegria a tutti, attraverso il più grande evento natalizio comunitario che l’America abbia mai visto.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Il piano dell’avvocato amante del Natale Jeremy Morris subisce un intoppo quando l’associazione dei proprietari di casa del vicinato lo informa che l’evento viola le regole del quartiere. La polemica per l’organizzazione dei festeggiamenti deflagra in modo irreversibile, mandando le cose fuori controllo; con l’escalation della situazione, il film pone la domanda: chi vince quando diritti e interessi diversi si scontrano?

La regista Becky Read mette insieme le varie prospettive in questo bizzarro racconto di Natale sulle libertà, con un messaggio sulle differenze e la tolleranza.

Regia: Becky Read

Produttori: Julia Nottingham e Lisa Gomer-Howes

Produttore esecutivo: Chris Smith

Cos’é e come funziona Apple TV+?

Apple TV+ offre serie drammatiche e commedie avvincenti e di qualità, lungometraggi, documentari innovativi e intrattenimento per bambini e famiglie, ed è disponibile per la visione su tutti i tuoi schermi preferiti.Apple TV+ è disponibile per la visione su tutti i tuoi schermi preferiti. Dopo il suo lancio il 1° novembre 2019, Apple TV+ è diventato il primo servizio di streaming di prodotti completamente originali lanciato in tutto il mondo, ha presentato in anteprima titoli originali e che hanno ricevuto molti riconoscimenti più velocemente di qualsiasi altro servizio di streaming. Ad oggi, i film, i documentari e le serie Apple Original sono stati premiati con 155 vittorie e 561 nomination ai premi.

Apple TV+ è disponibile sull’app Apple TV in oltre 100 paesi, su oltre 1 miliardo di schermi, inclusi iPhone, iPad, Apple TV, iPod touch, Mac, specifiche smart TV Samsung, LG, Sony e VIZIO, Amazon Fire TV e dispositivi Roku, console PlayStation e Xbox e su tv.apple.com, per € 4,99 al mese con una prova gratuita di sette giorni. Per un periodo di tempo limitato, i clienti che acquistano un nuovo iPhone, iPad, Apple TV, Mac o iPod touch possono usufruire gratuitamente di un anno di Apple TV+. Questa offerta speciale è valida per tre mesi dopo la prima attivazione del dispositivo.

Sky Go, ecco le novità: nuove funzionalità e gratis per gli abbonati Sky

Sky Go, la app in streaming per smartphone, tablet e PC che per prima in Italia ha offerto la possibilità di fruire dei contenuti in mobilità e che oggi è usata abitualmente da oltre 2,4 milioni di abbonati Sky, continua la sua evoluzione e si arricchisce di tante funzionalità.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Da oggi, con l’app Sky Go, tutte le funzioni di Sky Go Plus diventano incluse nell’abbonamento, senza costi aggiuntivi. Tutti gli abbonati Sky potranno quindi usare la funzione Download & Play, per scaricare i contenuti Sky e accedervi anche in assenza di connessione, oltre al RestartPausa e Replayper far ripartire un programma live dall’inizio, metterlo in pausa o rivedere una scena o un’azione di gioco tutte le volte che si vuole.

In aggiunta, tutti gli abbonati potranno associare fino a 4 dispositivi, e modificarli in piena libertà direttamente dall’app Sky Go oppuretramite l’app My Sky o l’area Fai da Te.

Gli abbonati Sky Q satellite (o con box Sky Q senza parabola abilitato) potranno anche sincronizzare Sky Go con i contenuti presenti sul proprio box,collegando l’app alla stessa rete Wi-Fi. In questo modo sarà possibile accedere da casa alle registrazioni di Sky Q e a tanti canali Sky aggiuntivi sui propri dispositivi, oppure riprendere, anche in un’altra stanza, la visione dei programmi Sky iniziati.

Usare Sky Go diventa ancora più semplice anche per gli abbonati che ancora devono provare l’app per la prima volta. Basterà infatti scaricare l’app, effettuare l’accesso con il proprio Sky ID e accettare i Termini e Condizioni per iniziare a guardare in streaming i migliori canali dell’abbonamento Sky e migliaia di titoli on demand da fruire quando e dove si vuole, fuori casa o in viaggio in Italia e in tutti i Paesi dell’Unione Europea, oltre a Islanda, Lichtenstein e Norvegia.

Per comunicare queste novità, parte oggi una campagna di comunicazione su diversi mezzi con protagonista la famiglia degli spot di Sky Q e Sky Wifi insieme al simpatico cagnolino che, in questa nuova clip, assiste ai dispetti tra i due fratelli, intenti a vantarsi delle funzioni del proprio Sky Go. Lo spot della durata di 40” è pianificato sui canali tv della piattaforma Sky.

Express, la nuova serie thriller spagnola in arrivo su STARZPLAY

STARZPLAY, la piattaforma streaming premium internazionale di STARZ ha rivelato tramite il trailer ufficiale che Express, la sua prima serie originale in lingua spagnola, prodotta da THE MEDIAPRO STUDIO, uscirà in anteprima il 16 gennaio. Gli abbonati in Spagna, Italia, Francia e America Latina potranno seguire in streaming nuovi episodi ogni domenica. Sono stati inoltre rilasciati il trailer e il poster, che offrono agli spettatori un assaggio di questo avvincente dramma familiare.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Express S1 Key Art, Image IDs: EXS1_05May21_040048, EXS1_28Apr21_1096, EXS1_28Apr21_1077, EXS1_101_11Mar21_1441, shutterstock_744959839, getty_126783756, shutterstock_159319172, shutterstock_429557053

Creato da Iván Escobar, che è anche showrunner e scrittore insieme ad Antonio Sánchez Olivas e Martín Suárez, Express racconta la storia di una psicologa criminale, Barbara (Maggie Civantos), e della sua famiglia, vittima di un rapimento lampo: una terrificante forma di estorsione che si sta diffondendo in tutto il mondo e, nella maggior parte dei casi, finisce con un omicidio violento. Consapevoli che la paura è il più grande business del mondo, sono in molti a usarla come metodo rapido per trarre profitto. Dopo il suo rapimento, Barbara lavora come negoziatrice in casi simili al suo e il suo obiettivo principale è capire perché è stata rapita e scoprire le persone che hanno distrutto la sua vita e la sua famiglia.

Nella serie in otto episodi della durata di un’ora ciascuno troviamo anche la candidata al premio Goya Kiti Mánver (El Inconveniente, Donne sull’orlo di una crisi di nervi), Vicente Romero (Malaka, Cella 211) Loreto Mauleón (Patria), Esteban Meloni (Los Internacionales, Vidas robadas), Alba Planas (SKAM), Ana Marzoa (Vis a vis – Il prezzo del riscatto, Lifeline), Omar Banana (Veneno, Amor superdotado), Bernardo Flores (Women in Charge) e le giovani attrici Carmen Daza e Manuela Rojas.

I produttori esecutivi di THE MEDIAPRO STUDIO sono Laura Fdez Espeso, Javier Mendez, Javier Pons e Iván Escobar, e Mireia Acosta con Peter Tortorici per STARZPLAY.

Cos’é e come funziona STARZPLAY

Gli abbonati STARZPLAY hanno accesso a una line-up esclusiva di programmi premium tra cui le serie STARZ Original The Spanish Princess e il secondo capitolo del cosiddetto universo Power, Power Book II: Ghost con Mary J. Blige, con uscite in contemporanea con gli Stati Uniti. Serie nominate agli Emmy® nel 2020 come il dramma romantico moderno Normal People, la serie drammatica d’epoca The Great con Elle Fanning e Nicholas Hoult e la pluripremiata serie The Act con la vincitrice Oscar® Patricia Arquette e Joey King; e una raccolta di film di successo con migliaia di titoli.

Come accedere a STARZPLAY in Italia

STARZPLAY è disponibile sui canali Prime Video tramite l’app Prime Video su smart TV, dispositivi mobili iOS e Android, Amazon Fire TV, Fire TV Stick, tablet Fire e console di gioco e attraverso il sito  https://www.primevideo.com/

L’appSTARZPLAY per iOs e Android è disponibile per il download su iPhone e iPad, nonché su una vasta gamma di dispositivi Android supportati. Può essere utilizzata da un massimo di quattro utenti contemporaneamente che possono usufruire del download e visione offline di programmi e film selezionati. Gli utenti della app possono ricevere consigli personalizzati su spettacoli e film basati sui precedenti interessi di visualizzazione e selezionare la lingua preferita per l’audio o i sottotitoli.

    – Download per iOs: starz.tv/starzplayiOS
    – Download per Android: starz.tv/starzplayAnd

Gli abbonati al canale STARZPLAY sull’app Apple TV possono guardare online o usufruire dei download offline dei loro programmi e film preferiti disponibili tramite STARZPLAY, che è disponibile su iPhone, iPad, Apple TV e selezionare smart TV Samsung.

STARZPLAY è accessibile tramite l’app preinstallata RakutenTV su Smart TV e tramite l’apposito tasto dal telecomando dei principali produttori di TV che consente agli utenti l’accesso diretto alla piattaforma.

STARZPLAY fa inoltre parte dei canali di Mediaset Infinity.

Viaggio nel mondo No vax di Fanpage a Piazzapulita su La7

Gli affari di Matteo Renzi che emergono dall’inchiesta Open. Un nuovo viaggio di Fanpage.it nel mondo no vax che Piazzapulita trasmetterà in esclusiva televisiva. Questi alcuni degli elementi al centro della nuova puntata in onda giovedì 11 novembre dalle 21.15 su La7. 

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Tra gli ospiti di Corrado Formigli: il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi; l’immunologo e direttore scientifico dell’Humanitas di Milano Alberto Mantovani; Vincenzo Spadafora (M5S); l’imprenditore Guido Crosetto; i giornalisti Francesco Cancellato, Annalisa Chirico, Annalisa Cuzzocrea, Emiliano Fittipaldi e Antonio Padellaro

Nel corso della serata tornerà anche lo scrittore Stefano Massini con uno dei suoi racconti. 

Ascolti Tv 9 novembre, chiusura boom per Imma Tataranni 2: podcast

Chiude la prima parte della seconda stagione di Imma Tataranni – Sostituto procuratore con il botto su Rai Uno, risale Il collegio, l’ennesima replica del film Quo Vado su Canale 5 fa quel che può.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Ascolti tv prima serata

  • Rai 1 La serie Imma Tataranni – Sostituto Procuratore ha registrato 5.142.000 telespettatori, share 24,35%.
  • Su Rai 2 Il Collegio 6 ha registrato 1.533.000 telespettatori, share 7,60%.
  • Su Rai 3 #Cartabianca ha registrato nella presentazione 779.000 telespettatori, share 3,24% e nel programma 906.000, 4,55%.
  • Su Canale 5 Il film Quo vado? ha registrato un netto di 2.390.000 telespettatori, share 11,10%.
  • Su Italia 1 Le Iene Show ha registrato nella presentazione 1.258.000 telespettatori, share 5,19% e nel programma 1.328.000, 8,48%.
  • Su Rete 4 Fuori dal coro ha registrato un netto di 767.000 telespettatori, share 4,52%.
  • Su La7 DiMartedì ha registrato 1.148.000 telespettatori, share 5,61%.
  • Su Tv8 Game of talents è stato visto da 321.000 telespettatori, share 1,5%.
  • Su Nove Il film Rocky IV ha registrato 257.000 telespettatori, share 1,1%.

Access prime time

  • Rai 1 Soliti Ignoti – Il ritorno ha registrato 5.142.000 telespettatori, share 21,47%.
  • Su Rai 2 Tg2 Post ha registrato 1.051.000 telespettatori, share 4,39%.
  • Su Rai 3 Blob 1.142.000, 5,28%. Che Succ3de? 1.325.000, 5,78%. Un posto al sole 1.608.000, 6,71%.
  • Su Canale 5 Striscia la notizia ha registrato 3.722.000 telespettatori, share 15,50%.
  • Su Italia 1 NCIS ha registrato 1.143.000 telespettatori, share 4,84%.
  • Su Rete 4 Stasera Italia ha registrato 1.074.000 telespettatori, share 4,59% e 945.000, 3,95%.
  • Su La7 Otto e mezzo ha registrato 1.772.000 telespettatori, share 7,42%.
  • Su Tv8 Guess my age ha registrato 441.000 telespettatori, share 1,9%.
  • Su Nove Deal With It ha registrato 423.000 telespettatori, share 1,8%.

Seconda Serata

  • Rai 1 Porta a Porta ha registrato un netto di 958.000 telespettatori, share 11,60%.
  • Su Rai 2 Il commissario Lanz ha registrato 384.000 telespettatori, share 5,04%.
  • Su Rai 3 Tg3 Lineanotte ha registrato un netto di 431.000 telespettatori, share 5,78%.
  • Su La7 DiMartedì più ha registrato 395.000 telespettatori, share 5,02%.

Ascolti tv soap opera

  • Rete 4 Tempesta d’amore ha registrato 830.000 telespettatori, share 3,86%.
  • Rai tre Un posto al sole 1.608.000, 6,71%.
  • Rai Uno Il paradiso delle signore ha registrato 1.900.000, 17,29%.
  • Canale 5 Beautiful ha registrato 2.717.000 telespettatori, share 19,07%. 
  • Una Vita 2.460.000, 18,07%.
  • Love is in the air 1.637.000, 14,41%.

Fonte: Auditel