Blindspotting, STARZPLAY presenta la nuova dramedy

STARZPLAY, il servizio di streaming premium internazionale di STARZ, ha annunciato oggi che Blindspotting, l’elettrizzante serie dramedy che ha debuttato con successo di critica, è stata rinnovata da STARZ per una seconda stagione.

Con il 100% delle recensioni positive su Rotten Tomatoes, la serie, con episodi della durata di mezz’ora, è prodotta da Rafael Casal e Daveed Diggs, con il primo che è anche showrunner e che torna ad interpretare il ruolo di Miles.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

La serie – che si è già inserita in una dozzina di liste dei best of 2021 degli Stati Uniti tra cui Rolling Stone, Variety, IndieWire, AV Club, USA Today, TVGuide.com, Chicago Sun-Times, SF Gate e altri ancora – è interpretata dalla vincitrice dell’Emmy Award® Jasmine Cephas Jones (#FreeRayshawn, Hamilton), l’artista musicale Benjamin Turner, Atticus Woodward (Shameless), Jaylen Barron (Shameless, Free Rein), Candace-Nicholas Lippman (Good Trouble) e la vincitrice Oscar e dell’Emmy Award® Helen Hunt (Qualcosa è cambiato, Innamorati pazzi).

Jess Wu Calder e Keith Calder di Snoot Entertainment (Quella notte a Miami, Anomalisa) sono produttori esecutivi insieme a Rafael Casal e Daveed Diggs. In qualità di produttori esecutivi ci sono anche Emily Gerson Saines, Ken Lee e Tim Palen di Barnyard Projects. Il vicepresidente senior della programmazione originale Kathryn Tyus-Adair è l’esecutivo che supervisiona Blindspotting per conto di STARZ. Maggie Leung e Claire Wendlandt sono le esecutive che supervisionano la serie per conto di Lionsgate.

La prima stagione di Blindspotting riprende la narrazione sei mesi dopo la scena finale dell’omonimo film ed è incentrata sulla protagonista Ashley che vive una vita borghese a Oakland fino a quando il suo compagno Miles viene improvvisamente incarcerato. Ashley si ritrova sola ad affrontare una crisi esistenziale, che sfocia tra l’isteria e la comicità quando è costretta ad andare a vivere con la madre e la sorella di lui.

In seguito al successo del debutto mondiale lo scorso giugno su STARZPLAY, il servizio di streaming premium internazionale di STARZ, che ha mandato in onda la serie in 59 paesi in tutto il mondo, Blindspotting è stata selezionata per la competizione internazionale per le serie per il premio Reflet d’Or 2021 alla 27a edizione del Geneva International Film Festival (GIFF), che si svolgerà il mese prossimo a Ginevra.

Gli abbonati STARZPLAY hanno accesso a una line-up esclusiva di programmi premium tra cui le serie STARZ Original The Spanish Princess e il secondo capitolo del cosiddetto universo Power, Power Book II: Ghost con Mary J. Blige, con uscite in contemporanea con gli Stati Uniti. Serie nominate agli Emmy® nel 2020 come il dramma romantico moderno Normal People, la serie drammatica d’epoca The Great con Elle Fanning e Nicholas Hoult e la pluripremiata serie The Act con la vincitrice Oscar® Patricia Arquette e Joey King; e una raccolta di film di successo con migliaia di titoli.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.