Il Signore degli Anelli: la prima stagione includerà una grande battaglia

La serie TV de Il Signore degli Anelli avrà una grande battaglia nella prima stagione

Sappiamo già da tempo che la serie TV del Signore degli Anelli sarà uno dei progetti televisivi più ambiziosi di sempre e l’enorme mistero che aleggia sull’intera produzione contribuisce a creare una certa curiosità nei fan.

Twitter Fellowship of Fans torna nuovamente a diffondere dettagli sulla serie Amazon e nell’ultimo podcast (segnalato dai colleghi di BadTaste) si è parlato di una colossale battaglia che vedremo nella prima stagione, girata verso la fine di luglio in Nuova Zelanda prima che la produzione si spostasse nel Regno Unito, teatro delle riprese della seconda stagione.

La battaglia coinvolgerà i Numenoreani e l’esercito degli Orchi:

Si svolgeva su un campo di battaglia molto casuale, c’erano alberi morti, fango e rami, c’erano esplosioni e rocce che venivano catapultate. I Numenoreani assedieranno un castello occupato dagli orchi. Sul set c’erano cavalli morti finti, fumo e fiamme. Non è chiaro se la fortezza appartenga  effettivamente agli orchi oppure è stata occupata da essi.

La maggior parte degli orchi sono stati realizzati con trucco prostetico del Weta Workshop. E’ stato investito tanto tempo e molto denaro per cercare di ottenere il massimo realismo dagli orchi. Ottimo lavoro Amazon.

Le fila dell’esercito Numenoreano includono diversi “cavalieri reali” ccon indosso armature splendenti e mantelli bianchi, alcuni rossi e blu. Hanno stivali metallici luccicanti e a volte delle pettorine di cuoio.Il personaggio principale di queste sequenze è un “principe biondo scuro”. Non è confermato se ci sia effettivamente un principe, sul set c’erano vari attori noti ma non possiamo fare i nomi.

La serie TV de Il Signore degli Anelli debutterà il 2 settembre 2022. Il progetto è guidato dagli showrunner ed executive producer J.D. Payne e Patrick McKay, insieme con il regista J.A. Bayona che dirigerà i primi due episodi e sarà anche executive producer al fianco della sua partner creativa Belén Atienza; gli altri executive producer sono Lindsey Weber, Bruce Richmond, Callum Greene, Gennifer Hutchison, Jason Cahill, Justin Doble e Sharon Tal Yguado.

Ambientato nella Terra di Mezzo, l’adattamento televisivo racconta gli avvenimenti che precedono cronologicamente La Compagnia dell’Anello di J.R.R. Tolkien. Opera letteraria celebre a livello planetario, premiata con l’International Fantasy Award e il Prometheus Hall of Fame Award, Il Signore degli Anelli è stato nominato dai clienti Amazon ‘libro preferito del millennio’ nel 1999, mentre nel 2003 è stato scelto come ‘romanzo più amato di tutti i tempi’ dal programma The Big Read della BBC. Il Signore degli Anelli è stato tradotto in circa 40 lingue e ha venduto più di 150 milioni di copie. Il suo adattamento cinematografico della New Line Cinema diretto da Peter Jackson ha incassato complessivamente circa 6 miliardi di dollari in tutto il mondo e ha vinto 17 Premi Oscar®, tra cui quello come Miglior Film.

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.