Babylon 5: The CW sviluppa il reboot della serie

The CW annuncia lo sviluppo di un reboot di Babylon 5

Babylon 5 sta per tornare. The CW ha messo in cantiere lo sviluppo di un reboot della popolare serie di fantascienzia degli anni ’90, descritto come un “riavvio da zero” che vedrà coinvolto anche il creatore originale, J. Michael Straczynski e Warner Bros. Television.

Scritto da Straczynski, il reboot ruota attorno a John Sheridan (interpretato da Bruce Boxleitner nella serie originale), un ufficiale delle forze terrestri con un passato misterioso, assegnato a Babylon 5, una stazione spaziale lunga otto chilometri nello spazio neutrale, un porto di chiamata per viaggiatori, contrabbandieri, esploratori aziendali e diplomatici alieni in un momento di pace inquieta e la costante minaccia di guerra. Il suo arrivo innesca un destino al di là di qualsiasi cosa avrebbe potuto immaginare, poiché una società di esplorazione terrestre innesca accidentalmente un conflitto con una civiltà tecnologicamente avanzata un milione di anni rispetto a noi , mettendo Sheridan e il resto dell’equipaggio B5 in prima linea come l’ultima speranza per la sopravvivenza della razza umana.

Creato da Straczynski, l’originale Babylon 5 ha debuttato nel 1993 con il film pilota The Gathering. Una storia avanti nel futuro ambientata tra il 2257-2262, con ogni anno corrispondente a una stagione, Babylon 5 è stata la prima serie a introdurre gli spettatori al concetto di un arco di cinque anni, con un inizio, una parte centrale e una fine definiti. La serie è stata lanciata nel 1994 ed è andata avanti per cinque stagioni per un totale di 110 episodi e sette film. Il cast includeva Bruce Boxleitner, Michael O’Hare, Claudia Christian, Jerry Doyle, Mira Furlan, Richard Biggs, Andrea Thompson, Bill Mumy, Jason Carter, Tracy Scoggins, Stephen Furst, Patricia Tallman, Peter Jurasik, Andreas Katsulas, Jeff Conaway e Robert Rusler.

Fonte: Deadline

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.