Il meglio della settimana: annunciato il film revival di Teen Wolf, arriva Tiger King 2

Teen Wolf tornerà con un revival

Paramount+ ha ordinato ufficialmente la produzione di un film revival della serie TV di Teen Wolf. I membri principali del cast storico sono attualmente in trattative per riprendere i loro storici ruoli in occasione di questo lungometraggio destinato alla piattaforma streaming.

MTV è coinvolta nella realizzazione del film e ha rilasciato anche una prima sinossi ufficiale, che preannuncia l’arrivo di una delle nemesi più pericolose che il gruppo abbia mai affrontato:

Una luna piena sorge a Beacon Hills e con essa emerge anche un terrificante male. I lupi stanno di nuovo ululando, invocando il ritorno di Banshee, Werecoyote, Mastini e Kitsune, e ogni creatura in grado di trasformarsi di notte. Ma solo un licantropo come Scott McCall, non più un teenager ma ancora un Alpha, può riunire nuovi alleati e amici fidati per combattere contro quello che potrebbe essere il nemico più potente e letale che abbiano mai affrontato.

Non si tratta però dell’unica novità: il creatore della serie, Jeff Davis, sta sviluppando sempre per MTV una nuova serie TV spin-off ambientata nello stesso universo di Teen Wolf, intitolata Wolf Pack.

Wolf Pack sarà basata sui romanzi di Edo Van Belkom e racconta la storia di due teenager, un ragazzo e una ragazza, le cui vite cambiano per sempre quando un incendio in California risveglia una terrificante creatura sovrannaturale che, durante uno dei suoi attacchi, ferirà i due protagonisti. I due inizieranno inspiegabilmente ad essere attratti l’uno verso l’altra e inizieranno a percepire anche un legame con i due teenager adottati sedici anni prima da un ranger del parco dopo un altro misterioso incendio. Mentre arriva la luna piena, i quattro teeanger devono unire le forze per scoprire il segreto che li lega, il morso e il sangue di un licantropo.

Tiger King tornerà con una seconda stagione

Netflix ha annunciato a sorpresa la realizzazione di una seconda stagione di Tiger King, la docuserie che ha sconvolto il pubblico di tutto il mondo che ha raccontato le assurde vicende tragicomiche dello Zoo di Joe Exotic.

Non è ben chiaro cosa verrà raccontato esattamente in questa nuova stagione, dato che Joe Exotic sta attualmente scontando una pena in carcere negli Stati Uniti. A giudicare dalla foto postata su Twitter però sembra la controversa figura di Joe Exotic tornerà in qualche modo ad essere raccontata nei nuovi episodi.

Ricordiamo che la prima stagione è stata una dei prodotti più visti su Netflix durante il lockdown dello scorso anno, con più di 64 milioni di spettatori nel primo mese dopo il lancio sulla piattaforma.

La miniserie, prodotta e distribuita da Netflix, narra le vicende di Joseph Allen Maldonado-Passage, noto come Joe Exotic, criminale statunitense ed ex operatore di zoo, nonché proprietario del Greater Wynnewood Exotic Animal Park in Oklahoma, accusato di abuso e sfruttamento di animali esotici e selvatici.

Nell’aprile 2020 Netflix ed i registi avevano già annunciato la possibilità di realizzare una seconda stagione, ma fino ad oggi non c’era stato nulla di concretamente ufficiale. Il 12 aprile 2020 è stato trasmesso un episodio speciale, un talk show, con nuove interviste fatte da Joel McHale.

La seconda stagione dovrebbe arrivare entro la fine dell’anno su Netflix.

Ubisoft sviluppa la serie TV di Drive

Driver, serie di videogiochi nata nel 1999, diventerà una serie TV originale prodotta dalla divisione Ubisoft Film & Television per la piattaforma streaming Binge.com.

Analogamente al videogioco da cui è tratta, la serie seguirà le vicende di John Tanner, un detective sotto copertura che dovrà sventare il piano di un grosso impero criminale. Non sono stati condivisi molti dettagli al momento, e non è stata svelata neanche una potenziale data di rilascio, ma il progetto è entrato attivamente in produzione.

Danielle Kreinik, responsabile di Ubisoft Film & Television, ha dichiarato:

La nostra missione in Ubisoft è dare vita ai nostri giochi in modi nuovi ed entusiasmanti e creare contenuti ambientati nel mondo, nella cultura e nella community del gaming. Lavorare con Binge ci consentirà di portare la serie di Driver direttamente a quel pubblico di appassionati che vogliono veder prendere vita questo franchise.

Nel primo videogioco della serie del 1999, la storia vedeva Tanner, un poliziotto, chiamato a infiltrarsi in un’organizzazione criminale e dovrà riuscire a incastrare tutti i componenti di questa, raccogliendo sempre più informazioni grazie al completamento di tutte le missioni assegnate, che lo porteranno a folli corse esclusivamente automobilistiche fra le strade di Miami, New York, Los Angeles e San Francisco.

Netflix ha acquistato in blocco il catalogo di Roald Dahl

Netflix ha portato a casa una delle sue più grandi acquisizioni di sempre, aggiudicandosi i diritti di ogni singola opera appartenente al catalogo dello scrittore Roald Dahl. Tutto il catalogo dell’autore adesso sarà accessibile a Netflix per la realizzazione di adattamenti televisivi o lungometraggi.

L’acquisizione segue una partenership triennale che Netflix aveva già siglato nel 2018 con la The Roald Dahl Story Company, società guidata dal nipote dell’autore, Luke Kelly, che si occupa proprio di detenere i diritti di sfruttamento delle sue opere.

I libri dello scrittore inglese hanno influenzato per tanti anni anche il mondo dell’intrattenimento per ragazzi. Le sue opere sono state tradotte in più di 63 lingue e hanno venduto più di 300 milioni di copie in tutto il mondo, con un ritmo di un libro venduto ogni 2,6 secondi. Tra le sue storie più iconiche troviamo Matilda, Willy WonkaThe Big Fish, il GGG, le Streghe e The Gremlins.

Il piano diffuso da Netflix è quello di realizzare un vero e proprio universo condiviso composto da serie TV, film e serie animate tratte dalle opere dello scrittore, con l’obiettivo di coinvolgere il pubblico di tutte le età, dai più piccoli agli adulti più nostalgici. Questo universo inoltre andrà anche oltre e prevede la realizzazione di una cornice di merchandise dedicato, giochi, giocattoli e addirittura opere teatrali.

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.