Sunrise annuncia tre nuovi progetti di Gundam per il 2022

Il franchise di Gundam si amplia con un nuova nuova serie TV

In questi giorni Sunrise ha annunciato nuovi progetti legati al franchise di Mobile Suit Gundam, previsti per il 2022.

Il primo di questi consisterà in una nuova serie animata intitolata Mobile Suit Gundam: The Witch from Mercury, di cui non sono stati diffusi dettagli, ma abbiamo già un sito teaser fresco di apertura e addirittura localizzato in lingua italiana.

Secondo le dichiarazioni di Sunrise la serie sarà rivolta anche ad un pubblico molto giovane ed è stata concepita nell’ottica di una maggior globalizzazione del franchise, a cui ricordiamo seguirà anche la realizzazione di un film in live-action destinato a Netflix.

Nell’ambito della serialità The Witch of Mercury arriva a distanza di ben sei anni dall’ultima serie animata Iron Blooded Orphans, di cui sono state realizzate ben due stagioni. 

Il secondo progetto consisterà in un lungometraggio animato intitolato Mobile Suit Gundam: Cucuruz Doan’s Island, diretto dal leggendario Yoshikazu Yasuhiko, character designer della serie animata originale di Mobile Suit Gundam e autore del manga Mobile Suit Gundam: The Origin. Il film sarà un rifacimento moderno del 15° episodio della serie animata storica, noto ai fan per essere stato produttivamente un disastro, al punto da spingere Tomino a richiederne la rimozione dalla distribuzione internazionale della serie. 

Il terzo progetto sarà infine un riassunto in nove episodi della serie animata di Gundam: Iron-Blooded Orphans, che includerà anche sequenze inedite legate al videogioco spin-off Urðr-Hunt, con l’intento di dare un miglior contesto a questa nuova storia che verrà raccontata nell’applicazione per dispositivi mobile, anch’essa prevista per il 2022.

Ricordiamo che le prime due stagioni di Gundam: Iron-Blooded Orphans sono disponibili sulla piattaforma streaming di Netflix.

 

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.