Il meglio della settimana: Paramount+ in Italia con Sky, nuovo teaser per Stranger Things 4

Stranger things 4 Netflix copy

La quarta stagione di Stranger Things arriverà nel 2022

Con un nuovo teaser trailer diffuso da Netflix è stato ufficialmente confermato il debutto della quarta stagione di Stranger Things nel corso del 2022.

Il nuovo teaser sfortunatamente non rivela molto su quello che vedremo nei nuovi episodi, ma ci offre comunque alcune fugaci sequenze. Nei nuovi episodi ritorneranno anche i membri principali del cast: Winona Ryder, David Harbour, Finn Wolfhard, Millie Bobby Brown, Gaten Matarazzo, Caleb McLaughlin, Natalia Dyer, Charlie Heaton, Noah Schnapp, Sadie Sink, Joe Keery, Dacre Montgomery.

Paramount+ arriva finalmente in Italia su Sky

Continuano le grandi sorprese di SKY inaspettate. A distanza di una settimana dall’annuncio dell’arrivo di Peacock, la rete satellitare ha annunciato una partnership per portare la piattaforma streaming Paramount+ in Europa, Italia compresa.

ViacomCBS Networks Internazional ha stretto una partnership esclusiva che permetterà a Sky di portare Paramount+ e la sua offerta di contenuti nei paesi europei: Italia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Svizzera e Austria (GSA).

L’accordo avrà durata pluriennale che comprenderà include anche i canali lineari pay di ViacomCBS e il rinnovo della partnership tra ViacomCBS e Sky, con quest’ultima che si occuperà della raccolta pubblicitaria nei vari mercati coinvolti.

Raffaele Annecchino, Presidente e CEO di ViacomCBS Networks International, ha dichiarato:

Siamo entusiasti di espandere ulteriormente la nostra partnership con Sky per continuare a offrire agli abbonati Sky il vasto portfolio dei nostri brand e, soprattutto, per portare Paramount+ ad un nuovo pubblico in tutti i mercati Sky, tra cui Italia, Regno Unito, Irlanda e GSA. Questo rinnovato accordo di distribuzione è strategico nell’accelerare le nostre ambizioni nel segmento streaming a livello globale supportando, d’altro canto, anche gli obiettivi di Sky nel soddisfare il proprio pubblico offrendo una maggiore flessibilità nella fruizione dei nostri contenuti su tutte le piattaforme.

Per conoscere come funzionerà l’offerta vi rimandiamo al nostro articolo dedicato.

La serie TV del Signore degli Anelli ha una data di uscita

Amazon Prime Video ha rilasciato ufficialmente la prima suggestiva immagine della serie TV de Il Signore degli Anelli, confermando il debutto della prima stagione per il 2 settembre 2022 in oltre 240 nazioni in cui è attivo il servizio.

Ogni episodio sarà distribuito a cadenza settimanale sulla piattaforma streaming e abbiamo anche la conferma che questo first look diffuso da Amazon è tratto proprio dal primo episodio.

La serie TV de Il Signore degli Anelli è guidata dagli showrunner ed executive producer J.D. Payne e Patrick McKay, insieme con il regista J.A. Bayona che dirigerà i primi due episodi e sarà anche executive producer al fianco della sua partner creativa Belén Atienza; gli altri executive producer sono Lindsey Weber, Bruce Richmond, Callum Greene, Gennifer Hutchison, Jason Cahill, Justin Doble e Sharon Tal Yguado.

Ambientato nella Terra di Mezzo, l’adattamento televisivo racconta gli avvenimenti che precedono cronologicamente La Compagnia dell’Anello di J.R.R. Tolkien. Opera letteraria celebre a livello planetario, premiata con l’International Fantasy Award e il Prometheus Hall of Fame Award, Il Signore degli Anelli è stato nominato dai clienti Amazon ‘libro preferito del millennio’ nel 1999, mentre nel 2003 è stato scelto come ‘romanzo più amato di tutti i tempi’ dal programma The Big Read della BBC. Il Signore degli Anelli è stato tradotto in circa 40 lingue e ha venduto più di 150 milioni di copie. Il suo adattamento cinematografico della New Line Cinema diretto da Peter Jackson ha incassato complessivamente circa 6 miliardi di dollari in tutto il mondo e ha vinto 17 Premi Oscar®, tra cui quello come Miglior Film.

Star Wars: The Bad Batch tornerà con una seconda stagione

Disney+ ha annunciato la seconda stagione della serie animata acclamata dalla critica Star Wars: The Bad Batch in arrivo nel 2022.

Michael Paull, President di Disney+ e ESPN+ ha dichiarato:

I fan hanno accolto con entusiasmo Star Wars: The Bad Batch e siamo davvero emozionati di vedere l’universo animato di Star Wars continuare a crescere su Disney+. In qualità di casa dello streaming del franchise Star Wars, non vediamo l’ora che arrivi la seconda stagione di questa serie animata che è stata così tanto apprezzata dai fan.

Commentando l’annuncio della seconda stagione, l’executive producer Dave Filoni, ha detto: “Insieme a tutto il team Lucasfilm Animation voglio davvero ringraziare Disney+ e tutti i nostri fan per averci dato l’opportunità di continuare a raccontare la storia di Bad Batch”.

La prima delle due parti che compongono il finale della prima stagione di Star Wars: The Bad Batch sarà disponibile solo su Disney+ oggi alle ore 9.00.

Il nuovo teaser e la finestra di lancio di Cobra Kai 4

Netflix ha rilasciato un primo teaser trailer per la quarta stagione di Cobra Kai, che tornerà sulla piattaforma streaming nel mese di dicembre 2021.

I nuovi episodi saranno incentrati affronteranno le conseguenze del finale della terza stagione e vedranno i protagonisti impegnati con l’atteso All Valley Karate Tournament. La nuova stagione vedrà anche il grande ritorno di un villain storico e amato dai fan di Karater Kid, ovvero Terry Silver (Thomas Ian Griffith), il quale tornerà in scena con l’intento di aiutare il suo amico John Kreese nella gestione del dojo Cobra Kai.

Vanessia Rubio e Peyton List saranno presenze regolari nel corso della stagione. Tra le new entry abbiamo Dallas Dupree Young (Shameless, The Good Place) e Oona O’Brien che interpreteranno dei nuovi personaggi.

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.