Come cambia l’intrattenimento con la rivoluzione digitale

intrattenimento e digitale

Sono anni ormai che all’interno del mondo dell’intrattenimento è in atto una vera e propria rivoluzione che ha cambiato il modo di al nostro tempo libero. Il merito è dell’innovazione tecnologica che ogni anno alza l’asticella sempre più in alto e che, di anno in anno, ci porta a scoprire orizzonti ancora inesplorati.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Videogiochi e gioco d’azzardo vanno online

Tra i settori cambiati maggiormente grazie alla sempre maggiore diffusione di internet e del web ci sono sicuramente quello dei videogiochi, sia su console come PlayStation e PC sia su smartphone, che quello del gioco d’azzardo grazie a piattaforme come quella del casinò online su Betfair che permettono agli utenti di intrattenersi con i giochi da casinò tradizionali comodamente da casa.

Entrambi i settori continuano a far registrare dei numeri record in termini di vendite e di fatturato, tanto da essere a pieno titolo tra i motori trainanti dell’economia globale. I videogiochi continuano inoltre a riscuotere un enorme successo, soprattutto grazie alla modalità multiplayer online che permette agli utenti di giocare in simultanea con decine, a volte centinaia, di utenti sparsi in ogni parte del mondo.

Si è andata poi affermando una nuova tipologia di intrattenimento legata al mondo dei videogiochi: quella del game streaming, per mezzo della quale giocatori professionisti o amatoriali “trasmettono” le proprie sessioni di gioco su canali come Twitch e Youtube e sono seguiti da centinaia di migliaia, a volte milioni, di appassionati. Per le stesse ragioni e con modalità estremamente simili, anche l’universo del gioco d’azzardo continua a far registrare numeri record grazie ai già citati casinò online che si servono dello streaming online; oggi il gioco d’azzardo online è una delle principali voci di entrata di un comparto che ogni anno produce un gettito fiscale di circa 10 miliardi di euro solo in Italia.

Netflix, Amazon Prime Video e Rai Play: il nuovo che avanza

Internet ha profondamente cambiato anche il mondo televisivo, tanto che negli ultimi anni hanno riscosso sempre più successo quelle piattaforme di riproduzione in streaming che per funzionare si servono proprio di internet. La statunitense Netflix è stata la prima a investire nel nostro Paese, puntando su un mercato che era ancora del tutto sconosciuto, ma ha saputo convincere presto gli spettatori grazie ai costi contenuti, alla vastità del catalogo e alla qualità dei prodotti inseriti all’interno del palinsesto.

Dopo Netflix, anche Amazon, Disney e TIM hanno iniziato a sperimentare con il mondo delle riproduzioni in streaming e tutte loro da anni fanno registrare degli utili significativi. La sensazione è che la televisione del futuro andrà in streaming e sembra averlo capito anche la RAI, che ha messo in piedi la propria piattaforma di riproduzione in streaming denominata Rai Play che soltanto su dispositivi Android vanta più di 10 milioni di download. Chi invece continua a faticare con le riproduzioni online è Sky, che sembra ancora lontana anni luce dalla diretta concorrenza e che continua a perdere utenti da qualche anno a questa parte.

Internet ha cambiato radicalmente le nostre vite e la sensazione è che, una volta intrapresa questa strada, sia praticamente impossibile tornare indietro. 

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.