Dove danzeremo domani, Rai Documentari racconta la relazione tra italiani e ebrei durante la guerra

Dove danzeremo domani Rai documentari

Dove danzeremo domani?”, il documentario italo-francese proposto da Rai Documentari, racconta la relazione tra italiani e ebrei durante l’occupazione italiana in Francia tra il 1940 e il 1943, attraverso una storia d’amore: quella di Rima Dridso Levin, ebrea russa e Federico Strobino, ufficiale cattolico italiano, entrambi sopravvissuti all’orrore della guerra.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Tra giugno 1940 e settembre 1943 l’esercito italiano occupa diversi dipartimenti francesi. In poco tempo gli ebrei dell’Europa centrale affluiscono nella zona italiana in cui si sentono più al sicuro. È un rifugio al riparo dai Tedeschi e da Vichy. Circa un migliaio di loro arriva a Saint-Martin-Vésubie, nelle Alpi Marittime, e vengono condannati agli arresti domiciliari dalle autorità italiane. Improvvisamente in questo villaggio di montagna si parla russo, rumeno, polacco o yiddish.

Nelle baite si improvvisano una scuola e una sinagoga, di notte si balla nei fienili dopo il coprifuoco, si fa il bagno nei laghi di montagna, si studia, si raccolgono frutti e funghi, si fa teatro o boxe. E ci si innamora. Protetta dai soldati italiani, questa piccola comunità ebraica riesce a scampare alle deportazioni naziste, fino all’armistizio quando tutto cambia. Di fronte all’arrivo dei tedeschi, i soldati italiani fuggono con gli ebrei attraverso le montagne, un esodo pieno di insidie, sperando di raggiungere l’Italia.

Il documentario è un racconto appassionato che unisce storia intima e Grande Storia per ricostruire un toccante momento di fratellanza tra popoli in guerra, narrato con grande sensibilità dalla regista Audrey Gordon, giornalista francese, la cui famiglia fu direttamente coinvolta nelle vicende rappresentate. Grazie agli archivi personali le memorie di Federico, le straordinarie fotografie private e le lettere scritte a suo figlio Mario subito dopo la guerra.

“Dove danzeremo domani” è una coproduzione Zenit Arti Audiovisive e Nilaya Productions, con la partecipazione di Rai Documentari e France Télévisions e con il sostegno del Piemonte Doc Film Fund, Film Commission Torino Piemonte, in concorso alla 17esima edizione del Biografilm Festival 2021.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.