Zack Snyder’s Justice League arriva in home video, la recensione

Zack Snyder’s Justice League debutta oggi in home video

 

Zack Snyder’s Justice League arriva finalmente oggi, 27 maggio, nel mercato home video, con una serie di formati che puntano ad accontentare tutti i tipi di appassionati: DVD, Blu-Ray, Blu-Ray 4K e infine l’edizione speciale dedicata ai collezionisti in Steelbook 4K. 

Sinossi

In ZACK SNYDER’S JUSTICE LEAGUE, determinato ad assicurarsi che il sacrificio finale di Superman (Henry Cavill) non sia stato vano, Bruce Wayne (Ben Affleck) unisce le forze con Diana Prince (Gal Gadot) con lo scopo di reclutare una squadra di metaumani, al fine di proteggere il mondo da una minaccia imminente di proporzioni catastrofiche. Il compito si rivela più difficile di quanto Bruce immaginasse, poiché ogni componente deve affrontare i demoni del proprio passato, per trascendere da ciò che li ha bloccati, permettendo loro di unirsi e formare finalmente una lega di eroi senza precedenti. Finalmente insieme, Batman (Affleck), Wonder Woman (Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Cyborg (Ray Fisher) e Flash (Ezra Miller) potrebbero essere in ritardo per salvare il pianeta da Steppenwolf, DeSaad e Darkseid e dalle loro terribili intenzioni.

La Justice League originale immaginata da Snyder è una vera odissea di quattro ore: un lungo viaggio di narrativa epica e mitologica che a più riprese incrocia le strade con altri lavori del filmaker, su tutti 300.
È un film grandioso in tutti sensi, che esula dal semplice racconto classico degli eroi che fanno a botte con i cattivi, qui si esplorano veramente i conflitti interiori di chi è visto come un dio dagli uomini e del peso che questa responsabilità comporta per ciascuno di loro.
 
L’esempio più lampante di figura divina che ha il potere di sconvolgere gli equilibri del mondo è il personaggio di Cyborg, pilastro assoluto del film che nella versione del 2017 rimaneggiata da Joss Whedon è stato barbaramente massacrato da un montaggio ingiusto.
 
A contrapporsi a queste divinità troviamo un Batman stanco, ma che rappresenta la forza di volontà degli uomini, il simbolo di una speranza ritrovata che quando entra in scena il regista lo eleva mostrandolo mentre combatte cercando a tutti i costi di superare i limiti della sua natura da essere umano. Justice League è di quanto più profondo e personale si possa trovare oggi all’interno di un cinecomic che deve fare i conti con tante dinamiche produttive interne che spesso portano a rendere il regista un mero operaio al servizio dei produttori e di una linea editoriale.
 
Proprio come Batman V Superman, questo è un film che dialoga con lo spettatore attraverso le immagini, senza necessariamente ricorrere ai dialoghi. Un marchio di fabbrica, un timbro autoriale con cui Snyder firma ogni suo progetto e da questo punto di vista Justice League rappresenta l’apice del suo lavoro, è la sua opera magna ed è chiaro che proprio questa sua cifra stilistica non potrà mai mettere d’accordo nessuno. Ma il fatto che oggi siamo a qui, a parlare di questa edizione home video di un film che nessuno avrebbe mai sognato di vedere sul serio, è una vittoria assoluta per un regista che è riuscito a portare a compimento la sua visione originale.
 

L’edizione home video di Zack Snyder’s Justice League

L’edizione home video che  Warner Bros Italia ci ha cordialmente fornito è quella in Blu-Ray standard, quindi nessun 4K, ma un classico Full HD con i suoi peculiari 4:3, mentre abbiamo molto apprezzato le scelte compiute nella campionatura dell’audio, che in tutte le lingue è nel formato 5.1 per garantire una qualità del suono eccezionale e che con il giusto impianto home theatre potrebbe rivaleggiare con una qualsiasi sala cinematografica.

Valorizzare l’audio in questo film era assolutamente centrale ai fini dell’esperienza complessiva se si considera il lavoro svolto dal compositore Tom Holkenborg, che alterna grandi musiche rock ad altre più selvagge ed epiche, come i temi ricorrenti sulle Amazzoni, tra le migliori tracce del film dopo “At Speed Force”, quest’ultimo già entrato (meritatamente) nell’immaginario collettivo di tantissimi appassionati.

Per quanto riguarda i contenuti di questa edizione, la possiamo definire molto essenziale, ma ha comunque un pregio importante che riguarda la presenza di un lungo contenuto speciale di 24 minuti intitolato “Road to Justice League” nel quale il regista Zack Snyder racconta la genesi di questa trilogia composta da Man of Steel, Batman V Superman e Justice League.

Si tratta di un contenuto ad oggi inedito che impreziosisce il valore di questa edizione home video, che giunge sul mercato in due dischi che comprendono la prima e la seconda parte del lunghissimo film. L’inserto speciale è stato integrato direttamente nel Disco 1.

Commento finale

L’edizione home video in Blu-Ray di Zack Snyder’s Justice League non è sicuramente destinata ad essere memorabile, ma permette finalmente ai fan di potersi gustare in qualsiasi momento la vera Justice League immaginata da Zack Snyder, un racconto epico e profondo, lontano dalla barbara operazione di “taglia e cuci”compiuta nel cut originariamente proposto al cinema. La presenza di un contenuto extra corposo e inedito rende comunque il pacchetto piuttosto appetibile, soprattutto per i fan di Snyder che hanno dato il loro massimo supporto durante la campagna social.

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.