Bosch, la settima e ultima stagione su Prime Video

Bosch prime video

Gli otto episodi della settima e ultima stagione di Bosch, la serie Amazon Original più longeva, saranno disponibili da venerdì 25 giugno in esclusiva su Amazon Prime Video.
 
Basata sul romanzo best-seller di Michael Connelly The Burning Room (2014) e sul vero caso di incendio doloso che lo ha ispirato, la settima e ultima stagione di Bosch di Prime Video vede il motto del detective Harry Bosch al centro della trama: “tutti contano o non conta nessuno”.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Bosch prime video

Quando una bambina di 10 anni muore in un incendio doloso, il detective Harry Bosch rischia tutto per portare l’assassino davanti alla giustizia, nonostante potenti forze siano contro di lui. Il caso imponente e politicamente delicato, poterà Bosch a confrontarsi con l’estenuante dilemma morale su quanto in là è disposto ad andare per ottenere giustizia.
  
La serie vede nel cast Titus Welliver nei panni del detective della omicidi Harry Bosch, Jamie Hector è il detective Jerry Edgar, Amy Aquino è il tenente Grace Billets, Madison Lintz è Maddie Bosch e Lance Reddick è il capo della polizia Irvin Irving.  
 
Bosch è prodotta dalla Fabrik Entertainment, una compagnia della Red Arrow Studios, ed è sviluppata per la televisione da Eric Overmyer. Gli executive producer della serie sono Titus Welliver, Elle Johnson, Pieter Jan Brugge, Henrik Bastin, Michael Connelly e Eric Overmyer.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.