Tom Clancy’s The Division: il film con Jake Gyllenhaal e Jessica Chastain è ancora in svilppo

Il film di The Division resta confermato per Netflix

Ubisoft ha recentemente illustrato i suoi prossimi progetti legati al franchise di The Division e oltre ad aver confermato l’arrivo di due nuovi videogiochi che ne espanderanno l’universo, ha ribadito anche lo sviluppo dell’adattamento in live-action destinato alla piattaforma di Netflix.

Il film, che da lungo tempo è in fase di sviluppo, è stato nuovamente confermato che arriverà sulla piattaforma streaming, con con Jake Gyllenhaal e Jessica Chastain coinvolti ancora a bordo per i ruoli principali da protagonisti.

Il lungometraggio sarà basato sul primo videogioco della serie, con la città New York che sprofonda nel caos a causa di un’epidemia di un ceppo molto resistente di vaiolo su larga scala, diffusosi durante il Black Friday. In pochi giorni l’acqua, il cibo, le risorse e le cure mediche iniziano a scarseggiare, uccidendo i pochi superstiti rimasti. Il Presidente emana la Direttiva 51, un piano per contrastare l’epidemia, fallendo miseramente dopo appena 15 giorni. L’unica speranza risiede nella squadra speciale SHD (Strategic Homeland Division), o meglio ancora The Division, che ha il compito di controllare e riportare in ordine la città, ma soprattutto scoprire cosa ha causato il virus.

A dirigere il film resta confermato Rawson Marshall Thurber e sarà produttore con la sua casa di produzione Bad Version. A produrre il film sarà anche Ubisoft Film and Television, 87North Productions di Leitch e Kelly McCormick, Nine Stories di Gyllenhaal e Freckle Films di Chastain.

Blogger professionista. Lavora a diversi magazine online come CartoonMag.it. Collabora con UpGo.news per la creazione di analisi originali, notizie e prove su strada dei servizi telco. Giovanni Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.