Il meglio della settimana: i trailer di Lucifer e Castlevania, l’universo di World of Darkness arriva in TV

L’universo di World of Darkness arriva in TV

World of Darkness, l’universo fantasy/horror del popolare gioco di ruolo, sarà al centro di un grosso progetto multimediale che comprenderà un film e una serie TV.

Ad occuparsi di questi progetti sarà Hivemind, società di produzione che sta già lavorando alla serie TV di The Witcher. La serie TV sarà scritta e prodotta da Eric Heisserer (Shadow and Bone) e Christine Boylan (The Punisher), ma al momento non ci sono molti dettagli sui piani della casa di produzione.

Christine Boylan ha dichiarato:

L’universo delle storie di World of Darkness è deliberatamente inclusivo e diversificato. È sempre stato importante includere personaggi dello stesso sesso, protagonisti e antagonisti di ogni razza e rappresentazione di tutti i credi, portando un pubblico femminile e diversificato al gioco come mai prima d’ora. I suoi giochi e il suo fandom sono un luogo in cui le donne, le persone nere e la comunità LGBTQI si sentono benvenute e siamo molto orgogliosi di dare vita a queste storie.

World of Darkness, anche abbreviato WoD) è stato concepito per la prima volta nel 1991. Tuttavia il nome fa riferimento a due ambientazioni correlate, ma distinte, per giochi di ruolo a tema horror pubblicati dalla White Wolf e per il gioco di ruolo dal vivo Mind’s Eye Theatre, sempre della White Wolf. L’ambientazione originale fu ideata da Mark Rein·Hagen per Vampiri: la masquerade nel 1991.

L’ambientazione originale fu rivista nel 2004 in occasione del rinnovo di tutte le linee editoriali ad essa legate. Dal 2012 la gestione della linea è stata ceduta in licenza alla Onyx Path Publishing.

Su licenza della White Wolf la Steve Jackson Games adattò l’ambientazione al proprio sistema GURPS, mentre Monte Cook la adattò al d20 System con Monte Cook’s World of Darkness.

Il trailer della quarta e ultima stagione di Castlevania

Netflix ha rilasciato il trailer della quarta e ultima stagione di Castlevania, il cui debutto sulla piattaforma streaming è fissato per il 13 maggio 2021.

Per la stagione finale saranno prodotti 10 episodi che proseguiranno la storia di Trevor Belmont e Sypha mentre cercano di scoprire un complotto per resuscitare Dracula. Nel frattempo Alucard torna in azione, desideroso di abbracciare la sua umanità, ma ancora combattuto dal suo lato oscuro.

Come già svelato da Netflix, la conclusione di questa serie non rappresenterà l’epilogo definitivo del progetto animato di Castlevania, che anzi, proseguirà con uno spin-off incentrato su un gruppo di personaggi del tutto nuovo.

Vi lasciamo allo spettacolare trailer ufficiale:

Il trailer per la seconda metà della quinta stagione di Lucifer

Netflix ha diffuso finalmente il primo trailer ufficiale per la seconda parte della quinta stagione di Lucifer, che tornerà sulla piattaforma streaming il 28 maggio 2021.

ella seconda metà della quinta stagione, composta da altri otto episodi, proseguiranno le vicende lasciate in sospeso nella prima parte, che hanno visto l’arrivo del fratello gemello di Lucifer (Tom Ellis), Michael, subentrato al suo posto gettando non poco scompiglio nella vita di tutti gli altri personaggi. Il tutto è culminato con un cliffhanger a sorpresa che ha visto l’arrivo di Dio in persona sulla Terra, interpretato da Dennis Haysbert. 

Invincible tornerà con altre due stagioni

Dopo il grande apprezzamento di critica e pubblico. arriva il prevedibile rinnovo della serie animata di Invincible basata sul fumetto di Robert Kirkman.

Nello specifico Amazon ha confermato l’ordine per una seconda e terza stagione e l’annuncio è stato dato dallo stesso Kirkman sui social, che ha dichiarato:

Sono estremamente grato nei confronti di Amazon per il sostegno e la dedizione che hanno offerto a Invincible. Il fumetto è davvero una lettera d’amore nei confronti di un genere con cui io e Cory Walker siamo cresciuti, leggendo e amandolo, ed è stato un percorso davvero gratificante osservare i nostri personaggi prendere di nuovo vita attraverso questa serie animata. Siamo incredibilmente eccitati nel continuare questa storia per almeno altre due stagioni.

La serie racconta la storia del diciassettenne Mark Grayson (Steven Yeun), un ragazzo come tanti alla sua età, se non fosse per il fatto che suo padre è Omni-man (J.K. Simmons), il più potente supereroe del pianeta. Man a mano che Mark inizia a sviluppare i suoi superpoteri, scopre che l’eredità di suo padre potrebbe non essere così eroica come sembra. 
 
Nel cast di Invincible troviamo anche Sandra Oh (Killing Eve), Seth Rogen (This is the End), Gillian Jacobs (Community), Andrew Rannells (Black Monday, Girls), Zazie Beetz (Deadpool 2), Mark Hamill (Star Wars: The Last Jedi), Walton Goggins (Justified), Jason Mantzoukas (Brooklyn Nine-Nine), Mae Whitman (Good Girls), Chris Diamantopoulos (Silicon Valley), Melise (The Flash), Kevin Michael Richardson (The Simpsons), Grey Griffin (Avengers Assemble), Max Burkholder (Imaginary Order) e altri ancora. 
 
Invincible è prodotto dalla Skybound, Kirkman è l’executive producer insieme con Simon Racioppa, David Alpert (The Walking Dead, Fear the Walking Dead), Catherine Winder (The Angry Birds Movie, Star Wars: The Clone Wars); i supervising director sono Justin Allen e Chris Copeland (Avengers Assemble, Ultimate Spider-Man); il casting è stato curato da Linda Lamontagne. 

FOX sviluppa la serie sequel de I Flintstones!

FOX ha messo in cantiere una serie animata sequel dei celebri Flinstones e che si intitolerà Bedrock.

Il nuovo progetto sarà ambientato 20 anni dopo gli eventi della serie originale, con Fred ormai in pensione e Ciottolina che si prepara a diventare una donna in carriera. L’episodio pilota sarà scritto da Lindsay Karns, che può annoverare tra i suoi lavori anche la serie animata di Jurassic World: Nuove Avventure, prodotta per la piattaforma streaming Netflix.

Il ruolo di Ciottolina sarà ricoperto da Elizabeth Banks, coinvolta anche nelle vesti di produttrice con la sua casa di produzione Brownstone Productions e la collaborazione di Fox Entertainment e Warner Bros Animation.

Michael Thorn, presidente di Fox Entertainment, ha dichiarato:

Molto prima dei Simpson e Springfield, dei Griffin e Quahog, o persino prima rispetto al momento in cui i Belcher hanno iniziato a servire hamburger a Ocean Avenue, ci sono stati i Flintstone e Bedrock. Il loro segno sull’universo dell’animazione è innegabile e l’idea di adattare la storia per il pubblico contemporaneo è una sfida che qui a FOX siamo davvero disposti ad accettare con la collaborazione di Warner Bros, Elizabeth e Lindsay.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.