Il meglio della settimana: Netflix distribuirà il film di Gundam, nuovo trailer per la serie di Resident Evil

Il film di Gundam sarà distribuito da Netflix

Netflix ha annunciato ufficialmente l’acquisizione per la distribuzione in streaming del film in live-action basato sul franchise di Gundam, l’iconico robot giapponese.

La pellicola, che come svelato in precedenza, rappresenterà una co-produzione tra Legendary Pictures e la stessa Sunrise, la quale sarà coinvolta alla supervisione del progetto. Netflix ha inoltre comunicato che alla regia del film ci sarà il regista Jordan Vogt-Roberts (Kong: Skull Island), coinvolto anche come produttore.

Salvo cambiamenti, a scrivere la pellicola dovrebbe essere sempre Brian K. Vaughan, coinvolto anche come produttore esecutivo insieme a Sunrise.

Nessun dettaglio invece per quanto riguarda tutto il resto. L’adattamento in live-action dell’omonimo franchise resta al momento un progetto blindato ancora nelle prime fasi di sviluppo, ma che sembra comunque prendere forma.

Nella sua carriera Vaughan ha già lavorato con la fantascienza e il fantasy: tra i suoi progetti più fasmosi i annoverano Ex Machina, la serie TV di Runaways, Saga, e Paper Girls.

Nuovo trailer per la serie TV di Resident Evil

urante il Resident Evil Showcase tenutosi nelle scorse ore, CAPCOM ha diffuso un nuovo trailer di Resident Evil: Infinite Darkness, la serie TV in CG co-prodotta e distribuita da Netflix sulla sua piattaforma streaming, il cui debutto è previsto per il mese di luglio 2021.

Le vicende della serie sono collocate nel 2006, circa due anni dopo gli avvenimenti di Resident Evil 4. Durante un’indagine alla Casa Bianca, Leon finirà suo malgrado coinvolto in  una nuova e misteriosa invasione zombie e dovrà fare di tutto per proteggere il presidente degli Stati Uniti, nonché il padre di Ashley.

Il nuovo trailer diffuso ci offre finalmente uno sguardo più approfondito alla serie, che sembra puntare su valori produttivi discretamente alti, in linea con i precedenti lungometraggi animati in CG. CAPCOM ha già confermato che nel corso degli episodi saranno presentati vecchi e nuovi personaggi che impreziosiranno la vicenda.

La vita di Audrey Hepburn sarà al centro di una nuova serie TV

La leggendaria Audrey Hepburn rivivrà sul piccolo schermo con una serie TV che racconterà la sua vita, con una sceneggiatura firmata da Jacqueline Hoyt, basata su un soggetto scritto scritto dal figlio dell’attrice, Luca Dotti, con Luigi Spinola.

A produrre la serie sarà la Wildside, una società appartenente al gruppo Fremantle. A produrre la serie sarà Mario Gianani, CEO di Wildside,  mentre tra i produttori vi saranno Lorenzo Gangarossa, Ludovica Damiani, Luca Dotti e Luigi Spinola.

Luca e Luigi hanno anche scritto un romanzo incentrato sulla vita privata dell’attrice, intitolato “Audrey At Home”, che racconta un lato della Hepburn quasi inedito al grande pubblico.

Andrea Scrosati, COO di Fremantle ha dichiarato:

Per Audrey il nostro obiettivo sarà ancora una volta quello di produrre un contenuto nato a livello locale ma rivolto a una platea mondiale. Credo che il team creativo riunito dalla Wildside e il progetto stesso abbiano le caratteristiche ideali perché questo accada.

Tra i progetti a cui ha lavorato Jacqueline Hoyt spiccano diverse serie TV importanti, come The Leftlovers, The Good Wife e CSI.

La serie TV di The Last of Us ha trovato l’interprete di Tommy

Nuovo ingresso nel cast dell’adattamento televisivo di The Last of Us in sviluppo per la rete via HBO.

La new entry è rappresentata da Gabriel Luna, scelto dalla produzione per interpretare il ruolo di Tommy, il fratello minore di Joel Miller. La rete descrive Tommy come un ex-soldato che ancora insegue i suoi ideali e continua ad abbracciare la speranza di un mondo migliore.

In tempi recenti Luna ha preso parte alla serie TV di Agents of SHIELD nel ruolo di Ghost Rider, e in Terminator: Destino Oscuro.

Per il ruolo di Joe Miller la produzione ha deciso di puntare sul nome di Pedro Pascal, attore che ormai sta godendo di grandissima popolarità grazie alla serie TV di The Mandalorian, mentre per la parte di Ellie è stata scelta Bella Ramsey.

Le riprese della serie dovrebbero iniziare in estate. Il regista russo Kantemir Balagov, già autore del film Beanpole – La ragazza d’autunno, vincitore del premio Un Certain Regard per la miglior regia al Festival di Cannes, è stato scelto da HBO per dirigere l’episodio pilota della serie TV di The Last of Us.

Bagalov sostituirà Johan Renck, inizialmente la prima scelta della produzione. Ricordiamo che lo showrunner e creatore del progetto è Craig Mazin (Chernobyl) in collaborazione con lo stesso Neil Druckmann, l’autore del videogioco originale.

Il trailer di Army of Dead

Netflix ha diffuso il full trailer di Army of Dead, il nuovo e atteso film diretto da Zack Snyder che vedrà come protagonista Dave Bautista.

Il debutto della pellicola è previsto in esclusiva sulla piattaforma streaming di Netflix il 21 maggio. Anche in questo caso si parla di un film dalla genesi piuttosto complessa: concepito nel 2007, il film doveva essere inizialmente una co-produzione tra Universal Pictures e Warner Bros., con la regia di Matthijs van Heijningen Jr. Il 29 gennaio 2019, dopo un lungo development hell, Netflix acquista i diritti di distribuzione del film dalla Warner Bros. e passa la regia a Zack Snyder, che è anche autore del soggetto e della sceneggiatura, insieme a Joby Harold e Shay Hatten.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.