Raoul Gardini Atlantide La7

Raul Gardini ricordato da Atlantide con Andrea Purgatori su La7

La parabola tragica di Raul Gardini, negli anni Ottanta uno dei quattro cavalieri del successo economico e industriale italiano insieme ad Agnelli, De Benedetti e Berlusconi, poi travolto dalla tempesta di Tangentopoli e delle tangenti e morto suicida il 23 luglio del 1993 nella sua casa di Milano.

Prima di entrare nel dettaglio della notizia, vi ricordiamo che potete ricevere in anteprima e con puntualità tutte le nostre News iscrivendovi al Canale Telegram, il nostro canale tematico.

Raoul Gardini Atlantide La7

Un racconto che Andrea Purgatori farà mercoledi sera 7 aprile per Atlantide (La7, ore 21:15) insieme a Paul Cayard, skipper del Moro di Venezia, la barca che Gardini portò alla finale di Coppa America del 1992; con Marco Fortis, direttore della Fondazione Edison che condivise gli anni visionari di Gardini alla conquista della chimica italiana; con Piercamillo Davigo, che insieme a Di Pietro, Colombo e Greco fece parte del pool Mani Pulite; e con la vignetta di Mauro Biani. E dopo la storia dimenticata o rimossa del “Corsaro”, il racconto drammatico di Tangentopoli che provocò la caduta della Prima Repubblica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.